Articoli Taggati ‘calcio’

scritto da in C'è Vita a Matera, Sport

Nessun commento

Caterina Ambrosecchia è una sprintosissima mamma-professoressa ed anche una fan sfegatata dell’Inter. Adora il calcio e ha deciso di scrivere un libro per parlare di questa sua passione. Ibraforever è un manuale semiserio scritto da una donna, contro gli stereotipi che il calcio sia uno sport prevalentemente maschile.

“Ibraforever è uno slogan, un intercalare, un mantra portafortuna. È il mio modo di dire “W-il-calcio” con ironia e sufficiente distacco; racchiude la mia idea del mondo del calcio, un’idea antro-psico-socio-filo-ludica. Il calcio è condivisione, appartenenza, gioia…”L’autrice, attingendo a ricordi del passato e a emozioni presenti, offre una lente d’ingrandimento per considerazioni sui giovani, sui genitori e sulle donne, avendo come riferimento il mondo del calcio.”

L’autrice presenterà il suo libro mercoledì 26 giugno alle ore 18,30 presso il Gahvè Coffee and Drink in Piazza San Giovanni a Matera. Siete tutti invitati.

scritto da in Sport, Web Area

Nessun commento

Un’altra piccola chicca trovata in rete… Fighissimo il nuovo video di Beautiful Lab di Sky sulla storia calcistica di Cassano. Il tutto in 6 minuti ed in barese.

Avete bisogno dei sottotitoli? 😀

scritto da in C'è Vita a Matera, Cinema & TV, Sport

2 commenti

Venerdì 11 giugno inizia in Sud Africa il Campionato di calcio del mondo FIFA 2010. Nello stesso istante prende il via a Matera la prima edizione dei “Cinemondiali“, un originale evento che prevede per la prima volta la proiezione di tutte le partite del campionato del mondo sul grande schermo del Cine Teatro Duni.

55 partite che permetteranno agli spettatori di godere della massima definizione dell’Hd, su uno schermo impareggiabile, e di ritrovarsi in una maxi festa da stadio per vivere ogni singola azione di gioco come se si fosse a bordo campo. Proprio per questo il Cine Teatro Duni si trasformerà nella nuova veste del Cine Stadio Duni: cori, fischi, trombe, sciarpe, bandiere, grida, emozioni e tensione fino all’ultimo minuto. Non solo calcio, dunque: una manifestazione irripetibile che vedrà coinvolti anche stand di espositori e la possibilità di consumare bibite, alimenti e acquistare gadgets sportivi. Inoltre, è volontà degli organizzatori omaggiare i presenti con sorprese ed eventi paralleli.

Ma attenzione, le novità non sono finite: solo al cinema, non in salotto, e solo in alcune sale selezionate si potrà vivere un evento che va oltre ogni limite. Il Cine Stadio Duni infatti è l’unico luogo su Matera che offrirà al pubblico l’eccezionale innovazione tecnologica del momento, uno spettacolo fuori dal comune: per la prima volta in assoluto alcune partite dei mondiali di calcio saranno proiettate in 3D (tre dimensioni) per calarsi completamente sul campo da gioco e vivere una sensazione mai provata prima.

Per notti davvero magiche, per un sogno che non finisca mai, prenotate il vostro posto in tribuna, in curva o in gradinata e pronti per il fischio di inizio. Occhio alle pallonate e buon divertimento.

Per tutte le informazioni e il calendario completo delle partite in proiezione visitate il sito ufficiale della manifestazione www.cinemondiali.it.

Questo evento è stato ideato dal team di Creativega (agenzia di grafica, web, comunicazione e promozione eventi) e dall’Associazione Culturale Lamp, giovane gruppo di creativi, in collaborazione con la presidenza e la direzione artistica del Cine Teatro Duni. Media Partner: TRM, Radio Radiosa, Egghia!

E bravi… che bella iniziativa!

[Madò, meno male che il 25 non c’è nessuna partita… fiuuu]

Euro2008

Giu
2008
07

scritto da in Sport

20 commenti

Oggi fischio d’inizio per gli Europei di calcio 2008 con location in Austria e Svizzera! Trix e Flix, le mascotte del torneo, sono pronti a guidarci su una bella poltrona con accanto una birrozza e una mega ciotola di patatine fritte davanti ad uno schermo da almeno 37” per vedere i nostri beniamini all’azione! Spero che si creerà la stessa atmosfera dei Mondiali2006, modestamente vinti da noi… anche se so che non possiamo sempre vincere noi e che sicuramente questo torneo lo vincerà qualcun’altro (diciamo che porta sfiga dire il contrario, eh).

 

|| Read more