Archivio Autore

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Ho testato questa ricetta che abbiamo creato io e mio marito e devo dire che il nostro esperimento è riuscito alla grande. E’ un piatto facile e veloce da preparare. E poi ha un gusto molto saporito e deciso. Ovviamente tutti gli ingredienti provengono dalla nostra terra.

INGREDIENTI (per 2 persone):
250 gr di strascinati freschi
2 capi di salsiccia “lucanica”
5-6 pomodorini (del tipo pachino)
5-6 peperoni cruschi (per praticità io uso quelli già fritti che si vendono imbustati)
mezza cipolla
olio e sale q.b.
peperoncino (a piacere)

PREPARAZIONE:
Metti l’acqua in una pentola e accendi il fuoco. Intanto prendi una padella e mettici un po’ di olio e la cipolla tagliata a fettine sottili. Fa’ imbiondire la cipolla e mettici quindi la salsiccia e i pomodorini, entrambi tagliati a pezzetti piccoli. Aggiungi il sale e lascia cucinare gli ingredienti, mescolando di tanto in tanto. Butta la pasta appena l’acqua bolle. Quando la salsiccia è cotta, unisci i peperoni cruschi sbriciolati e mescola ancora. Appena la pasta è cotta, scolala e versala con un pochino di acqua di cottura nella padella, facendola saltare insieme agli altri ingredienti. Aggiungi se vuoi un po’ di peperoncino e servi in tavola.

Torta cioccolatosa

Feb
2013
26

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Metti un marito che ti chiede insistentemente una torta al cioccolato. Metti una moglie a cui piace sperimentare ogni volta una ricetta diversa. Metti un’amica della moglie che ha una buona ricetta sottomano. Il risultato è questo:

La ricetta che ho sperimentato si trova nel sito Ricette della Nonna e l’ho scoperta grazie alla mia amica Marianna. Io poi l’ho adattata per prepararla con il Bimby.

INGREDIENTI:
150 gr di zucchero
3 uova
75 gr di burro
150 ml di latte
150 gr di farina 00
75 gr di cacao amaro in polvere1 bustina di lievito in polvere

PREPARAZIONE:
Innanzitutto imburra e infarina una tortiera (o uno stampo per ciambella). Io di solito lascio sciogliere il burro da utilizzare per la preparazione in modo da ammorbidirlo e nello stesso tempo ungere lo stampo. Accendi il forno a 170°C.
Metti nel boccale del Bimby lo zucchero e le uova: 30 sec. velocità 6. Versa il burro ammorbidito e il latte: 30 sec. velocità 6. Aggiungi la farina e il cacao: 1 minuti velocità 6. Infine il lievito: 10 sec. velocità 6.
Versa l’impasto nello stampo e inforna, in forno già caldo, per 40 minuti a 170°C.

Il risultato? Un dolce molto cioccolatoso, con una croccante crosticina tutta da mordere. E’ questo il bello di questa torta.

La prossima volta aumenterò le dosi, visto che con queste quantità e uno stampo da 24 cm (con buco), la torta è venuta abbastanza “bassa” (era perfettamente lievitata, era solo lo stampo troppo grande) ed è finita in mezz’ora.

Ah, ho cotto la torta nel mio nuovo Sfornatutto De Longhi ed è venuta benissimo!!!

scritto da in Fashion & Trends

Nessun commento

Anno nuovo, nuovo colore dell’anno. Anche per questo 2013, appena iniziato, Pantone ha deciso.

E’ il verde smeraldo il colore dell’anno 2013. Lo scorso anno il rosso-arancio aveva il compito di darci la giusta carica per affrontare le nostre giornate. Ora tocca al verde smeraldo, che dovrebbe inondarci di benessere, favorire l’equilibrio e l’armonia di anima e corpo. Verde anche colore della speranza di un anno migliore, magari di allontanamento dalla crisi che sta investendo tutto il mondo.

Dalla scorsa primavera vedo molto verde nella moda, quindi credo che anche quest’anno questo trend proseguirà alla grande.

Che ne pensate? Vi piace?

Devo dire che il verde non è mai rientrato nei miei colori preferiti ma non mi sta poi così male, quindi diciamo che sto cambiando idea 😀

scritto da in Clarita in Cucina

1 commento

E’ da davvero tantissimo tempo che mi proponevo di fare questa ricetta. Ma, un po’ non trovavo l’occasione adatta, un po’ avevo bisogno di un incoraggiamento da parte di qualcuno che l’avesse già provata. La mia cara amica Enica, poi, mi ha passato la ricetta e io mi fido ciecamente di lei, anche perchè ha un negozio di decorazioni per dolci a Reggio Calabria (si chiama Dolci&Decori e se capitate da quelle parti non potete non farci un salto, visto che ha sempre tanta roba bellissima e con prezzi contenuti) e quindi è una grande esperta in questo campo.

E così ho approfittato dell’invito a cena di mia cognata per la sera di San Silvestro per provarli. Sono stati un successone!!!

INGREDIENTI:
250 gr di farina
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
115 gr di burro ammorbidito
250 gr di zucchero
2 uova grandi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 cucchiai di colorante alimentare liquido rosso
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di bicarbonato
240 ml di buttermilk (240ml di latte + un cucchiaio di succo di limone )

– per il frosting [cioè la crema di decorazione/farcitura]:
113 gr di formaggio cremoso (Philadelphia o Mascarpone)
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia;
80 ml di panna da montare
30gr zucchero a velo

PREPARAZIONE:
Setacciamo in una ciotola la farina, il sale e il cacao in polvere.
In un’altra ciotola lavoriamo con le fruste elettriche il burro con lo zucchero per 2-3 minuti. Aggiungiamo un uovo alla volta, in modo che il primo sia ben amalgamato prima di aggiungere quello successivo. Uniamo l’estratto di vaniglia e mescoliamo ancora. Prepariamo il buttermilk aggiungendo un cucchiaio di succo di limone al latte e lasciando riposare per 5-10 minuti.
Uniamo quindi gli ingredienti secchi e il buttermilk alla crema di burro e zucchero, alternandoli e iniziando e terminando con gli ingredienti secchi.
In una piccola tazza uniamo l’aceto e il bicarbonato. Lasciamoli reagire e poi versiamoli, insieme anche al colorante, nell’impasto e amalgamiamo bene il tutto.
Versiamo l’impasto nei pirottini da muffin e inforniamo per 20-25 minuti a 175° (prova stecchino sempre valida!). Lasciamo raffreddare 10 minuti prima di estrarli dagli stampini.
Prepariamo nel frattempo la crema al formaggio: In una ciotola lavoriamo il philadelphia (o il mascarpone) con le fruste fino a renderlo cremeso, aggiungiamo la vaniglia e lo zucchero e mescoliamo bene. Montiamo quindi la panna e aggiungiamola gradualmente al composto di formaggio con lenti movimenti dal basso verso l’altro cercando di non smontarla.
Quando saranno completamente freddi, decoriamo i dolcetti con una sac à poche.
I red velvet originali prevedono lo “sbriciolamento” di uno dei muffin sul frosting, proprio come nella foto.

Non è un dolce velocissimo da preparare ma ne vale proprio la pena! Ovviamente anche la mia piccola Paola ha gradito!!!