Articoli Taggati ‘applicazioni’

scritto da in New Technologies, Web Area

2 commenti

Ho sentito questa news al telegiornale locale un’oretta fa e sento il dovere di pubblicizzarla in questo luogo.

Un ragazzo di 18 anni, che vive a Rotondella (MT) e si chiama Francesco Cucari, ha creato un’applicazione per Android che si chiama “Dizionario dei Rifiuti” e “nasce per aiutare tutte quelle persone che si trovano in difficoltà con la raccolta differenziata.” Soprattutto quando si ha a che fare per la prima volta con questa raccolta, molti non sanno dove mettere un determinato rifiuto: “Andrà nell’indifferenziato o nella carta?”

E così Francesco ha pensato di realizzare questa app che è valida in tutta Italia. Le maggiori fonti sono l’Ama di Roma, Amsa di Milano, Cidiu di Torino, Acea Pinerolese, CSA Ambiente, Basilicata Pulita, Asia Benevento e altre società del territorio nazionale.

Con quest’applicazione mai più soste pensierose davanti ai cestini della spazzatura prima di gettare un rifiuto in cui si è in dubbio. Chiedi a quest’app e saprai dove buttare ogni tuo rifiuto.

Come funziona? “Una volta inserito il rifiuto che si vuole gettare, l’app ti suggerisce dove va riciclato (umido, plastica, vetro, alluminio, carta, secco indifferenziato, materiale pericoloso, materiale ingombrante). Al momento sono registrati circa 1020 rifiuti“.

L’applicazione è gratuita ed è scaricabile nell’Android Market.

Ninja Marketing ritiene che questa app sia l’utility app dell’anno appena passato.

Spero che ne facciano una versione anche per l’iPhone, visto che io quello c’ho, non c’ho l’Android! 🙂

scritto da in Cronache appanzate, New Technologies, Web Area

5 commenti

Ormai lo sapete tutti quanti che aspetto una piccola cucciola. Da brava geek girl, iPhone dipendente, sto utilizzando alcune applicazioni per monitorare la mia gravidanza di cui vorrei parlarvi. Non so, potrebbe essere utile per voi o per vostre amiche/parenti, che possiedono un iPhone.

iPregnant

Questa applicazione ti da informazioni sulla tempistica della gravidanza (quanto manca al parto, il tempo passato, trimestre  in corso). Inoltre offre una stima delle dimensioni e del peso del feto, a seconda del periodo in cui ci si trova. Vi è un calendario in cui poter appuntare gli appuntamenti dal dottore, il peso, le foto e altri dati. Costa 0,79€. La definirei un’applicazione sintetica ma completa.

What to expect


Questa applicazione è in inglese ed è ricca di informazioni: innanzitutto c’è un tracker per la gravidanza con tutta la tempistica,  poi vi è la descrizione su ciò che avviene al bebè e alla mamma in ogni settimana di gestazione ed infine vi è un consiglio utile al giorno da leggere anche insieme al papà. L’applicazione è gratuita ed è molto carina.

Pregnancy Companion

Applicazione molto completa. Ci sono sia informazioni sul bebè e sulla mamma, settimana per settimana (un po’ meno complete rispetto alla precedente applicazione), che dei tool utili per la futura mamma: il conta-contrazioni, il conta-calcetti, il monitora-peso, il conta-bicchieri di acqua da bere. Inoltre ci sono informazioni sui medicinali da poter assumere in gravidanza, sui cibi e altre piccole cose. L’applicazione è in inglese e costa 0,79€.

iPregnancy


Secondo me è l’applicazione migliore. Anche questa in inglese. Ci sono tante immagini del bebè nella pancia della mamma: disegni, immagini ecografiche 2D ed immagini 3D di tutte le settimane di gestazione. Poi ci sono informazioni utili sul bebè, sulla mamma e anche su ciò che vive il papà (spesso ingiustamente dimenticato) con consigli utili. Inoltre è possibile appuntare le visite ostetriche e ginecologiche e le variazioni di peso. Per quest’ultimo aspetto, l’applicazione ti calcola se le variazioni sono consone al periodo o no. Così il controllo del peso è molto più semplice, no? Costo dell’applicazione 2,99€ ma li vale tutte.

Spero di essere stata utile a qualcuno 🙂

scritto da in Fashion & Trends, Web Area

1 commento

Era da tempo che volevo scrivere questo post. Ma avevo bisogno di provare alcune applicazioni prima di consigliarle, se no dico le bugie e mi si allunga il naso, no? 🙂 🙂

Ho l’Iphone da quasi un anno e spesso scarico applicazioni per provarle. Ovviamente alcune rimangono installate, altre le elimino perchè inutili.

Allora iniziamo con…

1) Free Menstrual Calendar (FMC) (gratis)

E’ un’applicazione che, come dice il nome, permette di tenere sotto controllo il ciclo mestruale.

Se utilizzi Fertility Friend, puoi sincronizzare i tuoi dati sull’iPhone con quelli online, in modo da non creare inutili confusioni. Dunque con questa applicazione tieni nota della durata del tuo ciclo, del periodo di ovulazione e di altre cose “da femmine” che teniamo sotto controllo. La uso da quasi un anno e mi trovo benissimo. Ho provato altre applicazioni del genere ma questa è la migliore.

|| Read more