Archivio per marzo 2010 | Pagina di archivio mensile

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Ho trovato questa ricetta su un giornale (Vero Cucina) e la tentazione è stata forte. Dunque mi sono messa subito all’opera e l’ho provata. Il risultato? Ottimo, direi (cit.)!

INGREDIENTI (per 4 persone):
400 gr di polenta cotta
200 gr di gorgonzola dolce
1 cucchiaino di miele
50 gr di noci sgusciate

PREPARAZIONE:
Innanzitutto bisogna tritare le noci grossolanamente. Poi bisogna tagliare la polenta a fette non molto sottili, metterla su una teglia foderata con la carta da forno e distribuirci sopra il gorgonzola a pezzetti e le noci. Metti la polenta in forno già caldo a 200°C per 5 minuti, finchè il formaggio non si è fuso. Prima di servire, condisci la polenta con un filo di miele.

scritto da in C'è Vita a Matera, Clarita in Cucina

6 commenti

Sono davvero entusiasta che da questo territorio stanno uscendo delle bellissime idee. Gli amici attivissimi di Sapori dei Sassi stanno organizzando una manifestazione in cui s’incontreranno foodbloggers, winebloggers e amanti dell’enogastronomia: Facefood 2010.

Perché “facefood“? “Beh,” – scrivono Angela e Giuseppe, i soci di Sapori dei Sassi – “scegliere il nome dell’iniziativa giuro che è stato abbastanza complicato, perché cercavamo un nome che unisse l’idea della rete e dell’arte culinaria. Allora ho pensato, perché non stravolgere il nome del social-network più famoso del mondo adattandolo al fulcro dell’iniziativa, ossia l’enogastronomia?”

La manifestazione comprenderà il weekend dal 21 al 23 maggio e si svolgerà qui a Matera. Il primo giorno ci sarà la presentazione del libro “101 vini da bere una volta nella vita” di Luciano Pignataro e a seguire la degustazione del Birrificio Baladin. Il secondo giorno non solo ci sarà una visita della città ma gli amici di Sapori dei Sassi vi condurranno in una location che consentirà di allestire diversi laboratori del gusto, all’interno dei quali si potranno imparare i segreti e le tradizioni gastronomiche del sud Italia, come ad esempio, l’impasto e la formatura del famoso Pane di Matera, delle orecchiette, dei cavatelli, si potrà vedere dal vivo il meglio della tradizione casearia pugliese, un pasticciere ci farà vedere come preparare il famoso dolcemandorla… La novità sta nel fatto che i partecipanti non saranno solamente spettatori passivi, ma sarà data loro la possibilità di partecipare attivamente dopo aver assistito alle dimostrazioni (i “laboratori del gusto”) da parte di professionisti altamente specializzati. Il terzo giorno ci sarà la continuazione della visita della nostra città.

Il programma dettagliato e i costi della manifestazione sono presenti sul sito ufficiale dell’evento.

scritto da in Fashion & Trends

5 commenti

Come ben sai, caro lettore, in quest blog si parla anche di moda. E per ogni nuova stagione alle porte vengono discussi i trend e le novità. Mancano davvero pochissimi giorni all’arrivo della primavera (anche se c’è neve in quasi tutt’Italia) e nelle vetrine dei negozi ci sono già giacchette, trench e gonne jeans.

Dunque quali sono i trend più alla moda della stagione primavera/estate che stiamo per iniziare? Vediamo i primi 5 trend, come li leggiamo dal sito Style Bakery:

1) Jeans e denim

Ricordi la regola di stile di non indossare il denim con altro denim? Beh, è il momento di non rispettarla, almeno per questa stagione. Stilisti come Ralph Lauren, D & G e Rag & Bone hanno inviato i loro modelli sulle passerelle indossando denim sul denim. Ovviamente puoi anche utilizzare il tessuto denim abbinato ad altri tessuti. Insomma, a tutto jeans, per lo più a medio tonalità blu e Chambray.

2) Colori neutri

I colori soft e neutrali sono una tendenza importante per questa primavera. Indossa questi colori per creare un look romantico e femminile o mescola i colori neutri del tuo guardaroba con colori più brillanti. || Read more

scritto da in Momenti di Festa

Nessun commento

4 donne su 10 non hanno un lavoro. 1 donna su 4 perde il lavoro dopo la maternità. Auguri donne! (via non convenzionale)

(foto di pizzodisevo)