Articoli Taggati ‘bimby’

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

L’estate sta finendo. Sul calendario però, visto che fa un caldo boia, l’umidità è alle stelle e stiamo ancora a manichine aspettando, invano, un po’ di frescura. Dicevo, l’estate sta finendo. Anche sulle nostre tavole. Approfittiamo delle ultime zucchine “di stagione” per preparare un piatto davvero succulento, che piacerà a grandi e piccini: la pasta al il pesto di zucchine.

INGREDIENTI (per 4 persone):
300 gr di zucchine
100 gr di latte
50 gr di olio d’oliva
30 gr di basilico
30 gr di parmigiano
1 spicchio d’aglio (io non ce lo metto perchè non lo digerisco e il sapore è sempre ottimo)

PROCEDIMENTO:
Io preparo questo piatto con il Bimby (TM 31) così mentre il pesto si cucina posso fare quelle altre 10.000 cose che una brava donna di casa sa fare contemporaneamente. Allora, innanzitutto bisogna inserire nel boccale olio e aglio e far cuocere per 3 minuti, a 100°C, velocità 4. Intanto lava bene le zucchine ed asciugale con della carta da cucina. Tagliale a rondelle e mettile nel boccale, dopo aver inserito la farfalla e falle cuocere per 10 minuti, a 100°C, velocità 1. Aggiungi poi il latte e continua la cottura per altri 5 minuti, a 100°C, velocità 1. Alla fine, togli la farfalla, aggiungi nel boccale il basilico e il parmigiano e fa’ tritare tutto per 20 secondi a velocità 8. Condisci la pasta, che avrai nel frattempo cucinato, ben calda. E buon appetito.

scritto da in Clarita in Cucina

1 commento

Come ben sapete a me piace molto sperimentare nuove ricette, no? Dunque, questa volta cercavo un modo nuovo e veloce per cucinare del “banalissimo” – ma tanto buono – petto di pollo. E volevo utilizzare il mio bellissimo Bimby. Così ho trovato su un sito web questa bella ricettina, che ho leggermente adattato alle mie esigenze: petto di pollo al vino bianco.

INGREDIENTI (per 2 persone):
4 fettine di petto di pollo
40 gr di vino bianco (meglio se non troppo aspro)
10 gr di olio extravergine d’oliva
farina, rosmarino sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Far riscaldare l’olio nel boccale a 90°C per 3 minuti, velocità 1. Disporre poi a ventaglio nel boccale i petti di pollo infarinati, cercando di sovrapporli il meno possibile e aggiungere sopra il vino, il rosmarino, il sale e il pepe. Cuocere per 15 minuti a velocità 1 antiorario (Bimby tm31). Servire i petti di pollo ben caldi, cospargendoli con la salsina al vino rimasta nel boccale.

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Da quando ho il Bimby sto sperimentando varie ricettine anche per interrompere quella monotonia culinaria che spesso s’instaura nelle nostre case. Ieri ne ho provata una davvero niente male. Mio marito, come al solito, ha fatto la cavia (se la vogliamo dire tutta anche mia figlia ha fatto la cavia, no?) e per cena ho portato in tavola i filetti di petto di pollo con purè di patate. Ho trovato la ricetta su un forum ma ho apportato qualche piccola modifica.

Foto di Lord Zarcon

INGREDIENTI (per 2 persone):
50 gr di olive nere snocciolate
50 gr di mandorle pelate
400 gr di patate pelate e tagliate a cubetti
250 gr di latte
15 gr di burro
20 gr di parmigiano grattuggiato
300 gr di petto di pollo
olio e sale q.b.

PROCEDIMENTO:
Tritare nel boccale, le olive e le mandorle 30 sec. vel. 4  e metterle da parte.
Inserire la farfalla, mettere nel boccale le patate, il latte e il sale. Ungere d’olio le fettine di pollo, ricoprirle con il trito di olive e mandorle e sistemarle nel VAROMA, senza sovrapporle. Posizionare il VAROMA e cuocere per 20 min. temp. VAROMA vel. 1.
Terminata la cottura, togliere il VAROMA e chiudere il coperchio, posizionando il misurino, e montare: 30 sec., vel. 3.
Aggiungere il burro ed il parmigiano: 30 sec. vel. 3
Servire la carne accompagnata dal purè.

P.S.: niente fotina del risultato… il gusto mi ha distolto l’attenzione e me ne sono dimenticata 🙁 ma vuol dire che era buono no?

scritto da in Clarita in Cucina

2 commenti

Cavoli, ma com’è che il tempo passa così velocemente? Sarà che ho sempre 200 cose da fare ogni secondo…

Questo articolo avrei dovuto scriverlo ieri, visto che la domenica è il “giorno della ricettina”. E invece sono perfida, sconvolgo i piani e lo scrivo oggi. Ihihihihihihi, scherzo!

Finalmente, anzi lo urlo FINALMENTE, ho trovato la ricetta di un’ottima focaccia, da preparare utilizzando il Bimby. Ne ho provate davvero tante ma i risultati erano molto deludenti. Questa, invece, è davvero buona. Provare per credere.

Foto di Belinda

INGREDIENTI (per una focaccia molto grande o due medie):
500 gr di farina 0 (di panificazione)
360 gr di acqua
1 cubetto di lievito di birra
2 cucchiaini di sale fino
1 cucchiaino di zucchero
pomodoro, origano ed olio q.b.

PREPARAZIONE:
Mettere nel boccale del Bimby l’acqua, il lievito sbriciolato e lo zucchero: 37°C, 60 secondi, velocità 1.
Versare poi la farina e il sale: 3 minuti e mezzo, velocità spiga e poi 3 minuti, velocità 6.
Lasciare riposare l’impasto nel Bimby per 15 minuti. Stendere l’impasto in una teglia (o due) in cui già si è versato un filo d’olio e metterci su il pomodoro (salsa o pezzetti o pomodorini) e l’origano. Lasciare lievitare l’impasto coperto per 1 ora e 30/45 minuti. Infornare in forno già caldo a 180° per 30-40 minuti. Servire calda.