Zeppole

Mar
2008
16

scritto da in C'è Vita a Matera, Clarita in Cucina

9 commenti

Da metà febbraio a metà aprile le pasticcerie di Matera sono sempre fornite di questi gustosissimi dolcetti con la crema: le zeppole. La loro produzione viene incrementata notevolmente nel giorno di San Giuseppe, perchè è questo il dolce di quel giorno: ogni buon papà o ogni buon Giuseppe festeggia il suo giorno offrendo le zeppole in ufficio e portandole a casa come dolce del pranzo. Anche nel periodo pasquale le zeppole sono onnipresenti sulla tavola domenicale del buon materano. Ma come si prepara questo sussulento dolce? Ve lo dico io!

Ingredienti (per 10 zeppole):
per le zeppole
4 uova intere
175 gr di farina 00 (di grano tenero)
200 gr di acqua
100 gr di burro
1 pizzico di sale
olio per frittura
zucchero a velo
per la crema
1\2 l di latte
4 tuorli
50 gr di farina maizena
100 gr di zucchero
1 bustina di vanillina

Procedimento:
Per preparare la crema, come ho già scritto in altri post, io uso il bimby: inserisco tutti gli ingredienti per 7 minuti a 80°, velocità 4. Se vedete che la crema è troppo liquida, fate lavorare per altri 2-3 minuti, finchè diventa più densa (visto che la metteremo sulla zeppola con il sache à poche e dev’essere abbastanza densa da reggersi). Ricordatevi di far raffreddare bene la crema prima di farcire le zeppole!
Ora prepariamo le zeppole: mettete l’acqua con il burro e il pizzico di sale in una casseruola e, quando inizia a bollire, versateci tutta la farina e girate il tutto con un cucchiaio di legno, finchè la pasta non si stacca dalla casseruola. Togliete la pasta dal fuoco, lasciatela ripoare e quando si è abbastanza raffreddata unitevi le uova e mischiate il tutto energicamente, creando un impasto ben amalgamato. Prendete il sache à poche e riempitelo con l’impasto. Se volete delle zeppole con un contenuto calorico più basso, foderate una teglia con carta da forno e riempitelo di “ciambelline” di impasto. Infornate a 180°C per 20 minuti. Se invece volete assaporare le vere zeppole, dovrete friggere le “ciambelline” in olio bollente, sgocciolandole quando sono ancora molto chiare. Una volta raffreddate, cospargete le zeppole di zucchero a velo, riempite il sache à poche di crema e versatela nel buco della ciambellina. Ornate la zeppola con un fiocchetto di marmellata di amarena. Buon appetito!!

 

[tags]zeppole, san giuseppe, marzo, matera, dolci, pasqua, quaresima[/tags]

Tags: , , , , , ,

9 commenti

  1. Stefania
  2. concetta
  3. Serena
  4. Andrea

Trackback e pingback

  1. Placida Signora » Blog Archive » Pani, Frittelle e Falò
    [...] -Clarita: le zeppole sono il dolce di san giuseppe di tutto il meridione… dopo la twittata sociologica di domenica…

Lascia un Commento