MateraCamp: un motivo in più per esserci

Feb
2008
28

scritto da in C'è Vita a Matera, Clarita in Cucina, Web Area

7 commenti

Mancano poco più di 2 mesi al MateraCamp. Un motivo in più per esserci? Gustare il nostro pane che ha appena ricevuto la Denominazione di Origine Protetta… Secondo me ve ne farete una bella scorta, perchè al pane di Matera non si resiste… Ecco un filmatino su come si prepara… fatevi gli occhi:

Il pane di Matera è stato anche ospite, la scorsa settimana, a La Prova del Cuoco, dove Beppe Bigazzi ne ha esaltato le qualità. “Alle ore 12.47 dall’assistente di studio Fabio è stata tagliata la forma di pane di Matera da 5chili, riscontrando un’ applauso scrosciante. Subito dopo – “l’occhiatura del pane”- è stata lodata da Bigazzi insieme alla durata di conservazione che -“può essere anche di 15giorni, ovviamente dipende dalle dimensioni” – ha dichiarato in diretta Nazionale l’ ex ufficiale dell’ aeronautica militare italiana – Pane inviato dal Presidente del Consorzio dei Panificatori, il giovane Massimo Cifarelli.” (estratto da IlMioTG) Credo che proprio il panificio Cifarelli sia il miglior sfornatore di pane materano.

[tags]materacamp, barcamp, pane di matera, pane, dop, matera[/tags]

Tags: , , , , ,

7 commenti

  1. mary
  2. mary

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento