Telecom e creatività: come fregare i clienti

Dic
2007
04

scritto da in Cose Serie, New Technologies

5 commenti

Chi sono i formatori degli addetti ai call center della Telecom? Come riescono a trasformare dei perfetti umani in strani alieni persuasori? Anche voi, forse, lo sapete: la Telecom se ne inventa una più del diavolo per rifilare le sue offerte ai clienti. E meno male che io conosco più cose di lei e la frego, sempre.

Sono arrivata ad addestrare mia madre su come risponderle quando chiama a casa mia. Mai sono stati tanto profiqui gli insegnamenti quanto ieri: il mostro ha chiamato, lei ha risposto, e lo ha fatto bene.

Operatore: Buongiorno Sig.ra G.
Clarita’s Mummy: ‘giorno.
Operatore: Chiamo dalla Telecom e vorrei avvisarle di un importante cambiamento che lei noterà dalla prossima bolletta.
Clarita’s Mummy: Bene, dica pure.
Operatore: Noterà che i costi non saranno più divisi in chiamate urbane, interurbane, internet ma ci sarà una sola voce di costo. Ed in più dal prossimo mese pagherà €96 a bimestre.
Clarita’s Mummy (e qua l’applausone): E’ obbligatorio avere queste modifiche?
Operatore: No. Se lei vuole gliela attivo io.
Clarita’s Mummy: Guardi, non sono io che decido sulle tariffe telefoniche, internet e compagnia bella. Se vuole chiami dopo le 17 e parli con mia figlia. Ok?
Operatore: Va bene, Signora, a risentirci.

Ora aspetto la chiamata dell’Operatore… e sono pronta a spolparlo vivo!!! O meglio a mangiarmi la Telecom, perchè lui, poverino, non ha fatto nulla, !!! Ho capito benissimo che stavano per rifilarmi Alice Tutto Incluso!!! Tiè tiè tiè TELECOMe-te-lo-metto-là!!!

[tags]telecom italia, alice tutto incluso, telefono, casa[/tags]

5 commenti

  1. Mia

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento