Come essere bella senza sforzi?

Mar
2009
05

scritto da in Web Area

5 commenti

Vi ricordate la storia di Dorian Gray?

Dorian Gray è un ragazzo affascinante, incantevole e non si può fare a meno di essere attratti dalla sua figura e dai suoi lineamenti perfetti. Diviene l’unica ispirazione del pittore Basil Hallward che un pomeriggio ne ritrae la bellezza nello studio dove ha inizio la storia. Dorian non tollera l’idea che il tempo lo faccia invecchiare, mentre i quadri del suo amico Basil non muteranno mai. Esprime così il desiderio che i segni inevitabili che la vita lascia sulle persone possano essere rivolti al suo ritratto, e non a sé stesso. Da quel momento, come per incanto, qualsiasi cosa egli faccia, qualsiasi azione egli commetta, i tratti del suo volto muteranno solo nella tela e non toccheranno minimamente la bellezza e la gioventù della sua persona. Mentre il quadro porta i segni dell’età che avanza, l’anima di Dorian porta quelli della progressiva decadenza morale, alla quale l’eccessiva dedizione al culto del bello e della superficialità lo ha portato.

Se non mi piaccio, se mi vedo troppo “in carne” o troppo magra, con gli occhi troppo piccoli, gli zigomi poco sporgenti, le labbra smorte, c’è un modo per rimediare in pochi minuti e raggiungere la perfezione, senza inciampare in un quadro stregato…

Di cosa ho bisogno? Di una foto e di un buon programma di fotoritocco… e i risultati sono questi:

Non ci illudiamo che tutte quelle donne sulle copertine delle riviste patinate siano davvero perfette… sono sicura che siamo meglio noi di loro!!!

Tags: , , , , , , , , , ,

5 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento