Archivio per la Categoria ‘Cose Serie’

scritto da in C'è Vita a Matera, Cinema & TV, Cose Serie

2 commenti

Su richiesta di Francè, la “moglie” del Flog (vedi giù), vi annungio che è partito un nuovo concorso organizzato dall’Associazione Culturale I Basilischi (che nn c’hanno il sito – eh eh eh) in collaborazione con la Mediateca Provinciale di Matera:

FATEVI I CORTI VOSTRI!
Un nuovo invito per videomaker e creativi a produrre il cortometraggio del secolo…con un premio da brivido!

A FATEVI I CORTI VOSTRI! possono partecipare filmati realizzati con telefoni cellulari, cortometraggi, presentazioni fotografiche, video mostre e tutto quanto rientra nella vasta categoria dell’audiovisivo.

I lavori selezionati saranno proiettati durante il Festival FATEVI I CORTI VOSTRI! che si terrà a maggio nella Mediateca Provinciale di Matera e sarà l’evento di punta della Settimana della Cultura 2007.

L’iscrizione è gratuita. Il concorso scade il 10 Maggio 2007.

Per tutte le info:
http://www.fatevicortivostri.mediatecamatera.it

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie, Music & co

Nessun commento

Oggi voglio dedicare un mio pensierino alla mia terra pubblicando 2 filmati “made in youtube”.

Il primo video è stato realizzato da Estragon che l’ha segnalato nel MeetUp di Beppe Grillo s@ssi e-migranti
Una settimana fa ho visto un dvd fatto in collaborazione con la regione basilicata che racconta Matera e la sua provincia. Dopo 30 minuti il dvd è finito. Sono rimasto abbastanza orribilato dallo scarso livello d’emozione che questo dvd mi ha dato. Lo scopo era quello di promuovere il territorio con immagini, parole e musica. Devo dire che non ci sono riusciti affatto.
Per gioco allora mi sono messo a rimontare il tutto. Ho utilizzato alcune di quelle immagini, eliminato l’audio e sostituito con 2 brani che ho ritenuto più opportuni.
Forse non vi piacerà nemmeno la mia versione, ma sicuramente l’effetto è diverso
.”

Il secondo riguarda la band Le Mani, gruppo materano oramai famoso in tutto lo stivale e in possesso di un meravigliso contratto con la Universal… Io conosco “la voce”, Gigi… e vi dico ke si merita davvero tutto questo…. BACIAMO LE MANI!!! W LE MANIIII!!! Eccoli a CDLive su Rai2…

scritto da in Cose Serie

Nessun commento

Finalmente!!! Una soluzione al fastidioso problema dei parcheggi!!!

Grazie a Bradipo, a Luachan e a Hyperbros per aver segnalato agli Internauti questa nuova iniziativa… Sicuramente stamperò tantissimi stickers e li accomoderò sui tergicristalli dei maleducati… soprattutto nella zona in cui abito io… sono stata vittima di gente davvero incurante ke lascia la propria auto davanti alle porte delle case (tra cui la mia)alcune volte sono stata costretta a chiamare i pompieri xkè nn potevo + rientrare… ma è mai possibile??? Siamo nel 2007 e tutti dovremmo essere 1 pò + civili

scritto da in Cose Serie

5 commenti

In attesa di un master sul cinema (ke spero venga attivato presto nella nostra città … magari lo posso frequentare proprio io, visto ke uno dei miei sogni nel cassetto è quello di fare 1 corso da regista…), è stato…

PRESENTATO A MATERA IL MASTER IN MANAGEMENT DEGLI EVENTI CULTURALI

“L’economia della cultura rappresenta un settore strategico per lo sviluppo e la crescita di una regione, come la Basilicata, così ricca di beni e di eventi culturali. Ora vogliamo offrire ai giovani laureati un’importante opportunità  proprio in questo settore avviando un master con i migliori professionisti presenti in Italia”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Formazione, Lavoro, Cultura e Sport, Carlo Chiurazzi, nel presentare, stamani, nella sede del Musma, il museo della scultura contemporanea, il master in management degli eventi culturali finanziato dalla Regione e organizzato dal Polo delle Scienze umane e sociali dell’Università  degli studi di Napoli Federico II, in partenariato con Stoà , Istituto di Studi per la direzione e gestione d’impresa. “Con questa iniziativa – ha aggiunto Chiurazzi – prosegue e prende corpo un’altra azione rivolta ai giovani laureati della nostra regione. A loro è offerta la opportunità  di specializzarsi nel settore della gestione e dell’economia dei beni culturali. L’economia della cultura è ormai una realtà  anche nel nostro paese e i fenomeni produttivi vanno gestiti con professionalità . Ci auguriamo che questi 20 giovani non solo trovino un’opportunità  di lavoro, cosa peraltro accertata dalle statistiche relative ad analoghe e precedenti esperienze, ma anche irrobustiscano il sistema dell’offerta culturale nella nostra regione a cui diamo molto peso lungo il cammino della rinascita e dello sviluppo della Basilicata”.
In particolare, il master Cu.ma (Cultural management) è rivolto a 20 laureati (18 corsisti e due uditori) o diplomati al Conservatorio di musica o all’Accademia delle belle arti, con l’obiettivo di formare esperti in organizzazione di eventi nel settore dello spettacolo, specializzati in normativa e procedure dello spettacolo, comunicazione, gestione amministrativa e fund raising. Avrà una durata di nove mesi (sei di formazione in aula e tre di stage) e propone un’offerta formativa unica nel Mezzogiorno fornendo gli strumenti per l’inserimento professionale nella produzione artistica, nella gestione dello spettacolo e nella realizzazione di eventi in generale. La sede del Master è a Matera nei locali del Musma, a Palazzo Pomarici. Nelle due precedenti edizioni, svoltesi in Campania, il 90 per cento dei corsisti ha trovato, alla fine del percorso formativo, un contratto di lavoro presso enti pubblici e privati. La formazione in aula partirà  nel mese di aprile e sarà  curata da professionisti del settore tra cui Vittorio Sgarbi, Mogol, Dario Fo, Giuseppe Tornatore, Carmen La Sorella, Michele Placido, Gabriele Lavia e Salvatore Nastasi. La partecipazione al corso è gratuita poichè il master è interamente finanziato dalla Regione con un investimento di circa 200 mila euro. Il bando verrà  pubblicato il 12 marzo sul sito www.stoa.it/master/cumabasilicata.htm dove sarà  anche possibile scaricare il modulo di candidatura.

(notizia tratta da Basilicatanet)

La notizia non lo dice ma tra i proponenti e gli organizzatori c’è Zetema, da sempre attivissima nelle nostre politiche cittadine…