Archivio per la Categoria ‘Clarita in Cucina’

Olive Fritte

Ott
2007
01

scritto da in Clarita in Cucina

8 commenti

Anonimia mi chiede notizie sulle Olive Fritte… così ho pensato di dedicare un intero post a questo piatto tipico autunnale.

Questo piatto è molto diffuso in questo periodo in quanto avviene la raccolta delle olive. Il tipo di olive adatto a questa preparazione sono le cosidette “olive dolci” che però hanno un retrogusto un pò amarognolo.

Ingredienti:
Olive dolci
Olio (q.b.)
Seme di Finocchio (abbondante, per togliere l’amarognolo dell’oliva)

Preparazione:
Si mettono tutti gli ingredienti in una padella antiaderente e si fanno cucinare per una decina di minuti, fino a quando la pelle delle olive non diventa rugosa e lucida. Si servono calde accompagnate dal pane di Matera.

scritto da in Clarita in Cucina, Fashion & Trends, Il mondo della Pubblicità

3 commenti

Davvero originale la campagna pubblicitaria dell’ICE – Istituto nazionale per il Commercio con l’Estero – che promuove simultaneamente la moda italiana ed il cibo italiano: borse di parmigiano, cinture di pasta, anelli di prosciutto, scarpe col tacco di bottiglia di vino.

Ads for the Italian Chamber of Commerce

… perchè in Italia ci si veste e si mangia bene, vero??? Abbasso le diete!!!

Ads for the Italian Chamber of Commerce

(via Miss Trendy e Eternally Cool)

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

La voglio fare assolutamente!

scritto da in Clarita in Cucina

5 commenti

Di estate, si sà, l’appetito non c’è proprio. L’organismo ha bisogno di piatti freschi.

Ho trovato sul sito della Trattoria MuVaRa questa bella ricetta estiva che vi posto qui:

Ingredienti:

  • Spaghetti
  • 1 pomodoro secco
  • 3 pomodori
  • 1 carota
  • 1 mazzo di rucola
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio

Procedimento:
Nel mentre che fate cuocere gli spaghetti, preparate un trito con l’aglio e il pomodoro secco e lasciate soffriggere per qualche minuto.
Aggiungete la carota grattugiata e dopo qualche minuto aggiungete i pomodori tagliati a cubetti e pelati.
Cuocete per circa 5 minuti e aggiungete la rucola tritata. Lasciate cuocere per circa 3 minuti.
Quando la pasta sarà al dente, scolate e saltate in padella con il trito.
Spolverate con il prezzemolo tritato e…servite!

P.S.: vi consiglio di aggiungere una spolveratina di scaglie di ricotta marzotica (ricotta secca) sopra la pasta…sentirete che sapore!!!