Une semaine à Bruxelles

Set
2008
15

scritto da in Questa è la mia Vita

6 commenti

Finalmente un post serio su questa mia esperienza belga. Ormai è 1 settimana che sono qua e l’ambientamento è a buon punto… diciamo che mi ci voleva di andare un pò in giro per la città per capire molte cose e sentirmi + “a casa”! E così mi sono fatta 1 idea di questa città e di questo popolo…

1) I rifiuti non si buttano nei cassonetti ma si mettono davanti all’uscio di casa in 2 giorni prestabiliti. Ovviamente c’è la raccolta differenziata (cosa ke scarseggia nella mia Matera);
2) I negozi non sono in ogni angolo della città ma si concentrano in alcuni quartieri: il mio preferito è Louise… in Avenue Louise ci sono centinaia di negozi bellissimi;
3) Di belgi “purosangue” ne ho visti davvero pochi: anche qua ci sono tantissimi nordafricani e del medio oriente… anche i ristoranti per la maggior parte sono tutt’altro ke belgi;
4) I waffle o gauffre sono la fine del mondo: soprattutto quelli caldi con la panna;
5) In una settimana non ho ancora mangiato la famosa cioccolata belga ma in centro sono tantissimi i negozi che sembrano gioiellerie ma vendono cioccolatini;
6) Il Mannaken Pis non è nudo!!! Io credevo di trovarlo così come mamma l’ha fatto (un pò improprio dirlo), invece era elegante… tranne che per la pipì 🙂
7) Il centro di Bruxelles è davvero pieno di vita, nn me l’aspettavo così!!
8) Abitando nel cuore del quartiere europeo ogni giorno è una sfilata di uomini e donne eleganti che vanno a lavorare presso le varie Commissioni Europee disseminate soprattutto in Rue de la Loi;
9) Le condizioni climatiche sono abbastanza sfavorevoli… fa molto freddo ma per fortuna ho beccato solo 2 giorni di pioggia in 1 settimana!!!

Spero che vi siate fatti una prima idea alla Clarita di dove sono capitata… Comunque la mia Italia e soprattutto la mia Matera mi mancano tantissimo… mi manca la mia casetta vicino ai Sassi e il calore di amici e parenti…

Tags: , , ,

6 commenti

  1. Valerio

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento