In polvere o in crema? Pesca o rosa? Alcuni consigli per non sbagliare mai!

Nov
2012
15

scritto da in Da "The Style Glossy"

1 commento

By Sonia Fossi for The Style Glossy

In polvere o in crema? Pesca o rosa? Alcuni consigli per non sbagliare mai!

Basta un tocco di colore e arriva il buon umore! Un trucco bene eseguito farà bene sia all’aspetto sia allo spirito, basta scegliere l’accoppiata fard e pennello giusta e il gioco e’ fatto. Ecco una piccola guida per scegliere il make-up perfetto per le tue esigenze e tipologia di pelle.

Il Colore Giusto: Pesca o Rosa?
Fragola, ciclamino, pastello, malva e chi più ne ha più ne metta. Esistono infinite declinazioni cromatiche in commercio del fard, ma in verità guardando bene ogni colore si potrà subito intuire che è una derivazione di una di queste due tinte principali: pesca e rosa. L’errore più comune che le donne compiono è quello di scegliere una palette di colori non adatta alla propria pelle, mentre la regola da seguire è semplice: la gamma dei rosa sarà perfetta per chi ha un incarnato nei toni freddi (ad esempio carnagione chiara, pelle sensibile, efelidi, etc.), mentre quella pesca per chi invece ha un incarnato nei toni caldi (ad esempio: pelle olivastra e/o facile all’abbronzatura, capelli e occhi scuri, etc.). Nel dubbio, chiedete consiglio in profumeria.

Il Tipo Giusto: in Polvere, Crema, Gel o Liquido?
E’ fondamentale scegliere la consistenza giusta a seconda del tuo tipo di pelle.

  • Pelle normale: ogni fard andrà bene, ma sceglilo tendenzialmente in polvere se vuoi un trucco più marcato e classico, in crema se vuoi un effetto più naturale e a lunga durata. Una formulazione liquida può andare bene se hai bisogno di un trucco impeccabile per tante ore, ma appena applicato ricordati di spalmarlo subito altrimenti rischi l’effetto macchia.
  • Pelle secca: un fard in crema avrà le proprietà emollienti e idratanti necessarie per ottenere un incarnato perfetto ed evitare l’odioso effetto screpolato.
  • Pelle mista/grassa: un fard in polvere o in gel aiuterà ad assorbire l’oleosità cutanea più facilmente, soprattutto quelli a base minerale. Prediligi comunque formulazioni oill-free e evita ingredienti a base di silicone.

Come applicarlo?
Sugli zigomi: guardandoti allo specchio, succhia in dentro le guance; sulla parte sporgente applica il colore e vai nella direzione delle orecchie.

Sulle gote: guardandoti allo specchio, ridi; applica il colore sulle guance con un movimento circolare.

Hai applicato troppo colore? Se il fard è in polvere basta passare un po’ di velina; se in crema un fazzolettino di carta; se liquido o in gel ahimè devi usare il sapone e iniziare tutto d’accapo.

Photo: Corbis Images

Sonia Fossi scrive da anni per le più importanti riviste di moda, bellezza, arte e design.



Tags: , , , , , ,

1 commento

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento