Web e turismo sotto la neve

Dic
2007
15

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie, Web Area

5 commenti

E’ stata una 3 giorni molto intensa.

Tutto è iniziato mercoledì 12 dicembre col workshop di Visioni Urbane, progetto con cui collaboro, su tecnologia e creatività. Purtroppo, causa lavoro, mi sono persa l’introduzione di Giuseppe Granieri ma sono riuscita a seguire l’intervento di Sterling e il successivo dibattito. Credo sia molto importante parlare dei nostri problemi e soprattutto riconoscere quali siano. Anche perchè, come ieri ha detto Antonio Sofi, bisogna partire dalle proprie imperfezioni, imparare a gestirle per migliorare. Bruce Sterling è stato esilarante nel parlare degli scenari avvenieristici di Matera. Mi ha fatto davvero divertire ma anche riflettere.

Matera | I Sassi innevati Matera | I Sassi innevati
Matera innevata – 14 dicembre 2007

Giovedì 13 ci sono stati 2 seminari: “Social Network, web e altri territori consolidati” e “Gps, Second Life e altri territori da frontiera dell’innovazione” tenuti rispettivamente da Sergio Maistrello e Giuseppe Granieri che sono serviti a capire le tematiche che si sarebbero trattate nel giorno successivo. Il primo ha trattato temi a me estremamente familiari: ha fatto capire come funziona praticamente la blogosfera ed i social networks. Il secondo ha parlato di Second Life, territorio in cui da pochissimo bazzico sotto il nome di Clarita Laville. Certo che l’opinione che avevo fino a poco tempo fa di SL si è davvero ribaltata (grazie anche ad Elena).

 
I primi relatori del convegno, tra i quali de Kerckhove – Platea, con al centro “incuffiato” Sterling

Ieri, venerdì 14, la giornata più intensa. Matera si sveglia sotto il nevischio che col passare delle ore diventa vera e propria neve. Alle 9 incontro i miei colleghi del Cesp con i quali mi reco presso Le Monacelle per seguire il convegno organizzato dall’APT Basilicata “La nuova grammatica digitale per comunicare la promozione del territorio“. Là conosco Monica Colangelo (a cui va un applausone per aver curato la diretta web del convegno), Giuseppe Lischi, Giovanni Boccia Artieri , Roberta Milano, Vito Colangelo, con i quali avevo già avuto contatti nella blogosfera, e Sergio Maistrello e rivedo Antonio Sofi, Giuseppe Granieri e Giovanni Calia. Certo che forse è uno dei pochi eventi organizzati nella mia città che vede la partecipazione di professionalità di un certo calibro. E parlo, oltre che di quelli già citati anche di  Bruce Sterling, Derrick de Kerckhove, Mauro Lupi. I loro interventi sono stati tutti estremamente interessanti e stimolanti. Il mio livello di attenzione non è ma sceso sotto la soglia!!! 🙂 Potete ben capire che per me, specializzata in web marketing, i loro argomenti erano musica per le mie orecchie… Ho immagazzinato tutto sotto forma di entusiasmo per andare avanti e continuare a credere nell’ideale di costruire qualcosa di magico per la mia città, di mettermi al suo servizio… Le idee sono tante, manca semmai qualcuno che mi capisca e mi aiuti a metterle in pratica. Manca, come dicevamo anche con Roberta, la cultura, la flessibilità, l’avvicinarsi all’innovazione. Questi eventi dovrebbero essere organizzati più spesso per stimolare i miei cavernicoli concittadini ad andare oltre la nostra visuale… Inizio ad intravedere uno spiraglio di cambiamento, ma vorrei fosse una porta spalancata verso il futuro e l’innovazione.

 
Tavolate dei relatori del mattino e del pomeriggio

Ho caricato su Flickr le foto che ho scattato durante il convegno (alcune sono riportate in questo post). Keywords: lanuovagrammaticadigitalepercomunicarelapromozionedelterritorio o più semplicemente 14dicembre2007.

Grazie, grazie e ancora grazie a tutti!!

[tags]Bruce Sterling, Derrick de Kerckhove, Giovanni Boccia Artieri, Mauro Lupi, Sergio Maistrello, Antonio Sofi, Giuseppe Granieri, Roberta Milano, Visioni Urbane, APT Basilicata, tecnologie, creatività, Matera, Basilicata, turismo, web[/tags]

5 commenti

  1. Cesare

Trackback e pingback

  1. Il blog di Giovanni Calia » Blog Archive » Riemersione
    [...] però segnalarvi chi ha già scritto qualcosa a proposito, ma anche regalarvi qualche scatto (presto [...]

Lascia un Commento