Archivio per la Categoria ‘Clarita in Cucina’

scritto da in Clarita in Cucina

3 commenti

Ieri l’avevo scritto sui vari social network: “E oggi proviamo gli involtini di girello di vitello ai funghi porcini. Se sono buoni… ricettina sul blog 🙂 Buona domenica!”. Indovinate come sono stati? S.t.r.a.o.r.d.i.n.a.r.i!!! Davvero ottimi, saporiti, gustosi… non la “solita carne”. Ho trovato la ricetta su Cookaround ma l’ho adattata a cosa avevo in casa.

INGREDIENTI (per 2 persone):
4 fettine di girello di vitello
1 bustina di funghi porcini secchi (20-30 gr)
2 sottilette
prosciutto crudo nostrano e provolone nostrano q.b.
1 cucchiaio di farina
1 ciuffetto di prezzemolo
1 bicchierino di birra
olio, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Innanzitutto ho messo a bagno i funghi porcini per 30 minuti in acqua fredda, come riportato sulla confezione. Poi li ho sciacquati accuratamente e li ho messi in una padella con olio e prezzemolo. Li ho fatti cuocere per 5-6 minuti. Intanto ho preparato gli involtini, mettendo su una fettina di girello mezza sottiletta, un po’ di prosciutto e un po’ di provolone. Ho arrotolato le fettine e le ho fermate con uno stuzzicadente. Le ho infarinate e le ho messe a cuocere insieme ai funghi, coprendo il tutto con un coperchio. Dopo che si sono rosolate per un paio di minuti, ho insaporito il tutto con della birra (non avevo vino bianco in casa) e ho lasciato continuare a cuocere. Vedrete la sottiletta che “scapperà” dall’involtino e andrà a spalmarsi con i funghi creando una deliziosa salsina. Servite gli involtini con i funghi e buon appetito.

scritto da in Clarita in Cucina

5 commenti

Oggi siamo andati a pranzo dai miei suoceri e così ieri ho pensato di preparare un bel dolce da portare. Visto che ci sarebbero stati anche i nostri nipoti, mio marito ha proposto di preparare un ottimo salame di cioccolato. Come potevo dirgli di no? E così oggi vi passo la ricetta che è stata approvata alla grande da tutti, grandi e piccini.

20111204-214849.jpg

INGREDIENTI:
400 gr di Oro Saiwa
1 confezione di cacao amaro in polvere
125 gr di burro
200 gr di zucchero
2 uova

PREPARAZIONE:
Io ho utilizzato il Bimby per prepararlo ed è stato davvero rapidissimo e facilissimo. Innanzitutto occorre tritare grossolanamente i biscotti: 1 minuto, vel. 4. Mettere i biscotti da parte e inserire nel Bimby tutti gli ingredienti per 2 minuti velocità 1. Infine aggiungere i biscotti nel boccale e far amalgamare per 1 minuto a velocità 1. Versare l’impasto su della carta da forno e dare la forma del salame. Arrotolalo con la stessa carta da formo e mettilo in freezer per un paio d’ore.

Che buonooooo!

scritto da in Clarita in Cucina

1 commento

Ieri sera ho aperto il frigo e c’erano lì che piangevano una zucchina, un pezzo di ricotta e due fettine di prosciutto cotto. Sapevo che se non le avessi usate le avrei perse per sempre. E così le ho prese e ho realizzato una ricettina salva avanzi niente male, che mi ha fornito la cena, mi ha tolto dalla coscienza quegli alimenti ed è anche piaciuta a mio marito. Cosa volere di più? No, il lucano già ce l’ho. Dunque ecco una leggera e gustosa idea per una cena: tortino di ricotta, zucchine e prosciutto cotto.

INGREDIENTI (per 2 persone):
2 uova
200 gr di zucchine
100 gr di ricotta
50 gr di prosciutto cotto
30 gr di parmigiano grattugiato
olio, sale e pangrattato q.b.

PREPARAZIONE:
Innanzitutto lava per bene le zucchine, tagliale a pezzettini e mettile in una padella con dell’olio e del sale grosso. Lasciale cucinare per circa 30 minuti. Quando le zucchine sono cotte, schiacciale con una forchetta. Intanto in una ciotola sbatti le uova e unisci il parmigiano, la ricotta e le zucchine. Versa un filo d’olio in una pirofila e spalmalo sul fondo e sui bordi. Mettici una manciata di pangrattato, ricoprendo fondo e bordi. Praticamente è come se imburrassimo ed infarinassimo la pirofila, solo che al posto di burro e farina utilizziamo olio e pangrattato. Versiamo il composto nella pirofila e terminiamo con del pangrattato e un filo d’olio. Inforniamo il nostro tortino per 30 minuti a 180°C. E la cena è pronta.

scritto da in Cinema & TV, Clarita in Cucina

Nessun commento

Lo sapete tutti che la cucina è il mio regno. E che uno dei miei modi preferiti di rilassarmi è proprio cucinare. Dalla fine di ottobre, ogni venerdì, è iniziato su Lei, canale 127 di Sky, un nuovo programma culinario che mi sta entusiasmando. Non so se lo seguite anche voi, si chiama Cambio cuoco. Per chi non lo conosce, si tratta di un programma in cui, in ogni puntata, sono protagoniste due famiglie molto diverse, con differenti tradizioni culinarie, che si scambiano “il cuoco ufficiale” per il pranzo della domenica. Il programma segue l'arco temporale dell'intero weekend: il primo giorno vede la conoscenza dei cuochi e delle rispettive famiglie. Dunque i personaggi fanno la spesa e preparano il dolce da portare l’indomani nell’altra casa. La domenica, invece, è il grande giorno in cui “gli chef” bussano alla porta dell’altra famiglia, pronti a mettersi ai fornelli e a preparare un pranzo succulento.

La cosa che mi piace di questo programma è che non vengono proposte ricette arzigogolate, ma sono pratiche e semplici, spiegate da donne "normali". Un'altra cosa molto carina è l'incrocio tra usi e tradizioni che si evince dallo scambio, molto interessante. E poi alcuni personaggi sono proprio delle "macchiette", troppo simpatici! Anche il sito di Cambio Cuoco è molto carino: ci sono tante ricette interessanti assolutamente da provare. E in più c'è anche il canale di Youtube con le videoricette, in modo da poter cucinare tante bontà guidate passo dopo passo. Per esempio, guardate con quanta facilità si può preparare pasta e fagioli:

Io, veramente, non ci metto il sedano, la cipolla e le carote. Mentre per renderli più digeribili si può mettere un po' di "coda" di finocchio. Ah, un po' di lardo dà più sapore e basta non mangiarlo per non avere una "batosta" di calorie. Ovviamente il programma ha anche una pagina su Facebook: http://facebook.com/leitv. Se partecipassi io a questo programma proporrei un menù tipicamente materano: pasta al forno, braciolette al sugo e, come dolce, la marmellata di amarene. Penso proprio che tutti si leccherebbero i baffi 🙂 venerdì 25 alle 21,00 verrà messa in onda la quinta puntata. E siamo a metà del percorso visto che il programma terminerà il 30 dicembre. Sono disponibili anche delle repliche: sabato alle 12,10, domenica alle 19,10 e lunedì alle 22,00. Articolo sponsorizzato