Cronache materane

Mag
2008
12

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie, Nostalgia del passato

1 commento

Qualche settimana fa, causa lavoro, ho conosciuto un grandissimo artista materano, Pino Oliva, che esprime la sua creatività sulla tela con gli acquerelli, come sul monitor del suo Mac con il mouse. Il dott. Oliva è un affermato grafico/art director che lavora in una nota società di comuncazione materana ed è molto conosciuto al pubblico locale anche per un bellissimo romanzo che ha pubblicato qualche mese fa: “Cronache materane degli anni ’70“, in cui racconta alcuni accadimenti autobiografici avvenuti quando era ancora un bambino, sottoforma di fumetto. E così parenti e amici diventano fumetti, la piazza principale di Matera viene rappresentata con i negozi che c’erano allora. Un tuffo nel passato e nella memoria di chi allora c’era (io purtroppo no, nn ero ancora nata). Per avere un’idea, scaricati uno dei racconti cliccando sul libro qui sopra, offerto gentilmente da Egghia.

Ora Pino sta scrivendo le “Cronache materane degli anni ’80“, ed io sono una delle fortunate ad essere nella sua mailing-list e ricevere i suoi fumetti comodamente nella mia casella di posta. E’ davvero straordinario il lavoro che c’è dietro: ogni particolare è curato nei minimi dettagli… per es. ecco qui Piazza Vittorio Veneto il 23 novembre del 1980, il giorno del terremoto che devastò Campania e Basilicata, protagonista del nuovo romanzo di Oliva. Anche la luna non è raffigurata in modo approssimato: è proprio quella del 23 novembre 1980.

Come per il primo romanzo, sicuramente anche il secondo andrà a ruba nelle librerie della mia città… Però sarebbe davvero bello esportare anche questo pezzo di cultura materana in tutto lo stivale…

[tags]pino oliva, cronache materane, anni ’70, anni ’80, fumetti, terremoto, romanzo, libro, matera[/tags]

Tags: , , , , , , , ,

1 commento

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento