Archivio per marzo 2009 | Pagina di archivio mensile

scritto da in Clarita in Cucina, Cose Serie, Web Area

1 commento

Non potevo non dedicare il post culinario di questa settimana ad una mia omonima, la celebre Nonna Clara che sta facendo impazzire gli States con le sue ricette per combattere la crisi economica.

Fonte: www.greatdepressioncooking.com

Fonte: www.greatdepressioncooking.com

Questa nonna di 93 anni, originaria della Sicilia ma nata e residente negli Stati Uniti, registra delle video ricette in cui trasmette a tutto il popolo internettiano ciò che cucinava la sua mamma nei tempi della recessione dello scorso secolo (anni ’30). Si chiama Great Depression Cooking il sito in cui raccoglie le ricette e ha anche un canale su Youtube! Per il popolo non internettiano ha creato anche un DVD con le sue ricette ma è disponibile solo per i residenti in USA.

Clara dà consigli su come cucinare risparmiando, utilizzando gli ingredienti più poveri che la Terra ci dà e che fanno tanto bene alla salute. Le sue ricette? Pasta e piselli, peperoni con le uova, stracciatella (pietanza che adoro e mangio settimanalmente di inverno anche per riscaldarmi)…

|| Read more

scritto da in Fashion & Trends

2 commenti

Più di un mese fa ho svelato su questo blog quali sarebbero stati i colori di moda di questa stagione primavera/estate davvero alle porte… e una prova di tutto questo l’ho avuta vedendo il vestito di Mrs Obama nel giorno del giuramento…

Oggi, invece, iniziamo a  parlare di quali saranno le 10 maggiori tendenze della bella stagione, così come ne parla StyleBakery (da cui attingo le news – che traduco in italiano e rielaboro – e le immagini):

1) Scollature asimmetriche:
Maglie e vestiti monospalla o con scollature asimmetriche dominano le passerelle. Perciò armiamici di santa pazienza e lavoriamo molto per le spalle in palestra… se no, non ci possiamo permettere questo genere di indumento!!!

|| Read more

scritto da in Web Area

5 commenti

Vi ricordate la storia di Dorian Gray?

Dorian Gray è un ragazzo affascinante, incantevole e non si può fare a meno di essere attratti dalla sua figura e dai suoi lineamenti perfetti. Diviene l’unica ispirazione del pittore Basil Hallward che un pomeriggio ne ritrae la bellezza nello studio dove ha inizio la storia. Dorian non tollera l’idea che il tempo lo faccia invecchiare, mentre i quadri del suo amico Basil non muteranno mai. Esprime così il desiderio che i segni inevitabili che la vita lascia sulle persone possano essere rivolti al suo ritratto, e non a sé stesso. Da quel momento, come per incanto, qualsiasi cosa egli faccia, qualsiasi azione egli commetta, i tratti del suo volto muteranno solo nella tela e non toccheranno minimamente la bellezza e la gioventù della sua persona. Mentre il quadro porta i segni dell’età che avanza, l’anima di Dorian porta quelli della progressiva decadenza morale, alla quale l’eccessiva dedizione al culto del bello e della superficialità lo ha portato.

Se non mi piaccio, se mi vedo troppo “in carne” o troppo magra, con gli occhi troppo piccoli, gli zigomi poco sporgenti, le labbra smorte, c’è un modo per rimediare in pochi minuti e raggiungere la perfezione, senza inciampare in un quadro stregato…

Di cosa ho bisogno? Di una foto e di un buon programma di fotoritocco… e i risultati sono questi:

|| Read more

Provini

Mar
2009
04

scritto da in Cinema & TV, Momenti di Delirio, Web Area

Nessun commento

Ah, se invece di tette e culi la televisione fosse piena di “fenomeni” come questi…

Philip, il ballerino

|| Read more