Calamarata al sugo di scampi

Feb
2011
06

scritto da in Clarita in Cucina, Cronache casalinghe

Nessun commento

Ieri mattina ho dato le chiavi della stanza più “preziosa” della mia casa a mio marito. Avevo un lavoro da portare a termine e quindi ho demandato a lui “l’affannoso compito” di cucinare. Devo dire che si è comportato egregiamente. Anzi, di più. E’ stato sbalorditivo. Mi ha cucinato una calamarata al sugo di scampi da standing ovation e non ha nemmeno reso la cucina inguardabile. Insomma, bravo e anche pulito. Da sposare. Ed io l’ho sposato.

Volete la sua formidabile ricettina? Eccovela qua!

INGREDIENTI (per 4-5 persone):
500 gr di calamarata (formato di pasta simile agli anelli di calamaro)
500 gr di scampi
500 gr di pelati
10 cucchiai d’olio
1 spicchio di aglio
3\4 di bicchiere di vino bianco (secco, non dolce – consigliati greco o falanghina)
sale e prezzemolo q.b.

PROCEDIMENTO:
Lavare per bene gli scampi. Intanto mettere in una padella l’olio e l’aglio, facendolo soffriggere per qualche momento. Mettere gli scampi e il prezzemolo tritato bene, facendo cuocere per qualche minuto. Sfumare il vino bianco, lasciando evaporare. Versare i pelati, precedentemente schiacciati con una forchetta. Aggiungere il sale grosso e far cuocere per circa 20 minuti. Prendere alcuni scampi, sgusciarli con l’aiuto di un paio di forbici da cucina e mettere la loro “carne” nel sugo. Lasciare qualche chela da parte per decorare il piatto. Lessare la calamarata in abbondante acqua salata. Quando è cotta, scolarla e versarla nella padella contenente il sugo e saltarla finchè non si insaporisce. Fare le porzioni nei piatti e decorarli con le chele lasciate precedentemente da parte. The end.

Tags: , , , , , ,

Lascia un Commento