Archivio per la Categoria ‘Fashion & Trends’

scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Shelley Levitt for The Style Glossy

Trasformazione Estrema: Sei Pronta?

Dopo aver avuto lo stesso colore e lo stesso taglio per anni, non resisti dalla voglia di cambiare il tuo look completamente? Invece di cambiare radicalmente look, la maggior parte degli esperti conviene che è meglio iniziare con piccoli passi ben calibrati: in questo modo sarai più libera e aperta a sperimentare con accorgimenti inaspettati che troverai per la strada.

“Amo eliminare quando le donne sono pronte a sperimentare,” dice l’hair stylist e colorista Jon Patrick, “ma voglio sempre che calcolino bene i rischi.”

Ecco alcuni consigli consigli degli esperti per capelli da sballo senza colpi di testa.

Crescere i Capelli
Se vuoi far crescere il tuo caschetto fino alle spalle di addio al parrucchiere per un annetto. Ricordati che i capelli crescono dalle radici, non dalle punte – dice Michael Shaun Corby, il guru dei capelli che prepara le modelle durante la settimana della moda newyorkese. “Se lasciati crescere senza alcuna supervisione, i potrebbero diventare ingestibili,” ci spiega.

Il modo più intelligente per far crescere i capelli è pianificare un “taglio pulito”, come lo definisce Corby, ovvero un caschetto della stessa lunghezza che cade a metà strada tra mascella e metà collo. Vai dal il parrucchiere ogni sei settimane per spuntare i capelli e mantenere la giusta lunghezza così che anche le ciocche sottostanti abbiano il tempo di crescere. Se hai deciso di far crescere la frangia, continua a tenerne un quarto come frangetta, mentre il tuo stylist incorporerà il resto delle ciocche nel caschetto.

Mentre fai crescere i capelli, ricordati di usare un regime di shampoo e balsamo specifici per i tuoi capelli (sottili o spessi) e incorpora un trattamento idratante e protettivo una volta la settimana per avere ciocche forti e morbide.

Tagliare i Capelli
Chiedi a te stessa quale sia veramente il look che vuoi davvero. “A volte le donne non vogliono veramente dei capelli corti,” dice Patrick. “ Quello che vogliono è l’effetto capelli corti una volta ogni tanto. Se questo è il tuo caso chiedi al tuo parrucchiere di mostrarti come raccogliere i capelli o legarli in uno chignon.” Se vuoi tagliare i capelli per fattori di praticità, ricordati che un taglio corto potrebbe essere in realtà una soluzione più impegnativa visto che non avrai più l’alternativa di poterli raccogliere velocemente facendo una coda di cavallo. Avrai anche bisogno di spuntarli ogni quattro o sei settimane per mantenere la forma.

Porta delle foto al tuo parrucchiere per mostrargli cosa intendi per “un po’ piu’ corto” oppure per “solo qualche centimetro”. E prima di decidere per uno stile specifico, “chiedi al tuo parrucchiere di cosa avrai bisogno per replicare da sola i risultati ottenuti in salone,” dice lo stylist Damien Miano. Se i tuoi capelli sono grossi e mossi, per esempio, avrai bisogno di una lunga sessione con phon e ferro stirante per piegarli in un caschetto.

Trasforma il Tuo Colore Senza Rimpianti
Una trasformazione repentina non consente di sperimentare con piccoli accorgimenti che potrebbero invece fare la differenza. Invece di passare direttamente dal biondo al marrone scuro alcune ciocche color caramello potrebbero cambiare la tua immagine completamente. Lo stesso vale per capelli mori da trasformare in platino: magari la soluzione perfetta sarebbe il rosso. Quando le donne dicono che vogliono cambiare radicalmente il colore dei loro capelli, generalmente è perché vogliono solo schiarire la proprio chioma. A volte la soluzione potrebbe essere davvero semplicissima, come ad esempio aggiungere contrasti di colore su una chioma troppo schiarita con le meches.

Prendi appuntamento con il parrucchiere per parlare quali sono le tonalità di colore più adatte al tuo incarnato. Se vuoi avere una chioma più chiara, chiedi di quante tonalità puoi schiarire i capelli senza danneggiarli e quante visite al salone richiederà l’intera operazione. Ricordati di chiedere informazioni anche per quanto riguarda il mantenimento. “Ogni cambiamento che richiede una trasformazione di più di due o tre tonalità, sia nel più chiaro che scuro, richiederà in seguito molta attenzione,” avverte Viel. “I capelli lisci avranno bisogno di maggiori ritocchi rispetto a quelli ricci perché la linea di demarcazione della ricrescita sarà molto più ovvia.”

Dopo qualsiasi trattamento colorante ai capelli, ricordati di usare uno shampoo e un balsamo formulati specificamente per capelli colorati, ma anche una maschera riparatrice e protettiva per evitare qualsiasi danno alla fibra capillare.



scritto da in Da "The Style Glossy"

1 commento

By Valli Herman for The Style Glossy

Come Creare il Guardaroba Perfetto per Tutto l’Anno

Per apparire sempre al meglio, non hai bisogno di riempire armadi e cassetti di abiti diversi ogni stagione. Pianificando con un certo anticipo, puoi costruire un guardaroba che è di moda in primavera, estate, autunno e persino inverno. I vantaggi? Puoi indossare quello che ami dodici mesi l’anno, spendi di meno, e puoi investire quello che risparmi in tessuti versatili e lussuosi.

Consiglio n.1: Pensa a strati.
Vai in negozio tenendo tre cose bene in mente: canotte, magliette e calze. “Il segreto di ogni guardaroba perfetto è nel layering,” dice sempre Shane Cisneros, stylist di moda per star come Zoe Saldana e Vanessa Minnillo. La prima cosa da tener presente è che possiamo indossare strati sia sotto che sopra. Ad esempio, sotto un abito colorato estivo basta mettere un golfino di cashmere a maniche lunghe oppure una T-shirt in jersey di cotone per donargli immediatamente un aspetto primaverile.

Consiglio n.2: Scegli una palette di colori lineari.
Ogni stagione la designer di moda Jacqueline Krafka disegna la sua collezione partendo da un insieme di colori base (nero, bianco, carne e grigio chiaro) a cui poi aggiunge via via tocchi di colore (arancio, viola o turchese) con indumenti come top e magliette basiche. Segui l’esempio di Krafka scegliendo cardigan, gonne e giacche in colori neutri intercambiabili, mentre le tonalità più forti le riserverai per accessori come sciarpe e borse, oppure per t-shirts dal prezzo più abbordabile.

Consiglio n.3: Punta sulle fibre naturali.
Sono davvero pochi i tessuti che non conoscono stagioni, ma tra questi di certo spiccano quelli a base di fibre naturali come la seta e la lana. Nuove tecniche di tessitura e filatura hanno consentito nel corso degli anni di creare materiali leggeri dalla consistenza lussuosa resistenti alle pieghe. Krafka spiega che i tessuti naturali, specialmente nelle declinazioni più lussuose come il cashmere finissimo oppure la georgette in seta, donano un aspetto impeccabile con un comfort pari a quello di indossare una T-Shirt. Trattandosi poi di pezzi intercambiabili, possono facilmente diventare più eleganti o più sportivi a seconda di con cosa li si abbini.

Consiglio n.4: Investi nel classico.
Ci sono alcuni indumenti che possiamo considerare “usa e getta” come canotte bianche, T-shirts nei colori di stagione o altri pezzi di tendenza comprati nei negozi low-cost. Altri indumenti sono invece essenziali e senza-tempo, ma resteranno con te stagione dopo stagione mantenendo sempre un aspetto impeccabile e piacevole al tatto solo se avrai cura di sceglierli dal taglio sapiente e in tessuti di qualità. “Ogni donna dovrebbe avere nell’armadio un piccolo tubino nero,” dice Nicole Chavez, la celebrity fashion stylist che ha vestito tutti da Catherine Zeta-Jones a Scarlett Johansson. “Deve essere speciale, quindi investi in un abito che abbia uno scollo, manica o decoro importante.”

Consiglio n.5: Divertiti con gli accessori.
Gli accessori femminili sono la ciliegina sulla torta di qualsiasi guardaroba funzionale e alla moda che si rispetti. Che stia facendo shopping per una serata red carpet per conto di uno dei suoi clienti famosi o che stia pensando a cosa mettersi per il weekend, Chavez seleziona alcuni pezzi importanti che potrà coordinare con ogni tessuto, stagione e stile. “La cosa migliore da avere nell’armadio è un paio di scarpe o un foulard a stampa leopardata,” dice. “Il leopardato è da considerarsi quasi come un colore classico, e sta bene con qualsiasi altro colore.” Krafka invece tiene sempre una selezione di cinture a portata di mano per trasformare una tunica estiva in un piccolo ensemble canotta-blusa.

Consiglio n.6: Studia bene ogni capo.
Con quello che c’e’ oggi in commercio tra maglie ultra-leggere, canotte dai giromanica ampissimi e leggings che mettono in mostra ogni curva possibile e immaginabile, è sempre più difficile indossare qualcosa che non richieda un preciso abbinamento con altri 15 indumenti. “Bisogna fare attenzione nello scegliere capi che funzionino benissimo sia da soli che come strati,” dice Krafka, che consiglia di puntare su tessuti di alta qualità e tagli dalle fatture più modeste che diano una copertura sufficiente.



scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Sonia Fossi for The Style Glossy

In spiaggia le onde perfette saranno quelle della tua chioma

In spiaggia le onde perfette saranno quelle della tua chioma

Quante volte durante una vacanza al mare i vostri capelli vi sono apparsi sciupati e stressati? Vogliamo parlare poi dello styling? L’eccessiva calura estiva, si sa, non è certo amica della messa in piega.

Per evitare di passare il tempo al mare combattendo con spazzola e phon per poi tornare in città e dover ricorrere alle forbici del parrucchiere, basterà solo integrare una serie di step alla vostra routine di bellezza. Così facendo non solo la salute della vostra chioma sarà preservata, ma apparirete splendenti in spiaggia da mattino a sera.

1. Inizia con l’identificare i nemici

Calore e umidità uniti a salsedine e cloro sono le fonti di stress numero uno per i capelli in vacanza. I capelli sono sensibili ai raggi solari tanto quanto la pelle del viso e del corpo e hanno bisogno di protezione continua per evitare che s’indeboliscano e invecchino precocemente. Una buona abitudine da prendere è quella di sciacquare i capelli dopo ogni bagno; qualora non ci fosse nessuna sorgente di acqua dolce a portata di mano, prima di entrare in mare o in piscina raccogli la chioma in uno chignon e evita di bagnarli. Vaporizza periodicamente sulla testa uno spray protettivo per assicurare una continua idratazione durante l’esposizione al sole.

2. Contrasta l’effetto crespo

L’odioso effetto crespo è determinato da un’eccessiva secchezza del capello, per questo durante l’estate siamo più predisposte ad avere una chioma quasi indomabile. Oggi esistono in commercio prodotti che eliminano il problema alla radice: basta usarli nella giusta sequenza e frequenza. Durante la doccia punta su trattamenti nutritivi: scegli uno shampoo e un balsamo dalle proprietà idratanti, ma ricordati di potenziarne gli effetti usando subito dopo una maschera intensiva ristrutturante o fortificante. Tampona i capelli bagnati con un asciugamani in microfibra anziché in spugna per evitare l’elettricità statica. Applica una crema anti-crespo con agenti micro liscianti per bloccare l’umidità all’esterno e il gioco è fatto.

3. Onde naturali con il plopping

Se avete capelli ricci o mossi e volete evitare l’effetto trapezio (piatti sopra e troppo voluminosi sotto), provate con la tecnica del plopping. Dopo aver lavato i capelli come d’abitudine, mettetevi a testa in giù e distendete la vostra chioma sopra un asciugamano in microfibra (in alternativa potete usare una vecchia t-shirt); formate delle code laterali con il panno in modo che tutti i capelli finiscano sul capo, lasciate in posa per qualche ora e poi asciugate con il diffusore. I vostri capelli sembreranno usciti da una rivista di moda!

Sonia Fossi
scrive da anni per le più importanti riviste di moda,
bellezza, arte e design.



scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Michelle Margherita for The Style Glossy

Proteggi i Tuoi Capelli per Tutta l’Estate

L’estate è la stagione ideale per stare fuori di casa, ma tutto questo divertimento potrebbe nuocere ai vostri capelli. Ecco come proteggere la vostra chioma dalle intemperie esterne.

Bagna i Capelli Prima di Andare in Spiaggia
I capelli possono assorbire acqua per più del 30% del loro peso, quindi bagnali per prevenire che siano l’acqua salata o il cloro a riempire quelle ciocche. “Cloro e capelli biondi potrebbero essere la combinazione perfetta per il disastro, quindi bagna i tuoi capelli con l’acqua fresca prima e dopo ogni nuotata,” dice la stylist Sally Brooks. Se i tuoi capelli sono colorati, fai in modo di integrare nella tua routine uno shampoo e un balsamo specificatamente formulati per i capelli colorati.

Usa Un Solare per I Capelli
Così come non esporresti mai il tuo viso al sole senza protezione solare, ricordati di proteggere i tuoi capelli contro i danneggiamenti del sole usando un filtro solare apposito. “I capelli possono essere alterati dal sole,” dice lo stylist Benjamin Ahrens del salone londinese di Hari’s. “Il sole può scolorire i capelli e renderli più statici, quindi hai bisogno di proteggerli per bene usando un filtro solare spray contro i raggi UV prima di uscire di casa.” Ricordati di applicarlo nuovamente dopo aver nuotato.

Investi in una Maschera per Capelli
Dicono che prevenire sia meglio che curare quindi dona ai tuoi capelli un trattamento di salute massaggiando una maschera nutriente sui tuoi capelli prima di andare in spiaggia. Distribuisci una dose generosa, lascia in posa per tutta la notte e poi sciacqua via per dare sollievo ai capelli assetati e prevenire il danneggiamento. “Puoi anche applicare un trattamento prima di andare in spiaggia,” dice Ahrens. “Massaggia dentro la fibra capillare, poi spingi i capelli indietro in una coda di cavallo: i capelli saranno nutriti in maniera intensiva durante il giorno, lasciandoli morbidi e lucidi.”

Lava i Capelli a Fondo
“Lasciare sale e cloro sui capelli per periodi estensivi di tempo e non lavarli può avere effetti sul colore dei capelli e ridurre l’effetto del balsamo,” dice lo stylist Akin Konizi. Prova a usare uno shampoo purificante per rimuovere qualsiasi residuo di sale, cloro o prodotto in eccesso, poi fai seguire il tutto con un balsamo nutritivo per restituire idratazione e donare lucentezza.

Evita le Temperature Alte
Potrà sembrare ovvio, ma sottoporre i capelli a fonti di calore durante lo styling dopo un giornata di caldo infernale sotto al sole non sarà di nessun sollievo per le tue ciocche. “Ridurre l’uso di strumenti a caldo è l’ideale per proteggere i capelli e mantenerli in uno stato di salute,” dice Konizi. “Riducendo le applicazioni di calore farete in modo che la vostra chioma appaia lucente, scintillante e vibrante.” Non potete vivere senza il vostro asciugacapelli o ferro lisciante? Fate in modo di vaporizzare uno spray protettivo contro il calore. Se i tuoi capelli ti sembrano spenti, cerca uno spray luminoso o un vaporizzatore nutritivo per farli tornare di nuovo luminosi.

Sii gentile
Evita di spazzolare i capelli quando sono bagnati. Un pettine a denti larghi eliminerà ogni nodo dopo una nuotata evitando di stressare e spezzare le ciocche. E se dovete proprio legare i capelli, state lontane dagli elastici. Raccogliete invece i capelli sulla nuca e fermateli con una fascia o una pinza, oppure fate delle trecce morbide per evitare che i capelli induriti dal sole si danneggino o spezzino.