Un buon pranzo a base di… seppie

Ott
2010
17

scritto da in Clarita in Cucina

1 commento

Tra i pesci che preferisco un posto d’onore occupano le seppie. Quando non ho molto tempo me ne bastano un po’ di più di mezzo chilo per preparare un intero pranzo. Il tutto molto light.

Primo piatto: Orecchiette con sugo di pomodoro e seppie

INGREDIENTI (per 2 persone):
400 gr di orecchiette fresche
200 gr di seppie (già pulite)
500 gr di pomodori
olio, sale, pepe, vino bianco, prezzemolo e aglio q.b.

PREPARAZIONE:
Lava bene le seppie, spellale e tagliale a pezzetti. Lava i pomodori, toglici la pelle e tritali in modo da creare una salsa. Metti in un tegame un po’ di olio e l’aglio. Fa’ soffriggere un momento e poi mettici le seppie. Lascia cuocere le seppie per 5 minuti, sfuma con il vino bianco e poi versaci la salsa, aggiungendo sale e pepe. Fa’ cuocere il sugo per circa 30 minuti, finchè comunque non è ben cotto. E’ arrivato il momento di cucinare le orecchiette. Dopo averle scolate, mettile nei piatti e condiscile con il sugo e il prezzemolo tritato.

Secondo piatto: Seppie all’olio e limone

INGREDIENTI (per 2 persone):
400 gr di seppie (già pulite)
olio, limone, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Lava bene le seppie, spellale e tagliale a pezzetti. Mettile in un tegame e falle cucinare per circa 30 minuti, finchè non sono tenere. Mettile poi in un piatto, condiscile con olio, succo di limone, sale e pepe e lascia insaporire per un po’. Servire le seppie tiepide.

Tags: , , , , , ,

1 commento

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento