Carciofini sott’olio

Mag
2009
10

scritto da in C'è Vita a Matera, Clarita in Cucina

1 commento

Visto che c’è una persona che abita moolto lontano che adora i carciofini che ogni anno prepara la mia mamma e che quest’ultima ha deciso di farli proprio oggi, ecco che la ricetta protagonista di oggi è proprio quella dei carciofini sott’olio!

INGREDIENTI:
80 carciofi
3-4 limoni
1 litro e 12 di aceto di vino bianco
1 cucchiaio da tavola di sale
olio extravergine di oliva q.b.
acqua q.b.

PROCEDIMENTO:
Pulire i carciofi e tagliarli in due o in quattro a seconda della grandezza (se sono molto piccoli vanno bene anche interi). Metterli in una coppa piena di acqua e succo di limone.

Mettere in un pentolone molto grande l’aceto, 12 litro di acqua e un cucchiaio di sale e non appena il preparato inizia a bollire, versare i carciofi e farli cucinare per 5-8 minuti, a seconda della loro grandezza.
Scolare i carciofi e lasciarli asciugare a temperatura ambiente per 1-2 giorni.

Prendere dei vasetti puliti ed infilare i carciofi, facendo una lieve pressione su di loro, ed innaffiarli con olio extravergine di oliva fino a coprirli tutti.

I carciofini sott’olio sono un ottimo contorno (soprattutto con la carne bollita) e possono essere utilizzati anche negli antipasti.

Tags: , , , ,

1 commento

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento