Capelli da sogno: come sfruttare al meglio il balsamo

Lug
2012
25

scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Bonnie Steele for The Style Glossy

Capelli da sogno: come sfruttare al meglio il balsamo

È difficile mantenere i capelli sani e facili da pettinare di quando si è appena usciti dal parrucchiere. Qual è il segreto per capelli visibilmente sani e luminosi? L’uso regolare di un balsamo migliora la forza e la lucentezza e riduce i danni subiti dai capelli, sebbene non sia in grado di ripararli. “Il balsamo ammorbidisce le cuticole, riduce l’elettricità statica, protegge dai raggi ultravioletti e migliora l’aspetto in generale”, afferma la dermatologa D’Anne Kleinsmith.

Il balsamo contribuisce inoltre a mantenere idratata la corteccia dei capelli. “I capelli secchi soffrono per la mancanza di idratazione, che può ridurre il numero di legami idrogeno”, spiega John Gray, autore di The World of Hair. “L’uso di un balsamo consente la riformazione dei legami idrogeno e aumenta l’idratazione dei capelli migliorando l’impermeabilità della cuticola”.

Nel definire un regime di utilizzo del balsamo, bisogna considerare fattori quali la lunghezza dei capelli, la quantità di sostanze chimiche a cui vengono sottoposti e la frequenza con cui si usano strumenti di styling a caldo. “Chiedetevi che tipo di capelli avete”, suggerisce il parrucchiere Steve Lococo. “I balsami volumizzanti contengono ingredienti che aumentano il volume dei capelli. I balsami emollienti, invece, tendono a contenere oli o lanolina per ammorbidire il fusto del capello”.

Capelli fini

Solitamente i capelli fini non riescono a sostenere un livello di trattamento elevato. Per evitare il sovraccarico ai capelli fini, applicate il balsamo soltanto sulle punte e sulla parte centrale, ovvero sulle aree in cui i capelli sono più propensi a danneggiarsi. Un balsamo volumizzante leggero provvederà all’idratazione dei capelli e fornirà la protezione termica necessaria per l’utilizzo del phon.

Capelli medio-spessi
Se avete capelli di spessore medio e difficili da gestire, il balsamo rappresenta un fattore essenziale per un regime di cura efficace. “A differenza dei capelli fini, i capelli spessi possono sostenere elevati livelli di trattamento”, spiega Steve Shiel, ricercatore e specialista nella cura dei capelli. “Consiglierei l’utilizzo di prodotti più intensivi, ad esempio un balsamo ideato per capelli lisci o per capelli secchi o danneggiati. Una maschera emolliente può inoltre aiutarvi a gestire meglio i capelli difficili da modellare”.

Capelli colorati e con mèches
L’uso di tinture può rimuovere, completamente o in parte, lo strato lipidico presente sulla superficie di ogni cuticola, riducendo le naturali proprietà impermeabili dei capelli. Per questo motivo, i balsami di base perdono la loro efficacia sui capelli colorati perchè non sono in grado di depositarsi sui capelli. Invece I balsami appositamente creati per capelli colorati contengono polimeri specifici, capaci di agire su superfici non impermeabili.

Consigli sull’utilizzo del balsamo per tutti i tipi di capelli
Versate il balsamo sul palmo di una mano e strofinate insieme le mani. Quindi, usando le dita quasi come un pettine, applicate il prodotto partendo dalla parte centrale dei capelli e arrivando fino alle punte. “È importante concentrarsi su quest’area poiché rappresenta la sezione del capello più danneggiata”, spiega Shiel. “Durante il risciacquo, una quantità sufficiente di prodotto andrà a depositarsi sulla parte del capello più vicina alla cute”. Per una migliore distribuzione del balsamo, nella doccia potete anche utilizzare una spazzola piatta o un pettine a denti larghi.



Tags: , , ,

Lascia un Commento