Archivio per la Categoria ‘Io mamma?’

Paola plays Zoobles

Giu
2012
27

scritto da in Io mamma?

Nessun commento

La mia piccola ha ricevuto un nuovo giocattolo da provare ed eccoci qua a raccontarlo sul sito della mamma. Ora che imparerà a leggere e scrivere le creerò un blog tutto suo così non invaderà più gli spazi materni! LOL!

Questa volta Paola gioca con gli Zoobles. Sono dei coloratissimi e carinissimi pupazzetti famosi oltre Oceano che da poco sono approdati anche nella nostra penisola. Si chiamano Zoobles perchè sono degli animali (dello Zoo): coniglietti, uccellini, polpi, pulcini, pesciolini che vivono ognuno in una deliziosa casetta, denominata Happitat (crasi tra Happy e Habitat). Quando lo Zoobles è a contatto con il suo Happitat, da sfera si trasforma, diventando un tenero animaletto.

Paola, è stata attratta soprattutto dal coloratissimo “Drop-in playset” del suo Zoobles Coolia: una scatoletta che aperta mostra un ambiente per giocare. Siamo nella terra di Chillville e questo è l’Albergo Artico di Coolia.

Magari quando sarà un po’ più grande potrà anche evitare di ciucciare avidamente la testa degli Zoobles. 🙂 Che intanto si vendicano facendole il solletichino sul pancino.

Sul sito http://www.zoombles.it ci sono tanti giochi da fare soprattutto per bambini un po’ più grandi della mia. E ovviamente c’è anche la pagina fan su Facebook: https://www.facebook.com/ZooblesItalia

scritto da in Io mamma?

Nessun commento

Manca praticamente un mese all'arrivo dell'estate, anche se dalle condizioni meteorologiche sembra che stia arrivando l'autunno. E quando arriva l'estate, viene voglia di mare, sole, relax… ah, io non vedo l'ora!!! Anche se la mia ora è molto lontana, visto che mi dovrei liberare dal lavoro solo all'inizio di agosto, sgrunt!

Ma bisogna organizzarsi per tempo, no? Io e mio marito stiamo iniziando a decidere la location in cui andare a trascorrere le nostre vacanze. E ovviamente dev'essere a portata di Paola! Dunque abbiamo bisogno di un bel posto di mare, con della bella sabbia con cui possa giocare allegramente, tanto sole (ma non troppo) e tanti bambini con cui giocare.

Per il cibo non abbiamo problemi: Paola mangia davvero tutto quello che le proponiamo. Anche cibi insoliti. L'unica questione da risolvere è, invece, la seguente: e se Paola fa i suoi bisognini mentre siamo al mare (o in piscina)? Non mi va di metterle il pannolino, troppo ingombrante e poi se va in acqua si bagna tutto, no? Ma anche farla stare solo col costumino ha i suoi problemi. Non ancora utilizza il vasino, ha solo 1 anno!!! E se se la fa sotto? Può passare la pipì ma la pupù? Quella sarebbe un po' imbarazzante…

La soluzione c'è e si chiama Huggies Little swimmers. Cosa sono? Dei pannolini-costumini. Devo dire la verità: quando mio marito li ha visti ha pensato che con l'acqua potessero fare una brutta fine. E così ho provato a farne indossare uno a Paola durante il suo bagnetto. Ci siamo ricreduti: innanzitutto è facile da togliere e mettere, con le sue bande laterali a strappo, a prova di monellerie. Poi non si gonfia a contatto con l'acqua e Paola è libera di muoversi come vuole. Ha delle barriere laterali che impediscono la fuoriuscita di pipì e pupù, quindi direi che posso stare tranquilla. Inoltre è anche colorato e carino da indossare con i disegni di Winnie The Pooh e il pesciolino Nemo. Praticamente è un vero e proprio costumino ma che ha le stesse proprietà e funzioni di un pannolino.

Ho dato un campione anche alla mia amica Teresa, che li ha trovati leggeri e comodi anche per la sua Luisa.

Sul sito di Huggies potete richiedere anche un campione gratuito per farlo provare al vostro cucciolo. Così poi venite qui a scrivere come lo avete trovato.

Articolo sponsorizzato

scritto da in Cronache casalinghe, Io mamma?, Questa è la mia Vita

2 commenti

Non aggiorno il blog dal 31 marzo. Un record per me! Neanche quando ho partorito è successa una cosa simile. Vi dico la verità: ho davvero un calo di ispirazione. Ho così tante cose da fare che non ho più il tempo di cercare notizie carine sul blog e postarle in questo posto. Dovrei raccontarvi delle mie faccende casalinghe, o di mia figlia, o del mio lavoro? Forse, un blog è anche questo.

Dunque, facciamo il riassunto delle puntate precedenti, cercando d’ora in poi di aggiornare il blog un po’ più spesso:

  1. Sono a dieta, ho perso più di 6 kg e dunque ricettine super buone non ce ne ho. Volete le ricettine light? Diciamo che più o meno le trovate già qui dentro;
  2. Mia figlia ha compiuto 1 anno: festicciola tra i parenti con palloncini, rustici, pan brioche e torta fantastica con decorazioni fatte a mano (non da me). E sudore per organizzare il tutto nei minimi particolari e soprattutto nei minimi tempi;
  3. Ho smesso di allattare. Magari su questo posso scriverci un post, sì, su come allattare e smettere di allattare senza troppi traumi #bookmark;
  4. Ho festeggiato la mia seconda festa della mamma… emoZZZione!!!
  5. Non frequento più molto i social network. Non c’ho proprio tempo, ohibò!
  6. Ho perso 2 taglie, ho l’armadio che non capisce più chi è la sua padrona (visto che prima della gravidanza ero una 42-44 e poi sono passata, dopo il parto ad una 50, poi 48, poi 46 e ora sono tornata alla 44, dunque ho vestiti di ogni taglia) ma io almeno sono felice che ho fatto un po’ di shopping;
  7. Scrivo sempre su Detto fra noi. Di sicuro molto più di là che di qua;
  8. Nei momenti liberi cerco di fare un po’ di pulizie di primavera dentro casa. Sono a metà casa. Si vede che di tempo ne ho proprio poco;
  9. In studio abbiamo iniziato il periodo clou che terminerà a fine luglio. In sostanza, non ho il tempo neanche di fare “dlin dlin”;
  10. Cos’è la televisione? Cos’è il cinema? Cos’è il relax? Parole sconosciutissime, ormai, nel mio nuovo vocabolario.

E ora devo correre a stirare, aiutooooooooooooo!!!! Mamme (lavoratrici) di tutto il mondo, una piccola parola di conforto, please!

scritto da in Cronache casalinghe, Io mamma?

Nessun commento

Oggi festeggiamo la prima festa del papà di Paola e di mio marito Gianfranco.

Il regalo del giorno: esimere il papy dall’ingrato compito di pulire il culetto di questa monella da un cagottone mostruoso. Ovviamente questo compito è toccato alla mamma. Il papy era al lavoro quando è successo il fattaccio.

Comunque la splendida, qui sopra raffigurata, appena sveglia ha inviato al papy un’email con tanto di foto ricordo tutta cicici-cococo.

Ah, questi bimbi moderni… a 10 mesi e mezzo hanno già la casella email… 🙂 🙂 🙂