European election night: tutti i risultati

Giu
2009
08

scritto da in Politica 2.0

Nessun commento

Silvio Berlusconi si raccomanda a ... mentre depone la scheda nellurna (foto di giuseppenicoloro)
Silvio Berlusconi si raccomanda a … mentre depone la scheda nell’urna
(foto di giuseppenicoloro)

L’election night tutta europea è ormai terminata da 24 ore. E abbiamo i risultati. Da materana, mi piace, su questo blog, fare un’analisi dei voti partendo dalla mia città… mi piace partire dal micro per arrivare al macro, al continente Europeo. La fonte dei seguenti dati è il Ministero dell’Interno:

Risultati delle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 – Comune di Matera:
Popolo della Libertà 33,55%
Partito Democratico 28,65%
Italia dei Valori 18,08%
Unione di Centro 6,46%
Sinistra e Libertà 5,60%
Rifond. Com. – Sin. Eur. – Com. Italiani 2,62%
Lista Pannella – Bonino 2,35%
La Destra – MPA – Pensionati – All. di Centro 1,02%
Fiamma Tricolore 0,95%
Lega Nord 0,29%
Liberal Democratici – MAIE 0,19%
Forza Nuova 0,18%

Risultati delle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 – Provincia di Matera:
Popolo della Libertà 36,94%
Partito Democratico 28,53%
Italia dei Valori 12,40%
Unione di Centro 7,52%
Sinistra e Libertà 5,11%
Rifond. Com. – Sin. Eur. – Com. Italiani 3,91%
Lista Pannella – Bonino 1,69%
La Destra – MPA – Pensionati – All. di Centro 1,63%
Fiamma Tricolore 1,27%
Lega Nord 0,34%
Liberal Democratici – MAIE 0,34%
Forza Nuova 0,28%

Risultati delle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 – Regione Basilicata:
Popolo della Libertà 33,50%
Partito Democratico 29,37%
Italia dei Valori 12,34%
Unione di Centro 7,83%
Sinistra e Libertà 5,33%
Rifond. Com. – Sin. Eur. – Com. Italiani 4,49%
La Destra – MPA – Pensionati – All. di Centro 2,18%
Lista Pannella – Bonino 1,84%
Fiamma Tricolore 1,45%
Liberal Democratici – MAIE 0,70%
Lega Nord 0,57%
Forza Nuova 0,34%

Risultati delle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 – IV Circoscrizione – Italia Meridionale:
Popolo della Libertà 41,91%
Partito Democratico 23,01%
Italia dei Valori 10,02%
Unione di Centro 8,52%
Sinistra e Libertà 5,18%
Rifond. Com. – Sin. Eur. – Com. Italiani 4,05%
La Destra – MPA – Pensionati – All. di Centro 3,23%
Lista Pannella – Bonino 1,62%
Fiamma Tricolore 0,94%
Lega Nord 0,57%
Liberal Democratici – MAIE 0,47%
Forza Nuova 0,42%

Risultati delle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 – Italia:
Popolo della Libertà 35,27%
Partito Democratico 26,13%
Lega Nord 10,22%
Italia dei Valori 7,98%
Unione di Centro 6,52%
Rifond. Com. – Sin. Eur. – Com. Italiani 3,38%
Sinistra e Libertà 3,11%
Lista Pannella – Bonino 2,42%
La Destra – MPA – Pensionati – All. di Centro 2,22%
Fiamma Tricolore 0,79%
Partito Comunista dei Lavoratori 0,54%
Forza Nuova 0,47%
SVP 0,46%
Liberal Democratici – MAIE 0,23%
Vallee D’Aoste 0,10%
Autonomie Liberte Democratie 0,08%

E così il PDL ha guadagnato 29 seggi, il PD ha 22 seggi, la Lega Nord ne ha 9, IDV ne ha 7 e infine l’UDC ne ha presi 5, per un totale di 72 parlamentari europei in rappresentanza dell’Italia.

Chi sono i parlamentari eletti nella circoscrizione dell’Italia Meridionale? Sono 15: 8 del PDL (Berlusconi, Matera, Mazzoni, Patriciello, Mastella, Rivellini, Baldassarre e Silvestris), 4 del PD (Cozzolino, Pittella, De Castr e Pirillo), 2 dell’IDV (De Magistris e Di Pietro) e 1 del’UDC (De Mita). Solo 2 donne su 15 eletti. La più giovane è Barbara Matera, il più anziano Ciriaco De Mita. La Basilicata è rappresentata solo da Gianni Pittella.

Non mi aspettavo proprio che il PDL fosse il primo partito di Matera! Credo che le elezioni europee siano quelle in cui meno si riversano “interessi personali” verso conoscenti, amici, e quindi si tende a votare il partito di cui ci si sente portatore delle idee. Quindi, secondo me, questi risultati rispecchiano meglio di altri lo schieramento politico della mia città e del mio territorio, che si è spostato più a destra. E davvero non me lo aspettavo. Mi aspettavo il PD come primo partito dalla “rossa” Basilicata.

E in Europa? Anche qua “vince” la destra… infatti il rinnovato Parlamento europeo sarà composto da 265 membri del PPE (centro-destra), da 162 membri del PSE (sinistra), da 80 membri dell’ALDE (centro-sinistra), da 51 membri del Greens/EFA (centro-sinistra), da 35 membri dell’UEN (destra), da 33 membri del GUE/NGL (sinistra), da 19 membri del’IND/DEM (destra) e da altri 91 membri che devono ancora trovare la loro giusta collocazione.

Una curiosità: il Partito Pirata in Svezia si è assicurato un seggio nel Parlamento Europeo con il 7,1% dei voti.

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento