Archivio per ottobre 2011 | Pagina di archivio mensile

scritto da in Clarita in Cucina

7 commenti

In frigo giacevano desolati un limone e un pezzo di ricotta. “Cosa ci posso fare?” – mi sono chiesta. Navigando sul web, ho trovato una interessante ricetta che si è rivelata anche molto gustosa: muffin alla ricotta e limone. Facilissimi da preparare grazie al Bimby. Li ho provati e sono finiti in poche ore. Già in foto sono bellissimi, vero?

INGREDIENTI:
250 g. di farina
125 g. di zucchero
70 g. di burro fuso
100 g. di ricotta
70 g. di latte
il succo di un limone
mezza bustina di lievito per dolci
2 uova

PREPARAZIONE:
Frullare zucchero e burro, vel 4 per 30 secondi, e unire uova, latte e ricotta 40 secondi, vel 5, versando man mano il succo di limone. Aggiungere la farina, 40 secondi vel 5 e per ultimo il lievito mescolando per altri 10 secondi. Versate l’impasto a cucchiaiate negli stampini per muffins e cuocete a 180° in forno preriscaldato per 15 minuti.

scritto da in Fashion & Trends, Questa è la mia Vita

1 commento

No, non parliamo di uno dei best seller di Sophie Kinsella, che ho già recensito in questo blog. Parliamo di shopping. Oh, yeah! Da quando è nata mia figlia la mia passione per lo shopping, assopitasi durante la gravidanza, è rinata a nuova vita, e che vita! Il povero portafoglio e la povera carta di credito stanno sempre a piangere. Invece io e mia figlia siamo felici. Insomma, stavo dicendo, voi non sapete quanto sia bello ed appagante fare shopping per un mini minuscolo, e soprattutto per una mini minuscola: cappellini, maglioncini, scarpette, bavette, tutine, pigiamini e chi più ne ha più ne metta.

Uno dei miei shop più frequentati e preferiti è di sicuro la Prenatal. La frequento da quando ero gestante sia per i primi acquisti per mia figlia sia perchè i miei pochi abiti premaman li ho presi là. Nell’universo della bruttezza degli abiti per le donne in attesa, la Prenatal si salva perchè i vestiti che vende sono piuttosto fashion e non ti fanno sentire così triste e panciona. Ci sono anche capi più eleganti per le feste, che sono introvabili negli altri negozi, almeno qui nella mia città.

Poi è il negozio che vende articoli per bambini più vicino a casa mia, e questo è anche bello. Una delle cose che mi piace di questa catena è il rapporto qualità/prezzo: gli indumenti hanno un giusto prezzo per una buona qualità. Considerate che i bambini, oggigiorno, sono davvero costosi: tra pannolini, pappine, latte, vestitini se ne vanno davvero tanti soldini. E con la crisi che c’è trovare degli abiti che non costino eccessivamente ma che siano di buona qualità è cosa buona e giusta.

Si trovano delle cose davvero carine per i nostri bambini. La collezione 2011-2012, per esempio, si ispira a un lungo viaggio tra i paesi nordici: volumi, colori e tessuti evocano montagne innevate, misteriosi fiordi e boschi verdi. Per le femminucce, come la mia piccola Paola, il tricot con fantasia jacquard è il protagonista per scamiciati, abitini, maglie e shorts. E poi caldi piumini e gonne scozzesi o in morbido velluto. Immancabili i leggings, ora in tricot per affrontare la stagione più fredda. Comunque ce n’è per tutti i gusti, anche per quelle a cui non piace lo stile nordico. La collezione Prénatal infatti offre un’infinità di stili e colori, capi divertenti e accattivanti per il neonato e modelli allegri e grintosi per il baby, tutti da mixare per un look originale: l’attenzione e la cura nel dettaglio trendy sono protagonisti. || Read more

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Cercavo da tempo la ricetta per una buona ciambella al cioccolato. Devo dire che ne ho provate parecchie ma non ne ero soddisfatta. Poi… la svolta con una ricetta trovata nel forum di Cookaround. È pure per il Bimby mio adorato! L’ho provata e mi ha davvero conquistata. Ecco qui la ricetta.

INGREDIENTI:
200 ml di latte
3 uova intere
140 gr di zucchero
80 gr di burro
300 gr di farina 00
4 cucchiai di cacao in polvere
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO:
Mettiamo nel Bimby il latte e lo facciamo scaldare per 1 minuto a 37°C. Intanto imburriamo e infariniamo uno stampo per ciambella non molto grande. Torniamo al Bimby. Aggiungiamo le uova, lo zucchero e il burro e facciamo mescolare per 2 minuti a velocità 4. Aggiungiamo il resto degli ingredienti e facciamo girare per 5 minuti a velocità 4. Versiamo il composto nello stampo e lo mettiamo nel forno gia caldo a 180°C per 30 minuti. Lasciamo raffreddare e capovolgiamo la ciambella su un piatto di portata. Se vuoi, puoi aggiungerci dello zucchero a velo.

La sua prima Barbie

Ott
2011
13

scritto da in Io mamma?, Web Area

Nessun commento

Ebbene sì, oggi è stata un’altra “prima volta” per la mia Paola. E siamo tanto futili, sì perchè oggi è la prima volta che Paola si è trovata faccia a faccia con una Barbie! Ovviamente potete ben immaginare la sua prima reazione: ha cercato di mangiarsela. Meno male che Barbie è dotata di una folta acconciatura bionda, se no quella sua bella testolina sarebbe finita subito nelle fauci bavose della mia Ranocchia.

Insomma, la prima Barbie di Paola. Ma ora non siamo più negli anni ’80 ed esiste anche un Barbie Club online. Praticamente è il programma che Mattel dedica alle piccole consumatrici attente alle promozioni; un programma di loyalty che coinvolgerà e divertirà le bambine facendole tuffare nel mondo di Barbie e gratificandole con regali e giochi ideati su misura per loro. Come funziona? La bambina si iscrive sul sito e accede al programma di loyalty che prevede, all’acquisto di qualunque prodotto Barbie (sia Mattel che prodotto a licenza), e dopo aver registrato il prodotto, la raccolta di preziosi punti.

L’acquisto non è l’unico modo per accumulare punti, infatti si possono collezionare anche guardando nuovi contenuti postati sul sito del barbie club, giocando con un nuovo gioco, in questo caso solo la prima volta che si accede al contenuto o al gioco, oppure partecipando agli eventi Barbie nel corso dell’anno.

I punti accumulati potranno essere “spesi” dalla bambina richiedendo i premi Barbie scegliendoli sul catalogo on-line presente sul sito e in continuo aggiornamento.

Insomma, prima Barbie, prima raccolta a punti a soli 5 mesi e (quasi) mezzo… sto costruendo un mostro 😀 🙂 🙂 😉 || Read more