Archivio per la Categoria ‘New Technologies’

scritto da in Cronache appanzate, New Technologies

2 commenti

Prendete una donna incinta che non potrebbe passare l’aspirapolvere perchè non può fare sforzi. Ecco. Come fa a tenere la casa pulita? Dovrebbe per forza fare ricorso ad una colf o ad un’anima pia che si offra come volontaria per pulire e lustrare tutto, no? Quella donna sono io. Ma ho scoperto che questo problema è assolutamente risolvibile. Grazie a Robo.com, innovativo aspirapolvere della Hoover.

Mi sono seduta sul divano, ho cliccato sul pulsante del programma desiderato, direttamente sul telecomando, e questo innovativo robot-aspirapolvere ha fatto tutto da solo. Ogni tanto sentivo la sua vocina che mi dava delucidazioni su cosa trovava ed era molto rassicurante quando diceva che c’era molta polvere ma non dovevo preoccuparmi perchè ci pensava lui. Io, intanto, mi sono goduta la TV, il mio riposo e i calcetti del mio bebè. E quando Robo.com ha finito di lavorare ed è tornato da solo nella sua base per ricaricarsi, ho trovato i pavimenti belli lucidi e puliti.

(Articolo scritto per Robo.com)

scritto da in New Technologies, Questa è la mia Vita

Nessun commento

Qualche giorno fa sono stata contattata per provare una nuova ed innovativa piatra per capelli: Imetec Bellissima Absolute.

Come sapete ho i capelli mossi e per poterli allisciare dovrei passare parecchio tempo con spazzola e phon in mano, temendo poi l’umidità che mi riporterebbe i capelli allo stato naturale. La piastra, ovviamente, è la soluzione che fa risparmiare un sacco di tempo e che mantiene i risultati in modo migliore rispetto alla semplice piega fatta in casa.

Avevo un piastra molto vecchia, che già non uso da un po’ perchè mi rovinava i capelli: infatti tendevano ad indebolirsi e ad apparire opachi, dopo la “piastrata”. Così ho deciso di non usarla più.

Devo dire che la tecnologia è avanzata davvero con Imetec Bellissima e mi sono trovata davanti ad uno strumento che mi ha reso i capelli lisci dalla prima passata e soprattutto ha mantenuto il risultato nel tempo, nonostante il vento e l’umidità. I capelli, poi, sono davvero morbidi e lucenti. E ho usato un semplice shampoo con un semplice balsamo, tutto qui, nessun prodotto per allisciare i capelli.

Questo grazie alla tecnologia ad infrarossi che la caratterizza e alla piastra in gloss titanium ceramic a temperatura regolabile (da 160° a 230°C). La piastra si riscalda davvero in pochi attimi ed è molto pratica anche da usare, grazie al cavo girevole e all’impugnatura in pelle.

Insomma, non mi sento assolutamente in colpa per aver stirato i capelli, come invece mi succedeva prima. Non mi sembrano affatto rovinati, anzi, sono morbidi e lucenti. Mi piacciono!!! Guardate anche voi il risultato:

scritto da in New Technologies, Web Area

Nessun commento

Ieri, a mezzanotte, si sono concluse le operazioni di voto per i Libero Mobile Awards, al quale questo blog partecipava. Grazie a 628 di voi, Clarita.it è tra i 5 blog finalisti della categoria “Persone e blogging“. Il primo risultato l’abbiamo raggiunto. E questo grazie a voi tutti. Ora ci mettiamo nelle mani della giuria che deve decidere quale, tra questi 5 blog, vincerà il premio finale, che, ricordo, consiste in una campagna pubblicitaria sul portale di Libero.

Mi hanno chiesto un feedback sulla mia partecipazione a questo concorso, eccolo qua:

1. Cosa ti è sembrato dei Libero Mobile Awards? Ti è piaciuto l’iniziativa? Spiegaci perché.

Questa iniziativa mi è piaciuta soprattutto perchè mi ha dato la possibilità di conoscere dei siti interessanti in cui non mi ero mai imbattuta. E poi è una soddisfazione aver avuto l’appoggio di così tante persone. Sono lusingata!

2. Partecipare ti è servito a scoprire anche altri siti interessanti? Se sì, quali?

Ecco. Dicevo proprio questo. Mi piacciono molto i siti di cucina che hanno partecipato al concorso. Per me, che sono alla ricerca sempre di ricette nuove, è stato davvero utile.

3. Oltre a te, chiaramente, chi merita di vincere?

Per amor di patria, tifo per Catepol, collega-blogger che vive come me in Basilicata. 🙂

4. Cosa ne pensi dell’Internet Mobile? Quanto tempo credi sia necessario per assistere alla “revolution” del famoso video e perché?

Ormai la navigazione su internet da dispositivi mobile è molto più utilizzata che nel passato. Sempre più gente possiede uno smartphone e da qui la necessità di passare anche ad un’architettura del sito più snella e navigabile da tutti i device.

5. Quali sono i dati che hai trovato più interessanti consultando i Libero Mobile Trends http://liberomobile.libero.it/trends/

Sicuramente l’aumento della diffusione dei dispositivi mobile che rispetto al passato si sta portando su livelli sempre più alti. Però credevo che l’iPhone avesse una fetta di mercato più grande. Invece Nokia fa da padrone.

6. Hai qualche osservazione particolare da fare sul concorso?

No. Niente di particolare.

7. 3 parole con cui descriveresti il mondo Mobile di Libero

Innovativo, organizzato, completo

scritto da in New Technologies, Web Area

Nessun commento

Forse possiamo dire che il 2010 è l’anno della social geolocalizzazione. Da pochi mesi anche Facebook ha inserito la possibilità di geolocalizzarsi nei luoghi che si visita, taggando gli amici presenti in quel luogo.

Qualche mese fa ho pubblicato un video esplicativo su Foursquare, uno dei primi geo-social network. Ora sta prendendo sempre più piede Facebook Luoghi, anche per la grande diffusione che ha Facebook.

Bene, se vuoi sapere come funziona Facebook Luoghi, ho trovato questo video che lo spiega bene:

Ti ricordo che questo genere di tool, può essere utilizzato esclusivamente dagli smartphone e non da computer (fisso o portatile).

Spero di essere stata utile. 🙂