Archivio per la Categoria ‘Questa è la mia Vita’

Sono viva!

Apr
2011
14

scritto da in Cronache appanzate, Cronache casalinghe, Questa è la mia Vita

13 commenti

Mi rendo davvero conto che passano i giorni e qui dentro non ci sto mettendo più piede. I motivi li ho scritti nell’ultimo post e non sono cambiati. Vorrei che la mia giornata avesse almeno 40 ore. Oppure che i miei ritmi tornassero come quelli di prima. In questi ultimi giorni mi sento pesante e fiacca. E ovviamente mi propongo di fare 10 cose ma poi ne faccio 5, perchè ho bisogno dei miei momenti di riposo. Se già partiamo così stanche… Quando potrò riposarmi prima delle “fatiche” del parto e dell’accudimento della mia piccola cucciola? Di notte? Seeeeeee, perdete ogni speranza voi che… dormite! Qui è un continuo svegliarsi, andare a far pipì e doloretti qua e là. Yawnnnnnnnnnnnnnn!!! Dai che ormai siamo nel nono mese e mancano davvero poche settimane al “grande incontro”.

Eccomi qua, panza inclusa, un paio di settimane fa:

Questa foto me l’ha scattata la mia “sorellì” di Como che è venuta a trovarmi con il suo maritino, con una “toccata e fuga” troppo breve 🙁

Ed ecco qua che terminato il mio pomeriggio di lavoro (sì, avete letto bene L-A-V-O-R-O, la sottoscritta sta ancora lavorando) al PC, ora mi tocca andare a preparare la cena e mettere a posto i calzini di mio marito 🙂

Me lo lasciate un piccolo commento d’incoraggiamento? Grazie! 😀

scritto da in Cronache appanzate, Questa è la mia Vita

1 commento

Cari visitatori,
ormai sono quasi due settimane che non mi faccio più vedere da queste parti. Certo che trovare 5 minuti liberi nella mia giornata è davvero un’impresa ardua!

Innanzitutto sappiate che non ho mai smesso di lavorare: di mattina commercialista e di pomeriggio creativa. E’ comunque una cosa positiva perchè mi permette di distrarmi e di non pensare ai piccoli malesseri che si presentano giorno dopo giorno in questo happy ending di gravidanza. Ma mi state continuando a seguire anche su Detto Fra Noi, vero? Sì, sto ancora continuando a scrivere su quel simpatico portale, pieno di utili consigli soprattutto per noi donne.

Ovviamente mi sto anche concentrando sulla gravidanza. Sto frequendando due corsi pre parto che ritengo moooolto utili per ciò che mi sta per succedere (anche se vedremo in quel momento quanto riuscirò a mettere in pratica): uno è oprganizzato dal Consultorio, è tenuto da professionisti del settore (ostetrica, infermiera pediatrica e ginecologa) e ci sta dando tantissime informazioni sia di natura tecnica che di natura pratica sul travaglio, sul parto, sull’allattamento e su altri temi che ci saranno utili di qui a breve. Poi frequento un altro corso organizzato dall’Associazione Il Marsupio in cui stiamo preparando il nostro corpo al travaglio e al parto e non solo, anche a vivere meglio questo ultimo periodo col pancione che, credetemi, non è molto “leggero”. Mal di schiena, dolori addominali, mancanza di scioltezza nel muoversi e in più reflusso esofageo… insomma, tanti acciacchi che non ne vogliono sapere di andarsene.

Oggi io e Paola entriamo nella 34esima settimana di gestazione e manca 1 mese/1 mese e mezzo finchè non la conoscerò! Da una parte non vedo l’ora… ma dall’altra non vi nascondo che un po’ di paura c’è. La valigia è (quasi) pronta, il papà è stato istruito a dovere su come muoversi in quel momento e la pupa inizia ad esercitarsi per il grande tuffo che dovrà fare. Spesso sento che punta i piedini sotto le costole e muove la testolina come se scavasse. L’importante è che aspetta almeno un’altra ventina di giorni, poi sarà davvero pronta ad uscire, anche se come dimensioni è già bella grande: 2 settimane fa era già lunga 44 cme e pesava 2 kg.

Spero di farcela ad aggiornare più spesso questo spazio… se così fosse, sappiate che è davvero solo per mancanza di tempo…

Ah, vi ho detto che è una cosa fighissima fare shopping per la mia pupetta? Non vedo l’ora che nasca per sfiziarmi davvero alla grande! 😀

Foto di handmaidenbymaria

scritto da in Cronache appanzate, Cronache casalinghe, Questa è la mia Vita

1 commento

Qualche settimana fa sono stata contattata dalla Palmolive per provare le sue nuove linee di Bagnoschiuma e Docciaschiuma. Visto che sono amante delle prove di cosmetici/profumi/detergenti, non ho esitato a dare il mio sì.

Dunque qualche giorno fa è arrivato un bel pacco carico di: 3 docciaschiuma della linea “Aroma Therapy” (Absolute Relax, Morning Tonic e Sensual) e 3 della linea “Thermal” (Mineral Massage, Nutriente e Thermal Fresh). La prima è la linea che propone un universo di nuove fragranze, mentre la seconda sfrutta le benefiche proprietà dell’acqua associate agli oligoelementi termali per rigenerare corpo e mente.

In questi giorni li ho provati e li ho fatti anche provare da mio marito (ogni tanto faccio fare la cavia anche a lui, eh). Per ovvi motivi ho evitato di fare le foto mentre li provavamo, anche perchè oramai sto prendendo le sembianze di un cetaceo e farei scappare via tutti i visitatori di questo blog. Da bravi tester abbiamo stilato la nostra personale classifica dei bagnoschiuma. Volete sapere quali hanno vinto? Per me al 1° posto va il docciaschiuma Nutriente, che contiene olio essenziale di mandorle ed essenza di vaniglia. Ti stai chiedendo il perchè? Sono incinta e la pancia aumenta di giorno in giorno a vista d’occhio. I tessuti sono spesso tesi come un tamburo. Questo docciaschiuma mi ha lasciato la pelle molto morbida e idratata, alleviando quella sensazione di tensione che è davvero antipatica. Una bella spalmata di olio di mandorle puro ha completato il tutto (e potevo passare direttamente in padella per la frittura).

Per mio marito, invece, il docciaschiuma che ha scalato la “classifica” è stato Morning Tonic: una profumazione determinata e stimolante per i sensi, ottima per iniziare una dura giornata lavorativa in pieno benessere.

Anche gli altri docciaschiuma hanno una profumazione molto gradevole e lasciano una bella sensazione sulla pelle. Io, che sono molto sensibile agli odori, devo dire che nessuno di loro mi ha dato nausea/fastidi.

Articolo sponsorizzato

scritto da in Questa è la mia Vita

1 commento

Quest’anno ho fatto il grande salto. Vi ricordate, no, che 2 anni fa ho superato l’esame di abilitazione per la professione di dottore commercialista? E così qualche giorno fa ho presentato la domanda d’iscrizione all’Albo dell Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Matera e l’hanno accolta. Dunque sono una commercialista a tutti gli effetti ora. A breve realizzerò il sito del nostro studio dove, con il mio ingresso, potremo allargare gli “affari” anche in area più strategico-consulenziale (marketing, progetti europei). Ovviamente alla base ci sono sempre le questioni contabili, fiscali e societarie.

Commercialisti e consulenti del lavoro come categoria socialmente a rischio? Di esaurimento, no?

Trattateci bene, mi raccomando. E soprattutto ci trattassero bene “dall’alto” con leggi e riforme che ci semplifichino la vita…