Capelli più Sani da Oggi

Nov
2012
19

scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Yasemin Turker for The Style Glossy

Capelli più Sani da Oggi

Non si può assolutamente negare che una vita senza i nostri strumenti di styling preferiti sarebbe molto triste. Sono assolutamente di grande importanza per qualsiasi donna e senza di essi saremmo tutte afflitte da capelli in uno stato pietoso costante. Ma come la maggior parte delle cose che ci piacciono e ci fanno sentire bene – dai dessert al prendere il sole sdraiate in spiaggia – la messa in piega quotidiana in realtà ci fa del male.

Non è solo il phon o ferro per i capelli a danneggiare la nostra chioma. Altri fattori come l’ambiente, il modo di lavare i capelli e i colori chimici che usiamo possono farci odiare dai capelli stessi. Ma non disperare: c’e’ una soluzione, basta seguire le giuste istruzioni.

Ecco un elenco dei problemi più comuni e di come combatterli:

Problema n.1: Il Phon
La soluzione qui è molto semplice: abbassa la temperatura. Più il getto d’aria è caldo, più i capelli si danneggiano. Basta passare da un caldo rovente a un piacevole tepore e ricordarsi di applicare sempre uno spray protettivo prima di ogni messa in piega. Inoltre, ricordati di non asciugare i capelli quando sono bagnati. Piuttosto tampona con un asciugamano finché non diventano umidi prima e poi passa il phon sopra.

Problema n.2: L’ambiente
Non è solo la tua pelle a essere influenzata da sole, sale e vento – anche i tuoi capelli ne subiscono gli effetti. I raggi UV del sole sono in realtà molto dannosi per i follicoli dei capelli e possono causare fragilità, secchezza e opacità. Se ami il sole, cerca una gamma di prodotti per la cura dei capelli che fornisca anche protezione dal sole, soprattutto se tingi i capelli.

Problema n.3: Prodotto residuo sui capelli
Se scopri di avere capelli grassi o fini, sarà necessario lavare la chioma più delle tre volte la settimana che generalmente si raccomandano. Quindi al posto di andare in giro con i capelli sporchi, oppure di sentirti in colpa per lavare i capelli con maggior regolarità rispetto agli altri, cerca uno shampoo e un balsamo concepiti ad hoc per capelli fini o grassi e assicurati che la formula scelta sia rafforzante o anti-rottura. Una volta scelto il prodotto giusto, prima di applicarlo bagna i capelli totalmente con l’acqua fredda, dopodiché inizia a distribuirlo solo sulle radici. Quando hai finito, sciacqua con acqua fredda per lisciare ancora di più la cuticola dei capelli e sarai a posto. Fai attenzione a non usare troppi prodotti in una volta sola. Punta invece su pochi prodotti essenziali come spray protettivi e mousse invece di sovraccaricare i capelli ricoprendoli con mille cose diverse. I tuoi capelli ti ringrazieranno per questo.

Problema n.4: La tinta
In particolar modo, stiamo parlando del perossido. L’acqua ossigenata avrà reso famosa Blondie, ma di certo non sta facendo nessun favore ai tuoi capelli. Non sono solo le bionde a dover fare attenzione al perossido: la maggior parte delle tinte permanenti e semipermanenti di tutti i colori lo contengono. Per questo motivo, invece di tingere ogni volta tutta la chioma, cerca di far riposare le punte e ritoccare solo le radici quando iniziano i segni della ricrescita. In caso contrario, salta questo passaggio del tutto e opta invece per una tinta naturale priva di ammoniaca.

Photo: @iStockphoto.com/YouraPechkin




Tags: , , , ,

Lascia un Commento