Matera con Amore

Apr
2009
04

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie

Nessun commento

Basilicata d’Amare, questo il titolo del I° Evento Internazionale Mutimediale realizzato nell’ambito del progetto interregionale Itinerari culturali e tematici nei borghi storici italiani è stato inserito nel sito del Ministero dei Beni Culturali nel Programma della XI^ Settimana della Cultura, e già ha suscitato un enorme interesse per la proposta che lega tradizione ed innovazione mettendo al centro dell’attenzione proprio la Gente, che da sempre rappresenta la vera anima della nostra regione.” A darne la notizia è la Regione Basilicata promotrice e organizzatrice dell’evento, sottolineando che “Per la prima volta, in anteprima mondiale, sarà presentato al grande pubblico dal 5 Aprile al 24 Maggio 2009, nel Complesso Rupestre di Madonna delle Virtù e S.Nicola dei Greci a Matera, il Patrimonio Culturale della Basilicata, un patrimonio unico che rappresenta una fonte di ricchezza Etica, Estetica e Economica”.

“L’Amore – come sostiene Tomangelo Cappelli, ideatore e coordinatore dell’Evento – è il più profondo dei sentimenti umani, penetra dritto in fondo al cuore facendo vibrare le corde dell’anima. La cosa più bella del mondo è, senza alcun dubbio, innamorarsi, e attraverso la Bellezza del Patrimonio Culturale è possibile accendere la scintilla dell’AMORE per la Vita, spingere ognuno ad innamorarsi della Vita, l’Opera d’Arte più grande che ognuno può realizzare.”

E’ questo il tema portante di tutto l’evento – per il quale ci si avvarrà della collaborazione entusiastica del Circolo Culturale La Scaletta – che prevede, durante i 50 giorni di apertura, proiezioni di video-art e sensazionali performances artistiche e musicali che saranno in seguito svelate, e che fin dall’inaugurazione, in programma per la mattina del 5 aprile, Domenica delle Palme, troverà nell’entusiasmo della Gens Lucana lo slancio per far conoscere al grande pubblico le Meraviglie del nostro Patrimonio Culturale.

“Infatti -precisa Tomangelo Cappelli -anche l’inaugurazione avrà un altissimo valore simbolico con la realizzazione di una performance dal titolo: Matera con amore.

E protagonista assoluta della perfomance sarà la Gens Lucana, a cui il progetto è dedicato. Le Persone, come Stelle d’Amore che brillano di Felicità, prendendosi per mano lungo il percorso che racchiude i SASSI, creeranno un abbraccio ideale del Patrimonio dell’Universo, ritrovando nella semplicità di un gesto la forza universale dell’energia primordiale che emana dalla nostra terra: penetrare, così, il Genius Loci, lo Spirito del Luogo, permetterà di penetrare l’essenza stessa dell’esistenza. Inoltre, la levità dell’Ave Maria che verrà eseguita all’unisono dai Virtuosi di Praga e da musicisti lucani (Corali di Matera, Venosa e Provincia di Potenza, Bande di Matera e Pietrapertosa) dislocati lungo lo stesso percorso, contribuirà ad elevare, attraverso il suono, il pathos dell’evento. Così tutto l’AMORE impresso nelle pietre, nei Sassi, dalle generazioni che si sono susseguite nei secoli, sprigionerà la sua potenza, eterna ed immortale, per regalare l’intensità di un emozione, profonda e struggente che solo questo luogo far vivere e percepire.” Il percorso che avrà uno sviluppo di circa 4 km, vedrà la presenza di almeno 4.000 persone. Saranno effettuate riprese aeree dell’evento. A conclusione di questo rito augurale verranno aperte le porte della Chiesa di Madonna delle Virtù per dare inizio all’Evento AMORE/PHILOS.

Collaboreranno agli eventi: Comune e Provincia di Matera, il Circolo Culturale La Scaletta, l’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione Basilicata, le Pro-loco di Basilicata, il Parco delle chiese Rupestri del materano, associazioni culturali, etc…

(Fonte: La Scaletta)

Tags: , , ,

Lascia un Commento