Articoli Taggati ‘aereo’

scritto da in Momenti di Delirio

Nessun commento

Estate, tempo di vacanze… e quando si fa un viaggio in aereo siamo sommersi da brochure con figure strane che ci spiegano come salvarci in caso di incidente aereo (vabbè che di solito si muore in quei casi)… ma come si leggono davvero?

Lesson n.1

|| Read more

scritto da in Questa è la mia Vita, Web Area

3 commenti

Finalmente sono a casa! Mi ci vorrebbe una settimana per riprendermi dallo stress di ieri… mamma che viaggio! Innanzitutto per le mie condizioni di salute: raffreddatissima, debolissima, stanchissima, con le gambe doloranti… temevo davvero di arrivare a casa con 40°C di febbre!!!


(foto di ondax)

Eppoi, ovviamente, i vari disagi del viaggio in aereo: si parte da Bruxelles con 1/2 ora di ritardo causa maltempo. Fortunatamente il mio volo è trascorso in fretta visto che ho “attaccato bottone” con il mio vicino di poltrona. Poi mi hanno concesso di avvicinarmi all’uscita cambiandomi di posto poichè l’aereo sarebbe arrivato a Roma alle 21.00 e proprio a quell’ora avevo l’imbarco per Bari. Un altro signore, esperto di quel volo ma un poco “uccello del malaugurio” (e nn c’era ferro da toccare, nè sono uomo che posso toccare altri porta-fortuna), mi spiega che era troppo tardi affinchè tutto andasse bene e che a quell’ora la mia storia poteva finire in 2 modi: notte in hotel 4 stelle pagato da Alitalia con partenza per Bari il giorno successivo o arrivo a Bari con il volo prenotato ma senza il mio bagaglio imbarcato. || Read more

scritto da in Questa è la mia Vita

10 commenti

Cari visitatori, devo raccontarvi l’avventura che ho passato ieri sera all’aeroporto di Pisa… quasi quasi non volevano farmi imbarcare per tornare a casa!! Già a Stoccolma mi hanno trovata “positiva” al metal detector e, nonostante avessi detto che probably erano gli occhiali di metallo, mi sono ritrovata addosso le manacce di una bullit-poliziotta svedese che mi ha perlustrata… Ma poi tutto è andato liscio come l’olio…


(foto di kevbo1983)

Atterro a Pisa alle 20.05. Bene, ho 20 minuti per raggiungere il gate d’imbarco per Bari. Il mio aereo parte alle 20.55. Chiedo informazioni ad una signora e mi dice che devo di nuovo fare tutti i controlli, nonostante fossi arrivata da un altro volo. Così mi appresto a fare il “labirinto” che conduce al metal detector e ai gate. All’ingresso del “labirinto” mi chiedono carta d’imbarco e documento. E tutto ok. Ma mi dicono che non posso salire così sull’aereo in quanto con un bagaglio a mano e uno zainetto (per di + vuoto, con solo la mia borsetta con portafoglio e documenti). Spiego alla signorina che ero appena atterrata da un volo Ryanair dove mi avevano permesso di tenere tutti e due ma lei mi dice che queste sono le regole della RyanAir e bisogna rispettarle. Strano… perchè a Roma non hanno fatto lo stesso? E a Stoccolma? In Svezia sono molto più fiscali. || Read more