Stefano Benni a Matera

Gen
2009
29

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie

7 commenti

Oggi alle 18,30 si terrà nella Sala Levi di Palazzo Lanfranchi a Matera, l’incontro con l’autore Stefano Benni. Lo scrittore presenterà, in esclusiva per la Basilicata, l’opera: “La Grammatica di Dio“(Giangiacomo Feltrinelli Editore).

Grazie all’Associazione Women’s Fiction Festival, promotrice di questo incontro, non è la prima volta che Matera è protagonista di un incontro con uno degli scrittori più noti del momento.

Stefano Benni è nato a Bologna nel 1947. Giornalista, scrittore e poeta, collabora con numerose testate. Ha diretto per Feltrinelli la collana “Ossigeno”. Ha curato la regia e la sceneggiatura del film Musica per vecchi animali (1989), scrive per il teatro e ha allestito col musicista Paolo Damiani uno spettacolo di poesia e jazz, Sconcerto (1998). È ideatore della Pluriversità dell’Immaginazione. È autore di numerosi romanzi di successo.
A Stefano Benni e al suo mondo letterario è dedicata la Bennilogia, un’enciclopedia online interamente e liberamente costruita dai suoi lettori.

La Grammatica di Dio è il “libro del mondo” secondo Stefano Benni. Un comico, infernale ribollire di storie. Un circo di virtù e di nequizie. Il frastuono degli uomini e dei luoghi comuni. Il silenzio stellare che interroga tutti, eroi silenziosi e ciarlatani della sopravvivenza o del sopruso. Un filosofo greco l’ha detto: “Tra tutti gli dèi che gli uomini inventarono, il più generoso è quello che unendo molte solitudini ne fa un giorno di allegria.”

Le copertine del libro di Stefano Benni sono curate dell’artista materano, Giuseppe Palumbo.

Per completare il quadro vi segnalo anche che domani, 30 gennaio, alle 18.00 presso il Complesso Le Monacelle, ci sarà la presentazione del libro Nè qui nè altrove di Gianrico Carofiglio, con la presenza dell’autore, organizzata da Basilicata Futuro.

7 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento