Capelli lunghi sempre sani e belli

Ago
2012
06

scritto da in Da "The Style Glossy"

1 commento

By Wendy Schmid for The Style Glossy

Capelli lunghi sempre sani e belli

Ultimamente i i vostri capelli sono aridi, opachi, con poco volume e doppie punte? Nulla di sorprendente. “I capelli lunghi sono più esposti agli stress ambientali, allo styling styling e si danneggiano più facilmente”, spiega il parrucchiere delle star Corey Powell. Dopo tutto, i capelli lunghi fino alle spalle e oltre possono avere anche cinque anni o più. Fortunatamente, seguendo questi semplici consigli potrete far brillare nuovamente le vostre chiome.

Spuntate i capelli di frequente
L’unico modo per eliminare le doppie punte è un bel paio di forbici affilate. Esistono alcuni prodotti per capelli in grado di riparare temporaneamente le doppie punte, ma il trucco dura solo fino allo shampoo successivo. E se non vi si pone rimedio, le doppie punte possono risalire lungo il fusto del capello. “Andate dal parrucchiere ogni sei/otto settimane e tagliate i capelli di sei centimetri o anche meno”, suggerisce lo stilista del capello Mario Russo. Dopo ogni spuntata, usate un balsamo riparatore senza risciacquo per ridurre la comparsa delle doppie punte.

Attenzione al sole
Lo stress ossidativo provocato dal sole può sbiadire i capelli e lasciarli secchi e opachi, avverte Russo. Alcuni studi hanno inoltre dimostrato che i capelli sono più vulnerabili ai danni provocati dal sole in presenza di un clima eccessivamente secco o umido, in particolare se sono bagnati. “A casa e in vacanza, dopo il bagno non lasciate asciugare i capelli al sole”, suggerisce Powell, “e indossate un cappello o un foulard alla moda per proteggerli dall’esposizione prolungata al sole”.

Alleati di bellezza dei tuoi capelli
Ecco cosa ti occorre per prenderti cura dei tuoi capelli:

  • Una spazzola con setole di eliminare naturali. Le sue fibre sono ideali per spazzolare i capelli.
  • Un pettine a denti larghi. È più delicato della spazzola in caso di capelli bagnati e deboli.
  • Un asciugamano in microfibra per capelli lunghi. Assorbe l’acqua presente nei capelli e consente di asciugare più rapidamente i capelli all’aria.

Tintura adeguata
La tintura rende i capelli lunghi ancora più deboli e inclini alla rottura e i danni sono spesso cumulativi. Per risolvere il problema, il famoso hair colorist Johnathan Gale, che ha lavorato per Charlize Theron e Jennifer Garner, sparge dell’olio di neen biologico sui capelli prima di applicare la tintura o la soluzione per i colpi di luce. “L’olio tratta il capello e smorza l’effetto degli agenti chimici, riducendo al minimo i danni, senza interferire con la colorazione”, afferma Johnathan. Chiedete al vostro hair colorist di seguire il suo esempio. Dopo la colorazione, usate a ogni lavaggio uno shampoo formulato per i capelli colorati.

Balsamo
Usate sempre un balsamo istantaneo dopo ogni shampoo. In questo modo ridurrete la frizione tra i capelli e, di conseguenza, i nodi. Applicate un crema intesiva per circa 15 minuti ogni due settimane (con maggiore frequenza in caso di capelli crespi), quindi avvolgete la testa in un asciugamano per agevolare l’assorbimento del balsamo. “Le ciocche sfibrate e crespe sono come i fiori quando sono completamente aperti, quindi occorre scegliere un balsamo in grado di penetrare all’interno del fusto, ammorbidendolo”.

ABC dello styling
Prendetevi cura il più possibile dei vostri capelli, così come fanno le modelle quando non sono sul set: non esagerate con il phon, l’arricciacapelli, i bigodini termici e la piastra. “Se è proprio necessario, utilizzate gli strumenti termici non più di tre volte a settimana”, suggerisce Russo. “E applicate sempre prima dello styling un prodotto termoprotettivo”. Per prolungare l’effetto dell’asciugatura, usate una federa di seta, le cui fibre lisce non maltrattano la cuticola dei capelli.



Tags: , ,

1 commento

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento