MammaFit, la ginnastica per le mamme

Giu
2011
17

scritto da in Io mamma?, Sport

2 commenti

Diciamo che ci ero arrivata da sola e poi ne ho avuto la conferma: dopo una gravidanza uno dei trucchi per tornare in forma è il proprio bambino. In che senso? Diciamo che prendersi cura di lui comporta un oneroso dispendio di energie. E poi c’è la casa che dev’essere sempre in ordine perchè c’è gente che va e viene per conoscere il nuovo arrivato. La spesa, il bucato… ma non basta, i kg di troppo continuano ad essere presenti. Cosa ci potrebbe aiutare?

Senza andare lontanissimo, una delle attività che credo mi aiuterà a tornare nei miei vecchi vestiti (che ho dovuto accantonare perchè non ci entro proprio, tra tette da mucca e fianchi incicciti) è scorazzare la mia cucciola nella carrozzella. Il programma per il momento vede una bella passeggiatona mattutina da 1,5-2 ore fatta di salite e discese ovviamente all’ombra così la piccola respira ossigeno fresco e la sottoscritta rassoda il fondoschiena. E come si sente che fa effetto. Considerate che la mia cucciola pesa circa 5 kg e il suo “abitacolo” supera la decina. Ci sono le ruote, sì, ma pesa comunque. Ah, anche i bicipiti ringraziano.

Poi ho scoperto su internet che c’è una vera e propria ginnastica per le mamme, il MammaFit, “un programma di allenamento dedicato alle neo-mamme che possono esercitarsi in compagnia dei propri bambini. E’ una ginnastica basata su esercizi di allungamento e tonificazione con l’ausilio della carrozzina, passeggino o marsupio che diventa parte integrante della lezione.” Figherrimo!

Per esempio, guardiamo un po’ cosa si può fare con il pupo nel marsupio:

Si può fare addirittura un corso per diventare istruttori qualificati di questa disciplina che si sta diffondendo a macchia d’olio in tutt’Italia. Anche se qui al Sud non c’è ancora. Male!

C’è anche un libro, scritto da Monica Taranto ed Elaine Barbosa, le brevettatrici del MammaFit italiano, che spiega come funziona questa attività. Così se non è possibile seguire il corso con tanto di istruttore, è possibile affidarsi al fai-da-te, guidato però.

Insomma, hanno inventato anche questa. Ma in questo caso… ben venga!!!

Tags: , , , , , , , , , ,

2 commenti

  1. Tina
    • clarita

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento