Archivio per ottobre 2009 | Pagina di archivio mensile

scritto da in Momenti di Festa

Nessun commento

Stasera è la serata di Halloween ed ormai anche in Italia è un pululare di feste e festine a maschera con streghe, vampiri, zucche e diavoletti.

Quali saranno le maschere più originali di questo Halloween? Io punto su queste 2:

Di sicuro uno dei personaggi più imitati quest’anno sarà Michael Jackson. Non è, comunque, difficile trasformarsi nel Re del Pop:

Un altro vestito molto alla moda, soprattutto tra i più geek, sarà di sicuro quello dell’iPhone:

E tu, da cosa ti vestirai? Festeggerai Halloween?

scritto da in Previsioni del Tempo

Nessun commento

Più autunno di così non si può: sbalzi di temperatura, vento, umidità, sole, pioggia. Insomma, domani è l’ultimo giorno di ottobre e tra un mese finirà anche l’autunno meteorologico.

Le vetrine addobbate per Halloween

Ma come sarà il tempo all’inizio di novembre? Da oggi la temperatura calerà bruscamente, regalandoci un weekend all’insegna del cielo sereno o poco nuvoloso, con una minima probabilità di pioggia ma temperature al di sotto della media del periodo di 4-5°C (soprattutto la temperatura percepita sarà bassa a causa del vento di tramontana). Dalla prossima settimana inizierà un periodo piuttosto umido e piovoso. Le temperature torneranno nelle medie del periodo da martedì e dovrebbero mantenersi più o meno in media con il periodo. Ma l’instabilità ci accompagnerà con costanza almeno per la prima decade di novembre.

P.S.: ti ricordi che stasera c’è A|Maze?

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie

2 commenti

Ne parlavo più di un anno fa. Oggi è ufficiale. Anche Matera è tra i 23 comuni (per 22 aree urbane) che oggi hanno firmato, presso il Ministero dello Sviluppo Economico a Roma, il contratto per la zona franca urbana.

Come ho scritto tempo fa, le Zone Franche Urbane (ZFU) sono aree infra-comunali di dimensione minima prestabilita dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per la creazione di piccole e micro imprese. Obiettivo prioritario delle ZFU è favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale, e con potenzialità di sviluppo inespresse.

Si legge sul sito del ministero sopra citato: “Dal prossimo gennaio per le aree disagiate saranno operative agevolazioni fiscali e contributive per la creazione di nuove attività economiche nelle micro e piccole imprese, con una dotazione finanziaria iniziale di 100 milioni di euro. Con l’autorizzazione della Commissione Europea, infatti, sono stati sbloccati i fondi necessari all’avvio del progetto. […] Nel dettaglio, le piccole imprese beneficeranno di esenzioni fiscali e contributive (Ires, Irap, Ici e previdenza) sino a 14 annualità. La Legge Sviluppo incrementa la dotazione annuale per il potenziamento delle Zone Franche Urbane di ulteriori 50 milioni di euro annuali, anche per consentire l’individuazione di altre aree svantaggiate.” Per il Comune di Matera ha firmato la dott.ssa Maria Giovinazzi, dirigente delle attività produttive, visto che non abbiamo più il sindaco.

A Matera c’è l’Associazione ZFM Zona Franca Matera ONLUS che “ha lo scopo di diffondere la promozione e divulgazione della Zona Franca Urbana di Matera, con attività di coordinamento delle Zone Franche Urbane Nazionali ed Internazionali, e servizi integrati di comunicazione ed informazione inerente la Zona Franca Urbana di Matera”. Sicuramente sarà uno dei punti di riferimento nell’avviamento della ZFU.

scritto da in Web Area

Nessun commento

11 anni di storia del celeberrimo motore di ricerca in un video di 2 minuti:

(via Maestroalberto)