Archivio per gennaio 2012 | Pagina di archivio mensile

scritto da in Clarita in Cucina

3 commenti

Ieri l’avevo scritto sui vari social network: “E oggi proviamo gli involtini di girello di vitello ai funghi porcini. Se sono buoni… ricettina sul blog 🙂 Buona domenica!”. Indovinate come sono stati? S.t.r.a.o.r.d.i.n.a.r.i!!! Davvero ottimi, saporiti, gustosi… non la “solita carne”. Ho trovato la ricetta su Cookaround ma l’ho adattata a cosa avevo in casa.

INGREDIENTI (per 2 persone):
4 fettine di girello di vitello
1 bustina di funghi porcini secchi (20-30 gr)
2 sottilette
prosciutto crudo nostrano e provolone nostrano q.b.
1 cucchiaio di farina
1 ciuffetto di prezzemolo
1 bicchierino di birra
olio, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Innanzitutto ho messo a bagno i funghi porcini per 30 minuti in acqua fredda, come riportato sulla confezione. Poi li ho sciacquati accuratamente e li ho messi in una padella con olio e prezzemolo. Li ho fatti cuocere per 5-6 minuti. Intanto ho preparato gli involtini, mettendo su una fettina di girello mezza sottiletta, un po’ di prosciutto e un po’ di provolone. Ho arrotolato le fettine e le ho fermate con uno stuzzicadente. Le ho infarinate e le ho messe a cuocere insieme ai funghi, coprendo il tutto con un coperchio. Dopo che si sono rosolate per un paio di minuti, ho insaporito il tutto con della birra (non avevo vino bianco in casa) e ho lasciato continuare a cuocere. Vedrete la sottiletta che “scapperà” dall’involtino e andrà a spalmarsi con i funghi creando una deliziosa salsina. Servite gli involtini con i funghi e buon appetito.

scritto da in Cinema & TV, Cronache casalinghe, Momenti di Delirio

7 commenti

Quanto darei per avere un po’ di magia addosso e fare le pulizie con uno schiocco di dita. Tra i primi propositi di questo 2012 c’era quello di pulire casa a fondo (e soprattutto mettere ordine). Invece, complici le belle giornate e la fiacca post influenza, mi sono fatta prendere dalla voglia di ozio e sono riuscita a mettere apposto solo la stanza di mia figlia. Entro lunedì, però, devo assolutamente “abbattere” l’Albero di Natale ed eliminare ogni genere e specie di addobbo natalizio dalla mia casa.

Da casalinga disperata quale sono, adoro le scene dei cartoni animati / film fantasy in cui le protagoniste puliscono casa a suon di musica, aiutati da animali di ogni genere. E’ uno dei miei sogni irraggiungibili quello di usare la magia per eliminare le fatiche delle faccende domestiche. Ma fatemi almeno sognare.

Da “Come d’incanto”:

Da “Mary Poppins”:

|| Read more

scritto da in Fashion & Trends

1 commento

Anno nuovo, vita nuova, moda nuova… E anche il colore più fashion è nuovo. Secondo l’autorevole fonte Pantone, il colore di questo anno appena iniziato è il Tangerine Tango, un solarissimo rosso-arancio tanto allegro e vivace, sensuale e sofisticato.

In questi ultimi anni l’arancione è diventato un colore sempre più presente nella moda e la conferma la si ha con questo colore. Vedrete che il tangerine tango sarà presente sugli outfit di tutte le stagioni di uomini e donne in questo 2012.

Cosa ne pensate? Vi piace? A me piace molto il rosso, molto meno l’arancione ma credo che questo sia un buon compromesso per gli amanti di entrambi i colori. Insomma… mi piace!!

scritto da in Cose Serie, Momenti di Festa

Nessun commento

E’ iniziato un nuovo e sfavillante anno. Ci lasciamo indietro i regali di Natale, le ingordigie del cenone di Capodanno e guardiamo avanti alla fine delle feste, all’Epifania. E sì, è davvero vicina e dobbiamo preparare anche qualche dono per i nostri amici, vero?

Io una proposta alternativa alla solita calza ma molto bella e anche solidale ve la do. Si chiamano gli Spacchettati e sostengono le (buone) azioni della Oxfam Italia, associazione umanitaria parte di una grande coalizione internazionale, formata da 15 organizzazioni che lavorano in 98 paesi per trovare soluzioni durature all’ingiustizia della povertà nel mondo.

spacchettati

Cosa sono questi spacchettati? Sono dei regali utilissimi per chi ne ha davvero bisogno: ci sono capre, asini, mucche, quaderni… ce n’è per tutti i gusti! Ah, ovviamente i veri regali (cioè la mucca, per esempio) non li ricevono i vostri amici, ma qualcuno che ne ha davvero bisogno nel mondo. E una cosa fantastica è che questo regalo non teme doppioni, visto che una buona azione è unica ed inimitabile.

Come fare allora a regalare uno degli Spacchettati? Andate sul sito www.glispacchettati.it, scegliete i vostri regali e il destinatario riceverà una cartolina virtuale o cartacea di ciò che insieme avete donato a chi è meno fortunato. Originale, vero?

Ah, gli Spacchettati sono anche su Facebook.

Articolo sponsorizzato