Archivio per ottobre 2007 | Pagina di archivio mensile

Happy Halloween!

Ott
2007
31

scritto da in Momenti di Festa

3 commenti

scritto da in Il mondo della Pubblicità, Questa è la mia Vita

2 commenti

 “Dolcetto o scherzetto?” dicono i bambini oggi che è Halloween… Invece alla mia porta ha bussato un gentile signore e mi ha chiesto di scendere perchè… c’è un pacco per me… “Un pacco? Ma allora… sì…. le Valda” – pensavo mentre scendevo le scale. Così dopo aver messo un’innovativa firma su un palmare-registratore, il pacco è entrato nelle mie mani…

 

Ho aperto il pacco… uno scatolo bianco con un loghino “Valda”… Urrà, sono loro!!! Stratratrapac!!! Ho sbrindellato tutto… ed eccole qua:

 

Ho aperto tutti gli scatolini per vedere l’innovazione del prodotto in che direzione è andata: avevo un caro ricordo delle Valda, mio nonno le teneva sempre con sè… ed ora mi ritrovo, oltre a 2 pacchi di quelle tradizionali, Valda al Timo e Limone, Valda alla Propoli e Valda Senza Zucchero… Mi ci sono fiondata subito e… BUONE!!! Grazie Valda!!!

Ora che ti ho in pugno sono davvero una tua amica. Una amica tra altri amici presenti su www.valda.it

Ecco, invece, il video spot delle Valda:

Valda

scritto da in Previsioni del Tempo, Questa è la mia Vita

8 commenti

Oggi, ultimo giorno di Ottobre… la nebbia domina cielo e terra e le vetrine dei negozi sono addobbate “a festa” per Halloween, ormai celebrato anche qui in Italia (non ancora da tutti però).

Questa nebbiosa atmosfera mi ha fatto rimembrar questa poesia che ho imparato a memoria (ed ancora ricordo perfettamente) quasi 20 anni fa…

La nebbia agl’irti colli
piovviginando sale,
e sotto il maestrale
urla e biancheggia il mar:
ma per le vie del borgo dal ribollir de’ tini
va l’aspro odor dei vini l’anime a rallegrar.
Gira sù ceppi accesi
lo spiedo scoppiettando;
sta il cacciator fischiando su l’uscio a rimirar
tra le rossastre nubi stormi d’uccelli neri
com’esuli pensieri, nel vespero migrar.

(Giosuè Carducci)

Arrivederci, Ottobre, ci vediamo l’anno prossimo!!!

scritto da in C'è Vita a Matera, Questa è la mia Vita

10 commenti

Oggi, appena tornata a casa, sfoglio un noto settimanale femminile (Donna Moderna) all’interno del quale c’è la pubblicità della Glenfield. C’è, come di consueto, l’elenco dei punti vendita… Il mio occhio cade sulla mia regione… ma mi accorgo che c’è solo un negozio, a Melfi… “Com’è possibile” – penso – “che non c’è anche quello di Matera? Eppure ieri sono stata nel nostro punto vendita locale. Ho comprato anche una maglia!”… L’occhio si gira intorno, tra Campania, Calabria e alla fine segue l’elenco dei negozi pugliesi. Così prima di “Lecce” trovo “Matera”… Glenfield, 0 in geografia!!!!

glenfield.jpg

 Non ce la faccio più! Quando conosco qualcuno e mi chiede di dove sono, io rispondo: “Matera”. Poi guardo la sua faccia pensosa… “Forse non sai dov’è Matera?”…e mi sento rispondere “Sì, certo, è in Puglia”… la mia faccia diventa rossa e molto imbarazzata aggiungo: “Matera è in Basilicata”. Sarà per l’accento simile a quello pugliese? Noi lucani abbiamo una nostra identità, delle tradizioni peculiari, per favore, riconosceteci e non dimenticatevi che esistiamo!!

MATERA E’ IN BASILICATA

Matera Basilicata