Archivio per la Categoria ‘Questa è la mia Vita’

scritto da in Io mamma?, Questa è la mia Vita

1 commento

Mi piace molto il video che ha creato lo zio Google per rivivere in neanche 3 minuti le emozioni – belle e brutte – di questo 2011 che ci stiamo lasciando alle spalle.

Per me il 2011 è riassumibile in un solo nome: Paola, il dono più grande che Dio ha donato a me e a mio marito. Il 2011 è stato l’anno che ci ha cambiato totalmente la vita. Ora è sicuramente più dura ed impegnativa ma grazie a lei è molto ma molto più bella di prima. Come abbiamo fatto a vivere senza di lei?

scritto da in Questa è la mia Vita

2 commenti

Mi hanno sempre incuriosita, fin da quando ho sentito parlare di loro per la prima volta. Di cosa parlo? Dei nuovi assorbenti della Lines, i Lines è. Io, veramente, ho sempre usato questa marca di assorbenti, è l'unica con cui mi trovo veramente bene. Da pioniera negli acquisti, quale sono, ho sempre voluto provare le novità. E, come dicevo, anche i Lines è mi attiravano parecchio. Però poi sono rimasta incinta e quindi ho avuto una bellissima e lunghissima pausa con il ciclo (che purtroppo da un paio di mesi è terminata). Vuoi sapere un aneddoto? Credo che i Lines è mi abbiano portato fortuna. Li ho pensati intensamente e ho desiderato acquistarli ardentemente e – zack! – incinta! E so che non sono la prima nè l'unica a cui è successa questa cosa. 🙂

Torniamo a noi. Mi è stata offerta l'opportunità di provare questo nuovo prodotto e di parlarne su questo mio canale. Ho ricevuto due confezioni di Lines è, una di quelli Ultra con Ali e una di quelli Ultra Notte con ali, e ho praticamente utilizzato solo quelli durante il mio ultimo ciclo, appena terminato.

Vuoi sapere come mi sono trovata? Ecco le mie impressioni "a caldo":

  1. Comfort: è davvero un assorbente "invisibile". Sottilissimo, sembra come se non avessi nulla. All'inizio ero un po' scettica su questo aspetto. Ma anche di notte, quando il ciclo è più lungo, non ci sono fuoriuscite.
  2. Assorbenza: anche se è sottilissimo, questo assorbente ha davvero un'ottima assorbenza. Credo che sia merito del nuovo materiale utilizzato. Una sola cosa ho riscontrato: l'assorbenza è superiore agli altri assorbenti (che sono anche più grossi e fastidiosi) ma credo che sia un po' più lenta. In altri termini, ho avuto l'impressione che il liquido venga filtrato più lentamente e ci si senta un po' più bagnata, questo nei giorni in cui il flusso è più abbondante.
  3. Durata: un altro aspetto positivo è che un assorbente ti dura davvero per tantissimo tempo! Prima dovevo cambiarlo ogni 2-3 ore, con Lines è posso stare anche 4-5 ore senza cambiarlo. Dunque si consumano molto meno assorbenti rispetto agli altri.
  4. Prezzo: i Lines è sono un po' carucci. Costano €4,50 e nella confezione ci sono solo 10 assorbenti. Considerando però che durano più degli altri, insomma, più meno il costo è quello. Sai quanti ne ho consumati nei miei 4 giorni di ciclo? Il pacco intero di quelli "Ultra con Ali" (10 assorbenti) e metà pacco degli "Ultra Notte con Ali" (5 assorbenti). Ovviamente se hai un ciclo di 8 giorni non so quanto possano essere convenienti, ma per chi ha un ciclo "normale" come il mio, il costo non varia di molto.

Spero di essere stata il più oggettiva possibile 😀 Alla fine bisogna essere giusti, no?

Se non sei d'accordo su questa mia analisi, dì la tua nei commenti.

Per le specifiche tecniche del prodotto, visita il sito: http://www.lines.it/linese.php

Articolo sponsorizzato

scritto da in New Technologies, Questa è la mia Vita

1 commento

UPDATE: Il mio iPhone è stato venduto. Sigh! Addio, mio compagno di 2 anni e 2 mesi di vita… Hai visto il mio matrimonio, la nascita di mia figlia e ora sei in altre mani… Spero ti troverai bene…

Da ieri sono la “mamma” di un nuovo e spumeggiante iPhone 4S ma il mio “vecchio” – si fa per dire – iPhone 3GS funziona ancora alla grande. Perchè non venderlo, allora? Non ha un graffio, è tenuto benissimo, visto che ho sempre messo una cover e la pellicola sullo schermo. E’ praticamente nuovo. Eccolo qua:

L’iPhone è completo di scatola, auricolari, cavetto per collegarlo al pc, carica batterie, insomma c’è tutto.

Il prezzo a cui lo vendo, considerato che è tenuto davvero bene, è di 270€, escluse eventuali spese di spedizione. E’ un ottimo prezzo! Considera che ha 16 GB di memoria ed ha già l’iOS 5 installato! Se sei realmente interessato e vuoi saperne di più, non esitare a contattarmi: clara.longo@gmail.com || Read more

scritto da in Fashion & Trends, Questa è la mia Vita

1 commento

No, non parliamo di uno dei best seller di Sophie Kinsella, che ho già recensito in questo blog. Parliamo di shopping. Oh, yeah! Da quando è nata mia figlia la mia passione per lo shopping, assopitasi durante la gravidanza, è rinata a nuova vita, e che vita! Il povero portafoglio e la povera carta di credito stanno sempre a piangere. Invece io e mia figlia siamo felici. Insomma, stavo dicendo, voi non sapete quanto sia bello ed appagante fare shopping per un mini minuscolo, e soprattutto per una mini minuscola: cappellini, maglioncini, scarpette, bavette, tutine, pigiamini e chi più ne ha più ne metta.

Uno dei miei shop più frequentati e preferiti è di sicuro la Prenatal. La frequento da quando ero gestante sia per i primi acquisti per mia figlia sia perchè i miei pochi abiti premaman li ho presi là. Nell’universo della bruttezza degli abiti per le donne in attesa, la Prenatal si salva perchè i vestiti che vende sono piuttosto fashion e non ti fanno sentire così triste e panciona. Ci sono anche capi più eleganti per le feste, che sono introvabili negli altri negozi, almeno qui nella mia città.

Poi è il negozio che vende articoli per bambini più vicino a casa mia, e questo è anche bello. Una delle cose che mi piace di questa catena è il rapporto qualità/prezzo: gli indumenti hanno un giusto prezzo per una buona qualità. Considerate che i bambini, oggigiorno, sono davvero costosi: tra pannolini, pappine, latte, vestitini se ne vanno davvero tanti soldini. E con la crisi che c’è trovare degli abiti che non costino eccessivamente ma che siano di buona qualità è cosa buona e giusta.

Si trovano delle cose davvero carine per i nostri bambini. La collezione 2011-2012, per esempio, si ispira a un lungo viaggio tra i paesi nordici: volumi, colori e tessuti evocano montagne innevate, misteriosi fiordi e boschi verdi. Per le femminucce, come la mia piccola Paola, il tricot con fantasia jacquard è il protagonista per scamiciati, abitini, maglie e shorts. E poi caldi piumini e gonne scozzesi o in morbido velluto. Immancabili i leggings, ora in tricot per affrontare la stagione più fredda. Comunque ce n’è per tutti i gusti, anche per quelle a cui non piace lo stile nordico. La collezione Prénatal infatti offre un’infinità di stili e colori, capi divertenti e accattivanti per il neonato e modelli allegri e grintosi per il baby, tutti da mixare per un look originale: l’attenzione e la cura nel dettaglio trendy sono protagonisti. || Read more