Articoli Taggati ‘bellezza’

scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

Da oggi questo blog ospiterà alcuni post provenienti dal portale The Style Glossy, noto sicuramente alle amanti della bellezza e della moda. Iniziamo con questo articolo di Emily Listfield.

I segreti di bellezza per un look impeccabile

Fidatevi, anche Kate Hudson ha avuto problemi come noi proprio nel momento sbagliato. Ma se vi state preparando per un colloquio di lavoro o per una serata fuori, l’ultima cosa che desiderate è trovare una sgradita sorpresa davanti allo specchio. Ci siamo rivolti ai truccatori e ai parrucchieri che preparano i VIP per i servizi fotografici e abbiamo chiesto i loro consigli su come affrontare alcune delle emergenze bellezza più comuni.

Brufoli La make-up artist Kimara Ahnert, che ha lavorato per Catherine Zeta-Jones, ci svela il suo trucco perfetto per coprire i brufoli: posizionate una borsa del ghiaccio sul brufolo per qualche minuto, quindi versatevi sopra qualche goccia di collirio per ridurre il rossore. Lasciate asciugare per qualche minuto, quindi applicate il correttore. Ora applicate un sottile strato di cipria trasparente per fissare il correttore e uniformare l’incarnato. Il make-up artist di Hollywood Jerrod Blandino aggiunge questo avvertimento: “Non schiacciate il brufolo. È più facile da coprire se non è aperto. E ricordate di utilizzare un correttore dello stesso colore della vostra pelle, così risulterà invisibile.”

Macchie sulla pelle Con il trucco giusto potrete sfoggiare una pelle perfetta. Iniziate applicando una lozione idratante. “Utilizzate un prodotto a base di ingredienti lenitivi come le camomilla, il cetriolo e l’aloe per un effetto emolliente e anti-rossore”, consiglia Blandino. Aspettate qualche minuto per dare tempo alla crema di assorbirsi, quindi stendete il fondotinta. Applicate il correttore con leggeri colpetti sulle aree arrossate restanti. Finite con una spolverata di cipria trasparente.

Occhi gonfi Troppo sale e poco sonno possono lasciare cerchi scuri e gonfi intorno agli occhi. Ma prima di mandare a monte i vostri piani e rimettervi a letto, provate il trucco preferito dell’estetista dei VIP Scott Vincent Borba: “Mettete la crema contorno occhi in congelatore per dieci minuti prima di applicarla”, dice. “Agirà come una compressa fredda. Sceglietene una con particelle riflettenti, che aiuterà a nascondere il gonfiore.”

Cerchi scuri Per combattere quegli eloquenti cerchi scuri sotto gli occhi, entrate in cucina. Inumidite due bustine di tè, sedetevi e applicate le bustine sugli occhi per alcuni minuti. “È dimostrato che il tannino contenuto nel tè riduce il gonfiore e le macchie”, dice Ahnert. “Quindi utilizzate un correttore di tonalità gialla o pesca per compensare il colore violaceo o bluastro sotto all’occhio. Evitate i correttori rosati, che possono rendere ancora più evidenti i cerchi scuri.” Le modelle adorano questo suggerimento di Blandino: “Applicate agli angoli e sul bordo degli occhi una matita color carne per illuminare e alleggerire la zona occhi.”

Sopracciglia troppo sfoltite Avete esagerato un po’ con le pinzette? La make-up artist dei VIP Laura Geller suggerisce: applicate sulla zona una cipria per le sopracciglia di un colore simile a quello naturale dei capelli. Se è troppo chiara o troppo scura, il trucco si vedrà subito. Quando la applicate, stendetela verso l’esterno delle sopracciglia per ottenere un aspetto più giovane. Ahnert consiglia di utilizzare uno spazzolino da denti per bambini: otterrete un effetto più naturale e potrete eliminare facilmente eventuale cipria in eccesso. “Infine, applicate un gel per sopracciglia trasparente con uno spazzolino per dare alle sopracciglia un aspetto ordinato e preciso”, dice.

Diluvio sull’acconciatura Avete appena trascorso 40 minuti a fare la piega con il phon e si presenta un acquazzone improvviso? Capelli e foulard sono un’opzione, ma l’acconciatore Ted Gibson, che ha domato i ricci di Eva Mendes, Anne Hathaway e Angelina Jolie, preferisce una soluzione più elegante. “Legate i capelli in una coda di cavallo”, suggerisce Ted, “usate delle forcine per creare uno chignon e applicate un po’ di lacca”.



scritto da in Fashion & Trends, Questa è la mia Vita

4 commenti

Qualche giorno fa ho ricevuto un graditissimo omaggio: la linea di Klorane a base di Cera di Magnolia. Per chi non la conoscesse, la Klorane è  una ditta che produce prodotti per la bellezza (soprattutto per capelli) basati sugli estratti naturali delle piante. Questi sono venduti esclusivamente nelle farmacie e nelle parafarmacie. E questo un po’ garantisce la loro “naturalità”.

L’ultima linea che la Klorane ha lanciato è proprio quella che ho avuto il piacere di provare. Il kit che mi è arrivato è composto dallo Shampoo alla Cera di Magnolia, dalla Maschera alla Cera di Magnolia, dall’Eau de brillance alla Cera di Magnolia e da un campioncino di Balsamo alla Cera di Magnolia. Che beneficio dovremmo ottenere utilizzando la magnolia sui nostri capelli? Questa pianta, oltre ad avere un buon profumo, possiede anche delle proprietà protettive e riflettenti che rendono il capello più brillante e più forte, senza appesantirlo. La composizione della cera epicuticolare delle foglie di Magnolia possiede una struttura simile al film idrolipidico del capello.

Dopo aver utilizzato lo shampoo, i capelli sono puliti, idratati, morbidi e leggeri. Io odio sentire già la patina sui capelli appena lavati. Con questo shampoo invece si sentono davvero puliti. La maschera, poi, completa il trattamento donando ulteriore morbidezza e districabilità.

Dopo aver tamponato i capelli con l’asciugamano, ho utilizzato l’eau de brillance. Avevo un po’ paura della sua consistenza oliosa. Temevo che mi sporcasse i capelli velocemente, anche se i miei non sono nè secchi e nè grassi. Invece no, completa il trattamento di brillantezza e la messa in piega viene fatta anche più facilmente.

Il risultato? Capelli brillanti, morbidi, leggeri e puliti a lungo. || Read more

scritto da in Fashion & Trends

Nessun commento

Ormai sono diventata una tester ufficiale del web, o no? Ultimamente mi stanno inondando di prodotti da provare e sono felicissima di farlo 🙂 Questa volta è il turno di Miss Broadway che mi ha spedito un carico di trucchi da testare e io l’ho fatto con molto piacere.

Da dove iniziamo? Sì, vi faccio innanzitutto vedere il ben di Dio che mi han inviato:

Notevole, no? 🙂

Vediamo un po’ quali sono i trucchi che ho provato?

  • Correttore in stick Stick Concealer: semplice da applicare, copre effetticacemente le imperfezioni. Non ne ho molte, solo un po’ di occhiaie ma devo dire che mi è piaciuto.
  • Polvere cremosa Perfect Doll – All Over: è una polvere che può essere utilizzata come fard, rossetto e ombretto. Io l’ho apprezzata più come ombretto, però. Ma perchè non mi piacciono i fard e i rossetti troppo “brillantinati”. (Lo indosso nella foto a destra)
  • Pennello Cipria Kabuki: è molto morbido e delicato.
  • Base illuminante per le palpebre Light of my Eyes: è una base che potrebbe essere usata in mancanza di fondotinta o correttore, visto che,  secondo me, la sua funzione principale è quella di far “attaccare” l’ombretto all’occhio.
  • Matita sopracciglia Extreme Browliner: è una matita per ridisegnare le sopracciglia. L’ho trovata buona. Su un lato c’è la matita colorata, sull’altro una matita trasparente (ma quest’ultima non l’ho saputa utilizzare). Sul cappuccio c’è il pettinino per sfumare la matita.
  • Ombretto cotto trio Starlet Glam: molto brillante ma naturale allo stesso tempo. Lo indosso nella foto di sinistra.
  • Mascara incurvante Panoramic Lashes: mascara di buona qualità che compie egregiamente il suo compito.
  • Rossetto Brillante Glam Kiss: molto morbido e si stende bene. Ed idrata anche bene le labbra.
  • Lucidalabbra effetto specchio Pleasure Kiss: ha un effetto molto naturale ma rende le labbra luminose e brillanti.
  • Matita contorno labbra trasparente Ghost: è praticamente trasparente. Non ho capito bene come si usa.

Gli unici prodotti che non ho provato sono: lo smalto per French Glitter (perchè essendo in attesa non lo posso usare) e gli stickers per le unghie (che non sono il mio genere).

Comunque, in definitiva, sono rimasta soddisfatta da questa prova. Il rapporto qualità/prezzo di questi prodotti è davvero buono.

scritto da in Fashion & Trends, Questa è la mia Vita

Nessun commento

La mia amica Gabriella ha messo su da qualche tempo un blog davvero interessante. Si parla di moda, di make up, di bellezza e si chiama FashionLife.

Questa settimana io e il mio beauty-case siamo ospiti della sua rubrica “Cosa c’è nel beauty di…” che si propone di radiografare alcuni beauty-case per scoprire quali sono i prodotti utilizzati dalle amiche di Gabriella.

Sei curiosa si sapere cosa c’è nel mio beauty? Scoprilo su FashionLife.