Voglio vivere in Via Chanel n. 5!

Set
2012
28

scritto da in Letture & Romanzi

Nessun commento

Mi ci voleva proprio. Era da tempo che non mi immergevo in una lettura così coinvolgente. Mi sono rilassata, divertita e abbandonata ai sogni di Rebecca Bruni, detta Coco, la protagonista di questo vincente romanzo di chick lit dal titolo Via Chanel n. 5.

Era da tempo che non gustavo così le pagine di un libro, che non mi estraniavo da tutto per immergermi in questa storia. E quando è finita mi sono dovuta risvegliare.

È possibile assomigliare a una delle più grandi icone dello stile, indipendente, bella, desiderata ed elegante come Coco Chanel? Rebecca ha trentatré anni, più di cento paia di scarpe, un armadio pieno di tubini neri, completi di tweed e una smisurata passione per la magnifica Coco. È romantica, sognatrice, e follemente innamorata di Niccolò, che sta per raggiungere a Milano, dopo un anno di relazione a distanza. Un nuovo lavoro come wedding planner, una vita vicino all’uomo che ama: la felicità sembra a portata di mano. Ma una brutta sorpresa è in agguato: appena giunta nella metropoli, Niccolò le confessa di essersi innamorato di un’altra. Rebecca si ritrova così in una città che non conosce e con il cuore a pezzi. Ma il suo mito, la grande Coco, come avrebbe reagito? Indossando degli enormi occhiali scuri, alzando la testa in segno di sfida, non avrebbe mai permesso a un uomo di schiacciare il suo spirito ribelle e anticonvenzionale! “Per essere insostituibili bisogna essere unici”, e forse Niccolò, unico non lo era. Dopo intere giornate chiusa a casa, Rebecca è pronta a voltare pagina: si tuffa nell’intensa vita mondana milanese e, con lo stile della sua eroina, assapora la sensazione di sentirsi una donna cercata e desiderata. Resterà un’eterna mademoiselle, come l’intramontabile Coco? O forse il destino le riserverà sorprese inattese e capaci di rivoluzionare la sua vita?

Il libro si lascia divorare. La lettura è scorrevole, piacevole, direi molto Kinselliana. Anche qua si parla di grandi firme della moda, di amore, di un lavoro creativo. Diciamo che ho trovato molte affinità con l’atmosfera di I love shopping e sequel.

Mi aspettavo, comunque, un po’ più di irriverenza e di ironia. Questo perchè conosco bene lo stile di Daniela Farnese, l’autrice, in rete conosciuta come la blogger Dania, sempre capace di stupire per le sue battute argute e piene di ironia. In questo libro, invece, mostra il suo lato romantico e credo che ci sia anche più di un richiamo autobiografico tra le righe. Daniela ha anche partecipato al Materacamp 2009 e anche qui si è distinta per la sua innata ironia.

Insomma, questo libro mi è piaciuto davvero tanto, ve lo consiglio e attendo con ansia il sequel, che spero tanto che ci sarà.

Tags: , , , , , ,

Lascia un Commento