Archivio per la Categoria ‘Cronache appanzate’

Web e gravidanza

Feb
2011
27

scritto da in Cronache appanzate, Web Area

6 commenti

Lo so, in questo ultimo periodo non faccio che parlare di questo, ma il blog è uno spazio personale che in qualche modo riflette la propria vita, no? Però, visto che non voglio tediarvi con i miei racconti sulla vita che cresce (e scalcia) dentro di me, oggi vorrei rendere un servizio utile al mondo e in questo post vorrei fare una raccolta dei siti più interessanti che sto seguendo e che mi sono davvero utili.

Foto di katiew

Appena si scopre di essere incinta la domanda nasce spontanea: qual è la data di presunto parto (dpp)? Ci sono molti siti che la calcolano. Ma in questo è possibile anche personalizzare la durata del ciclo e della fase luteinica: http://www.gravidanzaonline.it/medico_risponde/dataPresuntaParto.htm. Se state monitorando le betaHCG, un sito che potreste utilizzare come riferimento per i valori è questo: http://www.betahcg.it/8094/index.html. Per calcolare se l’aumento è avvenuto nel modo migliore, potete usare questo tool: http://www.obfocus.com/calculators/betahCG.htm.

Poi è il momento di prendere tutte le info sul percorso che si sta iniziando: quale alimentazione seguire? Cosa sta succedendo dentro la pancina? Un sito veramente fatto bene e in cui trovare tutte queste informazioni è questo: http://www.gravidanzaonline.it/home/index.asp. Gli articoli sono scritti da medici ed altri esperti nel campo. Se invece volete un manuale sulla gravidanza stampabile, eccolo qua: http://www.zucca.bs.it/manuale.gravidanza.pdf.

Durante la gravidanza si ha diritto ad essere esenti dal pagamento di alcune prestazioni sanitarie. Ecco quali sono, settimana per settimana: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_normativa_1653_ulterioriallegati_ulterioreallegato_1_alleg.pdf.

E’ anche affascinante vedere a che punto è la formazione del marmocchietto. Per fare ciò potete andare qua: http://your-embryo.blogspot.com/2010/10/see-your-baby.html, inserire la data del presunto concepimento (intorno al 14° giorno del ciclo, se è regolare) e vedrete, giorno dopo giorno, i progressi del vostro bebè. Per leggere ciò che accade nel dettaglio potete consultare questo calendario della gravidanza: http://www.periodofertile.it/calendario-gravidanza.

Un altro sito molto ben fatto è anche questo: http://www.pregnancyway.com/index.php?lg=it. Anche qui potete trovare tante informazioni utili, tra le quali le dimensioni dell’embrione/feto nella settimana in cui vi trovate.

Alla fine del terzo mese, di solito, ci si sottopone ad un test (non invasivo) denominato traslucenza nucale, che serve a determinare il rischio che il bebè sia affetto dalla sindrome di down. Potete trovare tante informazioni su questo test in questo sito: http://www.translucenza.it/.

Quando il cucciolo cresce, cambiano anche le tecniche della sua misurazione. Si inizia a parlare anche di peso fetale, oltre che della lunghezza. Sono stime, ovviamente. Ma con alcuni dati alla mano che il ginecologo ci fornisce durante la visita, possiamo capire se il nostro bebè sta crescendo nel modo giusto. In questo sito potete trovare le tabelle e le curve ecografiche di accrescimento, per vedere se il bebè è nella media oppure no: http://www.awog.it/index.php?option=com_content&view=article&id=127&Itemid=93. Invece per calcolare la lunghezza e il peso, potete andare qui: http://www.gravidanzaonline.it/medico_risponde/calcolaInfoFeto.htm.

Il settimo mese è il momento giusto per preparare l’occorrente per accogliere il bebè in casa. E anche per preparare la valigia per l’ospedale. Cosa metterci dentro? Qui c’è una buona lista: http://www.gravidanzaonline.it/parto/la-valigia-per-ospedale.html. Ma cosa serve davvero per accogliere questa nuova vita? Mobili, vestitini, utensili vari… leggete qua: http://www.pianetamamma.it/gravidanza/preparazione-al-parto/corredino-neonato-cosa-serve-davvero_pag2.html

Questo è quello che mi viene in mente al momento. Ma vorrei che questo post rimanga aperto di modo che io possa inserire altri link utili che magari non conosco ancora. Se conoscete qualche sito che potrebbe essere inserito in questo articolo me lo inserite nei commenti? Grazie! 🙂

scritto da in Cronache appanzate, Cronache casalinghe, Questa è la mia Vita

1 commento

Qualche settimana fa sono stata contattata dalla Palmolive per provare le sue nuove linee di Bagnoschiuma e Docciaschiuma. Visto che sono amante delle prove di cosmetici/profumi/detergenti, non ho esitato a dare il mio sì.

Dunque qualche giorno fa è arrivato un bel pacco carico di: 3 docciaschiuma della linea “Aroma Therapy” (Absolute Relax, Morning Tonic e Sensual) e 3 della linea “Thermal” (Mineral Massage, Nutriente e Thermal Fresh). La prima è la linea che propone un universo di nuove fragranze, mentre la seconda sfrutta le benefiche proprietà dell’acqua associate agli oligoelementi termali per rigenerare corpo e mente.

In questi giorni li ho provati e li ho fatti anche provare da mio marito (ogni tanto faccio fare la cavia anche a lui, eh). Per ovvi motivi ho evitato di fare le foto mentre li provavamo, anche perchè oramai sto prendendo le sembianze di un cetaceo e farei scappare via tutti i visitatori di questo blog. Da bravi tester abbiamo stilato la nostra personale classifica dei bagnoschiuma. Volete sapere quali hanno vinto? Per me al 1° posto va il docciaschiuma Nutriente, che contiene olio essenziale di mandorle ed essenza di vaniglia. Ti stai chiedendo il perchè? Sono incinta e la pancia aumenta di giorno in giorno a vista d’occhio. I tessuti sono spesso tesi come un tamburo. Questo docciaschiuma mi ha lasciato la pelle molto morbida e idratata, alleviando quella sensazione di tensione che è davvero antipatica. Una bella spalmata di olio di mandorle puro ha completato il tutto (e potevo passare direttamente in padella per la frittura).

Per mio marito, invece, il docciaschiuma che ha scalato la “classifica” è stato Morning Tonic: una profumazione determinata e stimolante per i sensi, ottima per iniziare una dura giornata lavorativa in pieno benessere.

Anche gli altri docciaschiuma hanno una profumazione molto gradevole e lasciano una bella sensazione sulla pelle. Io, che sono molto sensibile agli odori, devo dire che nessuno di loro mi ha dato nausea/fastidi.

Articolo sponsorizzato

scritto da in Cronache appanzate

1 commento

Oggi niente ricettina domenicale ma parliamo sempre di qualcosa che riguarda la panza.

Ho sempre sognato di imparare ad eseguire la danza del ventre. E sapevo che prima o poi ci sarei riuscita. Be’, diciamo che questa è una tecnica un po’ particolare, eseguita con l’aiuto di un’altra personcina che però non si vede, è molto ben nascosta. Però il risultato è buono e soprattutto senza fatica da parte della sottoscritta 😀

Insomma, avete visto cosa mi combina la piccola Paola? Che poi non è neanche più così piccola: è lunga circa 36 cm e pesa 1 kg. Si muove, scalcia, ha il singhiozzo, si rotola e la mia panciona s deforma.

E sì, siamo ormai entrate nel 7° mese e “quel” momento si avvicina sempre di più. Che bello!!!!!!!!!

scritto da in Cronache appanzate

6 commenti

Qualche settimana fa, mentre ero in attesa di fare l’ecografia morfologica alla mia pupettola, mi sono fatta 4 risate leggendo una lista sulle dicerie sulla gravidanza che era affissa nello studio medico. Troppo carina da non condividerla con voi… con i miei commenti tra parentesi 😉

Foto di bettina n

  • Se hai le nausee vuol dire che è femmina (e fin qui ci siamo)
  • Se il battito è più veloce vuol dire che è maschio (157 bt/min è tanto o poco)
  • Non incrociare le gambe altrimenti la gravidanza s’interrompe (incrocio le gambe 20 volte al giorno e Paola è sempre là che si muove)
  • Se hai mal di stomaco vuol dire che ha i capelli (ho un po’ di acidità, nascerà capellona come la mamma?)
  • Se la pancia è rotonda è femmina (+1, ci siamo)
  • Se la pancia è appuntita è maschio
  • Non prendere il sole in gravidanza altrimenti il bambino si scotta (e che sono una vampira???)
  • Non guardare gli animali, soprattutto i conigli, altrimenti viene il labbro leporino (questa è forte!!!)
  • Non guardare il cartone di Shrek altrimenti gli vengono le orecchie a punta (e se guardo Topolino?)
  • Pelle pulita e liscia = maschio (ho la pelle liscissima ed è femmina)
  • Pelle con brufoli = femmina
  • Se i capelli si sporcano spesso è femmina (mah, forse un pochino di più si sporcano)
  • Se i capelli durano molto soffici e puoi permetterti pochi shampoo è maschio
  • Le donne incinta non devono legarsi un magliore o altro intorno alla vita altrimenti il cordone ombelicale si attorciglia al collo del pupo O__O
  • Se ti fa male la gamba fai femmina (mah…)
  • Se aspetti i gemelli e ti viene una voglia devi mangiarla due volte, altrimenti uno dei due pupi potrebbe morire con la bocca aperta (ari O__O)
  • Mangia ciò che vuoi se no masce con le voglie (e ti becchi anche la toxoplasmosi se non l’hai avuta…)
  • Se perdi i capelli durante la gravidanza è maschio (io ne perdo tanti ma è femmina)
  • Se hai voglia di salato è maschio (nei primi 3 mesi niente dolci e solo pizza ma è femmina)
  • Se hai voglia di dolce è femmina
  • Se hai acidità di stomaco è perchè il bimbo ha tanti capelli
  • Se accavalli le gambe il cordone ombelicale si attorciglia intorno al collo
  • Non portare un ciondolo al collo, perchè rischi di far attorcigliare il cordone al collo del bimbo (sì, per il potere del Mago Silvan..)
  • Se mangi molti formaggi è femmina, invece molta carne e altri cibi proteici è maschio (mangio entrambi tanto…)
  • Facendo il calcolo delle “R” dei nomi e cognomi dei genitori, se viene fuori un numero pari è femmina, se no è maschio (questa ci ha azzeccato)
  • Una persona che non sia gravida prenda due sedie e sotto ai cuscini in una ci metta un coltello e nell’altra le forbici, senza farsi vedere dalla gravida, e dice a quest’ultima di sedersi. Se si siede dove ci sono le forbici è femmina, se dove c’è il coltello è maschio. (non l’ho provata)
  • Mettere un fazzoletto di carta aperto sulla mano, se la gravida lo prende da sopra è femmina, se lo prende di lato è maschio (non l’ho provata 2)
  • Se fai uno sgarbo ad una donna incinta, lei ti fa venire l’orzaiolo (potere della panza… vieni a me!!!)
  • Non bisogna lavarsi per tutti i 9 mesi altrimenti si può abortire O__O (e ti cresce il prezzemolo sotto le ascelle)

Insomma, alcune dicerie sono davvero assurde, no? Se c’è qualche “collega” incinta (o mamma) che mi legge… con voi queste dicerie ci han preso o no?