Articoli Taggati ‘2010’

scritto da in Fashion & Trends

1 commento

I saldi stanno piano piano finendo in tutte le città e nelle vetrine iniziano a comparire i primi indumenti autunnali/invernali.

Ma quali sono i colori in cui ci avvolgeremo tra poche settimane? Puntuale puntuale Pantone ce li mostra:

Se clicchi sui colori (qui sopra) puoi aprire il pdf in cui ci sono disegni di stilisti ed esempi di applicazioni.

Insomma vedo sempre il viola padrone del guardaroba. Il turchese, colore dell’anno, è anche presente. E poi ci sono i colori autunnali per eccellenza: il verdone, il grigio e il marrone.

A fine pdf ci sono anche gli indumenti “must have” della stagione, secondo alcuni stilisti.

Ah, ma il nero dov’è finito?

scritto da in Web Area

Nessun commento

Sondaggi, quiz e statistiche, tutti intenti a definire quali sono le mete più scelte del 2010. Io credo che un mezzo davvero efficace per capirlo sia Google. Cosa cercano i vacanzieri italiani?

Il mese delle vacanze per eccellenza è agosto. Le mete più gettonate? Grecia, Puglia, Sicilia, Sardegna e Croazia. E ovviamente si cerca di risparmiare qualcosa, con offerte e viaggi low cost. That’s 2010!

Mi confermate queste tendenze? Voi quando e dove andate in vacanza? Noi andiamo in Sardegna 🙂

scritto da in C'è Vita a Matera, Cinema & TV, Sport

2 commenti

Venerdì 11 giugno inizia in Sud Africa il Campionato di calcio del mondo FIFA 2010. Nello stesso istante prende il via a Matera la prima edizione dei “Cinemondiali“, un originale evento che prevede per la prima volta la proiezione di tutte le partite del campionato del mondo sul grande schermo del Cine Teatro Duni.

55 partite che permetteranno agli spettatori di godere della massima definizione dell’Hd, su uno schermo impareggiabile, e di ritrovarsi in una maxi festa da stadio per vivere ogni singola azione di gioco come se si fosse a bordo campo. Proprio per questo il Cine Teatro Duni si trasformerà nella nuova veste del Cine Stadio Duni: cori, fischi, trombe, sciarpe, bandiere, grida, emozioni e tensione fino all’ultimo minuto. Non solo calcio, dunque: una manifestazione irripetibile che vedrà coinvolti anche stand di espositori e la possibilità di consumare bibite, alimenti e acquistare gadgets sportivi. Inoltre, è volontà degli organizzatori omaggiare i presenti con sorprese ed eventi paralleli.

Ma attenzione, le novità non sono finite: solo al cinema, non in salotto, e solo in alcune sale selezionate si potrà vivere un evento che va oltre ogni limite. Il Cine Stadio Duni infatti è l’unico luogo su Matera che offrirà al pubblico l’eccezionale innovazione tecnologica del momento, uno spettacolo fuori dal comune: per la prima volta in assoluto alcune partite dei mondiali di calcio saranno proiettate in 3D (tre dimensioni) per calarsi completamente sul campo da gioco e vivere una sensazione mai provata prima.

Per notti davvero magiche, per un sogno che non finisca mai, prenotate il vostro posto in tribuna, in curva o in gradinata e pronti per il fischio di inizio. Occhio alle pallonate e buon divertimento.

Per tutte le informazioni e il calendario completo delle partite in proiezione visitate il sito ufficiale della manifestazione www.cinemondiali.it.

Questo evento è stato ideato dal team di Creativega (agenzia di grafica, web, comunicazione e promozione eventi) e dall’Associazione Culturale Lamp, giovane gruppo di creativi, in collaborazione con la presidenza e la direzione artistica del Cine Teatro Duni. Media Partner: TRM, Radio Radiosa, Egghia!

E bravi… che bella iniziativa!

[Madò, meno male che il 25 non c’è nessuna partita… fiuuu]

scritto da in C'è Vita a Matera, Politica 2.0

1 commento

Dopo uno scrutino con risultato al fotofinish, Matera ha un nuovo sindaco: Salvatore Adduce, che ha “vinto” sul concorrente Angelo Tosto per soli 179 voti. Il nuovo sindaco è stato votato dal 50,31% degli elettori, mentre l’altro candidato ha ottenuto il 49,69% delle preferenze.

Una sola cosa da notare: Adduce ha vinto con meno preferenze rispetto al primo turno. Il 27 e 28 marzo aveva ottenuto 18.694 voti, mentre il 10 e 11 aprile è stato votato da 14.336 persone (4358 voti in meno). Ciò è dovuto (secondo me) soprattutto al calo dei votanti. Infatti l’affluenza alle urne al primo turno è stata dell’80,24% mentre al secondo turno hanno votato il 59,33% degli aventi diritto. Invece Angelo Tosto è passato da 10.120 a 14.157 voti (4037 voti in più).

Matera è totalmente spaccata in due. Tutti ci auspichiamo che Adduce, insieme all’intero Consiglio comunale, sia capace di ricompattare le due parti, rappresentando tutta la città (cosa che, comunque sia, dovrebbe essere di default per un sindaco). Ci riuscirà? Noi tutti lo speriamo e glielo auguriamo.

Buon lavoro, Signor Sindaco!

Comunque vedete cos’è successo ieri pomeriggio a Matera. Le notizie si sono rincorse confuse fino al verdetto finale:

(Fonti dei dati: Prefettura di Matera)