Archivio per la Categoria ‘C’è Vita a Matera’

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie, Io mamma?, Questa è la mia Vita, Web Area

Nessun commento

Apro il 2014 con una bella notizia per le mamme che vivono a Matera ma anche che sono materane ma vivono fuori.

Io ed altre mamme abbiamo fondato un’associazione proprio a misura nostra: l’Associazione Mamme Materane all’Opera (MOM):

Nata da un’idea di Tina Festa, presidente dell’associazione, MOM lavora alla costruzione di percorsi di crescita e alla condivisione di idee ed esperienze rivolgendosi direttamente a mamme e papà alle prese con i loro ruolo di genitori. L’associazione ha l’obiettivo di creare spazi di socializzazione, eventi e manifestazioni ideati appositamente per famiglie con bambini, reti di sostegno alla maternità, gruppi di auto-mutuo-aiuto e di acquisto solidale, e allo stesso tempo ha lo scopo di osservare la città con una lente d’ingrandimento al fine di migliorarla e disegnarla a misura di bambino.

Oltre al gruppo facebook l’associazione ha dato vita al blog www.mammematerane.com, in cui si possono consultare ricette, trovare consigli utili su giochi e attività creative, o imbattersi nella spiazzante saggezza dei più piccoli.

Tra le iniziative segnaliamo i corsi di disostruzione pediatrica, il mercatino dello scambio, gli spazi nursery durante alcuni importanti eventi cittadini, gli appuntamenti di cucina, la ginnastica mamma-bambino, gli incontri con gli esperti.

Io e la collega-mamma Anna siamo andate a raccontare tutto ciò anche in TV, sulla nostra emittente locale. Eccoci serie serie a parlare di mamme ed associazionismo:

Se vuoi unirti a noi, visita il sito dell’associazione e leggi le “istruzioni” per farlo: http://www.mammematerane.com/associazione-mamme-materane-allopera/

scritto da in C'è Vita a Matera, Cronache appanzate, Io mamma?, Web Area

Nessun commento

Questo post avrei voluto scriverlo io (ma ovviamente non ho la testa né la mano né il tempo per farlo). Invece l’ha scritto la bravissima Nausica, una delle geniali autrici di quel meraviglioso gruppo delle MOM – Mamme Materane All’Opera (attenzione, c’è anche un papà tra gli autori, se no s’offende!), di cui faccio parte.

Eccolo qui: “E mo’ che ti regalo?”: 14 idee più o meno probabili dai best seller 2013 di Amazon

Si parla di regali di Natale. Regali originali per bambini più o meno grandi da acquistare online. E devo dire che sono idee perfette. Grandiose.

Andatelo a leggere. Su, forza!

Io ho già individuato qualcosa che sicuramente prenderò e voi?

Mi raccomando, seguite i nostri articoli nel sito delle MOM. Ogni giorno c’è qualcosa di originale ed innovativo. Ed anche divertente.

P.S.: Nausica, ti ho rubato il tuo capolavoro, ti dispiace?

scritto da in C'è Vita a Matera, Sport

Nessun commento

Caterina Ambrosecchia è una sprintosissima mamma-professoressa ed anche una fan sfegatata dell’Inter. Adora il calcio e ha deciso di scrivere un libro per parlare di questa sua passione. Ibraforever è un manuale semiserio scritto da una donna, contro gli stereotipi che il calcio sia uno sport prevalentemente maschile.

“Ibraforever è uno slogan, un intercalare, un mantra portafortuna. È il mio modo di dire “W-il-calcio” con ironia e sufficiente distacco; racchiude la mia idea del mondo del calcio, un’idea antro-psico-socio-filo-ludica. Il calcio è condivisione, appartenenza, gioia…”L’autrice, attingendo a ricordi del passato e a emozioni presenti, offre una lente d’ingrandimento per considerazioni sui giovani, sui genitori e sulle donne, avendo come riferimento il mondo del calcio.”

L’autrice presenterà il suo libro mercoledì 26 giugno alle ore 18,30 presso il Gahvè Coffee and Drink in Piazza San Giovanni a Matera. Siete tutti invitati.

scritto da in C'è Vita a Matera, Momenti di Festa, Questa è la mia Vita

Nessun commento

Ieri sera abbiamo festeggiato il secondo compleanno della mia piccola Paola. Il compleanno vero e proprio è stato il 3 maggio ma il papy non era qui con noi e così abbiamo dovuto posticipare i festeggiamenti.

Quest’anno ho scelto di dare un tema al compleanno: Minnie. E’ il personaggio preferito della mia bimba. Perchè non accontentarla? E così ho allestito la stanza in cui abbiamo festeggiato con palloncini di Minnie e altre belle decorazioni.

Ma ciò che per me è fondamentale per ogni compleanno è indubbiamente la torta. E ne volevo una superbellissima ma anche superbuonissima. Come dice mio marito: “Che me ne faccio di una torta bella se non è buona?”. Posso dire una cosa? All’inizio ero un po’ scettica sulle torte in pasta di zucchero. Indubbiamente sono bellissime (ovviamente quelle fatte ad opera d’arte). Ma saranno anche buonissime? Io non sono un’amante sfegatata delle torte, per trovarne una buona ce ne deve passare di acqua sotto i ponti. Per questo motivo la preparo quasi sempre io.

Questa volta, però, ho fatto una scelta. Ho conosciuto su Facebook Monica, in arte Leccabaffi Cake-away, creatrice di torte davvero spettacolari. Credo che qui a Matera siano quelle più belle. Leggevo, tra i vari commenti, che fossero anche buone. Mi sono voluta fidare. E ho fatto bene. Innanzitutto Monica mi ha fatto scegliere il ripieno, il tipo di pan di spagna, la bagna, in modo da avere una torta più vicina possibile alle mie esigenze. Ho dato a Monica un’idea di disegno di quello che mi sarebbe piaciuto avere come torta. Lei ovviamente l’ha personalizzata, dandole una bellissima impronta personale ed il risultato è questo:

Ecco un particolare di Minnie:

Il timore che la torta non fosse buona è stato del tutto infondato. Mio marito si è divorato 2 fette, tutti l’hanno finita, ne è rimasta solo un pezzetto che ci siamo sbranati a colazione e Paola non faceva che il segno “chic” con il dito.

Sembra davvero una torta fatta in casa: pan di spagna morbido, crema gustosa, bagna delicata. La si gusta senza sentirsi pesanti. E’ davvero soffice, una nuvola di dolcezza. Sono stata molto soddisfatta della scelta. E la consiglio davvero.

Insomma anche a Matera si possono avere torte bellissime e buonissime. Con tutti i sacri crismi del cake design. Grazie Leccabaffi!