Articoli Taggati ‘capelli’

scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Shelley Levitt for The Style Glossy

Trasformazione Estrema: Sei Pronta?

Dopo aver avuto lo stesso colore e lo stesso taglio per anni, non resisti dalla voglia di cambiare il tuo look completamente? Invece di cambiare radicalmente look, la maggior parte degli esperti conviene che è meglio iniziare con piccoli passi ben calibrati: in questo modo sarai più libera e aperta a sperimentare con accorgimenti inaspettati che troverai per la strada.

“Amo eliminare quando le donne sono pronte a sperimentare,” dice l’hair stylist e colorista Jon Patrick, “ma voglio sempre che calcolino bene i rischi.”

Ecco alcuni consigli consigli degli esperti per capelli da sballo senza colpi di testa.

Crescere i Capelli
Se vuoi far crescere il tuo caschetto fino alle spalle di addio al parrucchiere per un annetto. Ricordati che i capelli crescono dalle radici, non dalle punte – dice Michael Shaun Corby, il guru dei capelli che prepara le modelle durante la settimana della moda newyorkese. “Se lasciati crescere senza alcuna supervisione, i potrebbero diventare ingestibili,” ci spiega.

Il modo più intelligente per far crescere i capelli è pianificare un “taglio pulito”, come lo definisce Corby, ovvero un caschetto della stessa lunghezza che cade a metà strada tra mascella e metà collo. Vai dal il parrucchiere ogni sei settimane per spuntare i capelli e mantenere la giusta lunghezza così che anche le ciocche sottostanti abbiano il tempo di crescere. Se hai deciso di far crescere la frangia, continua a tenerne un quarto come frangetta, mentre il tuo stylist incorporerà il resto delle ciocche nel caschetto.

Mentre fai crescere i capelli, ricordati di usare un regime di shampoo e balsamo specifici per i tuoi capelli (sottili o spessi) e incorpora un trattamento idratante e protettivo una volta la settimana per avere ciocche forti e morbide.

Tagliare i Capelli
Chiedi a te stessa quale sia veramente il look che vuoi davvero. “A volte le donne non vogliono veramente dei capelli corti,” dice Patrick. “ Quello che vogliono è l’effetto capelli corti una volta ogni tanto. Se questo è il tuo caso chiedi al tuo parrucchiere di mostrarti come raccogliere i capelli o legarli in uno chignon.” Se vuoi tagliare i capelli per fattori di praticità, ricordati che un taglio corto potrebbe essere in realtà una soluzione più impegnativa visto che non avrai più l’alternativa di poterli raccogliere velocemente facendo una coda di cavallo. Avrai anche bisogno di spuntarli ogni quattro o sei settimane per mantenere la forma.

Porta delle foto al tuo parrucchiere per mostrargli cosa intendi per “un po’ piu’ corto” oppure per “solo qualche centimetro”. E prima di decidere per uno stile specifico, “chiedi al tuo parrucchiere di cosa avrai bisogno per replicare da sola i risultati ottenuti in salone,” dice lo stylist Damien Miano. Se i tuoi capelli sono grossi e mossi, per esempio, avrai bisogno di una lunga sessione con phon e ferro stirante per piegarli in un caschetto.

Trasforma il Tuo Colore Senza Rimpianti
Una trasformazione repentina non consente di sperimentare con piccoli accorgimenti che potrebbero invece fare la differenza. Invece di passare direttamente dal biondo al marrone scuro alcune ciocche color caramello potrebbero cambiare la tua immagine completamente. Lo stesso vale per capelli mori da trasformare in platino: magari la soluzione perfetta sarebbe il rosso. Quando le donne dicono che vogliono cambiare radicalmente il colore dei loro capelli, generalmente è perché vogliono solo schiarire la proprio chioma. A volte la soluzione potrebbe essere davvero semplicissima, come ad esempio aggiungere contrasti di colore su una chioma troppo schiarita con le meches.

Prendi appuntamento con il parrucchiere per parlare quali sono le tonalità di colore più adatte al tuo incarnato. Se vuoi avere una chioma più chiara, chiedi di quante tonalità puoi schiarire i capelli senza danneggiarli e quante visite al salone richiederà l’intera operazione. Ricordati di chiedere informazioni anche per quanto riguarda il mantenimento. “Ogni cambiamento che richiede una trasformazione di più di due o tre tonalità, sia nel più chiaro che scuro, richiederà in seguito molta attenzione,” avverte Viel. “I capelli lisci avranno bisogno di maggiori ritocchi rispetto a quelli ricci perché la linea di demarcazione della ricrescita sarà molto più ovvia.”

Dopo qualsiasi trattamento colorante ai capelli, ricordati di usare uno shampoo e un balsamo formulati specificamente per capelli colorati, ma anche una maschera riparatrice e protettiva per evitare qualsiasi danno alla fibra capillare.



scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Sonia Fossi for The Style Glossy

In spiaggia le onde perfette saranno quelle della tua chioma

In spiaggia le onde perfette saranno quelle della tua chioma

Quante volte durante una vacanza al mare i vostri capelli vi sono apparsi sciupati e stressati? Vogliamo parlare poi dello styling? L’eccessiva calura estiva, si sa, non è certo amica della messa in piega.

Per evitare di passare il tempo al mare combattendo con spazzola e phon per poi tornare in città e dover ricorrere alle forbici del parrucchiere, basterà solo integrare una serie di step alla vostra routine di bellezza. Così facendo non solo la salute della vostra chioma sarà preservata, ma apparirete splendenti in spiaggia da mattino a sera.

1. Inizia con l’identificare i nemici

Calore e umidità uniti a salsedine e cloro sono le fonti di stress numero uno per i capelli in vacanza. I capelli sono sensibili ai raggi solari tanto quanto la pelle del viso e del corpo e hanno bisogno di protezione continua per evitare che s’indeboliscano e invecchino precocemente. Una buona abitudine da prendere è quella di sciacquare i capelli dopo ogni bagno; qualora non ci fosse nessuna sorgente di acqua dolce a portata di mano, prima di entrare in mare o in piscina raccogli la chioma in uno chignon e evita di bagnarli. Vaporizza periodicamente sulla testa uno spray protettivo per assicurare una continua idratazione durante l’esposizione al sole.

2. Contrasta l’effetto crespo

L’odioso effetto crespo è determinato da un’eccessiva secchezza del capello, per questo durante l’estate siamo più predisposte ad avere una chioma quasi indomabile. Oggi esistono in commercio prodotti che eliminano il problema alla radice: basta usarli nella giusta sequenza e frequenza. Durante la doccia punta su trattamenti nutritivi: scegli uno shampoo e un balsamo dalle proprietà idratanti, ma ricordati di potenziarne gli effetti usando subito dopo una maschera intensiva ristrutturante o fortificante. Tampona i capelli bagnati con un asciugamani in microfibra anziché in spugna per evitare l’elettricità statica. Applica una crema anti-crespo con agenti micro liscianti per bloccare l’umidità all’esterno e il gioco è fatto.

3. Onde naturali con il plopping

Se avete capelli ricci o mossi e volete evitare l’effetto trapezio (piatti sopra e troppo voluminosi sotto), provate con la tecnica del plopping. Dopo aver lavato i capelli come d’abitudine, mettetevi a testa in giù e distendete la vostra chioma sopra un asciugamano in microfibra (in alternativa potete usare una vecchia t-shirt); formate delle code laterali con il panno in modo che tutti i capelli finiscano sul capo, lasciate in posa per qualche ora e poi asciugate con il diffusore. I vostri capelli sembreranno usciti da una rivista di moda!

Sonia Fossi
scrive da anni per le più importanti riviste di moda,
bellezza, arte e design.



scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Michelle Margherita for The Style Glossy

Proteggi i Tuoi Capelli per Tutta l’Estate

L’estate è la stagione ideale per stare fuori di casa, ma tutto questo divertimento potrebbe nuocere ai vostri capelli. Ecco come proteggere la vostra chioma dalle intemperie esterne.

Bagna i Capelli Prima di Andare in Spiaggia
I capelli possono assorbire acqua per più del 30% del loro peso, quindi bagnali per prevenire che siano l’acqua salata o il cloro a riempire quelle ciocche. “Cloro e capelli biondi potrebbero essere la combinazione perfetta per il disastro, quindi bagna i tuoi capelli con l’acqua fresca prima e dopo ogni nuotata,” dice la stylist Sally Brooks. Se i tuoi capelli sono colorati, fai in modo di integrare nella tua routine uno shampoo e un balsamo specificatamente formulati per i capelli colorati.

Usa Un Solare per I Capelli
Così come non esporresti mai il tuo viso al sole senza protezione solare, ricordati di proteggere i tuoi capelli contro i danneggiamenti del sole usando un filtro solare apposito. “I capelli possono essere alterati dal sole,” dice lo stylist Benjamin Ahrens del salone londinese di Hari’s. “Il sole può scolorire i capelli e renderli più statici, quindi hai bisogno di proteggerli per bene usando un filtro solare spray contro i raggi UV prima di uscire di casa.” Ricordati di applicarlo nuovamente dopo aver nuotato.

Investi in una Maschera per Capelli
Dicono che prevenire sia meglio che curare quindi dona ai tuoi capelli un trattamento di salute massaggiando una maschera nutriente sui tuoi capelli prima di andare in spiaggia. Distribuisci una dose generosa, lascia in posa per tutta la notte e poi sciacqua via per dare sollievo ai capelli assetati e prevenire il danneggiamento. “Puoi anche applicare un trattamento prima di andare in spiaggia,” dice Ahrens. “Massaggia dentro la fibra capillare, poi spingi i capelli indietro in una coda di cavallo: i capelli saranno nutriti in maniera intensiva durante il giorno, lasciandoli morbidi e lucidi.”

Lava i Capelli a Fondo
“Lasciare sale e cloro sui capelli per periodi estensivi di tempo e non lavarli può avere effetti sul colore dei capelli e ridurre l’effetto del balsamo,” dice lo stylist Akin Konizi. Prova a usare uno shampoo purificante per rimuovere qualsiasi residuo di sale, cloro o prodotto in eccesso, poi fai seguire il tutto con un balsamo nutritivo per restituire idratazione e donare lucentezza.

Evita le Temperature Alte
Potrà sembrare ovvio, ma sottoporre i capelli a fonti di calore durante lo styling dopo un giornata di caldo infernale sotto al sole non sarà di nessun sollievo per le tue ciocche. “Ridurre l’uso di strumenti a caldo è l’ideale per proteggere i capelli e mantenerli in uno stato di salute,” dice Konizi. “Riducendo le applicazioni di calore farete in modo che la vostra chioma appaia lucente, scintillante e vibrante.” Non potete vivere senza il vostro asciugacapelli o ferro lisciante? Fate in modo di vaporizzare uno spray protettivo contro il calore. Se i tuoi capelli ti sembrano spenti, cerca uno spray luminoso o un vaporizzatore nutritivo per farli tornare di nuovo luminosi.

Sii gentile
Evita di spazzolare i capelli quando sono bagnati. Un pettine a denti larghi eliminerà ogni nodo dopo una nuotata evitando di stressare e spezzare le ciocche. E se dovete proprio legare i capelli, state lontane dagli elastici. Raccogliete invece i capelli sulla nuca e fermateli con una fascia o una pinza, oppure fate delle trecce morbide per evitare che i capelli induriti dal sole si danneggino o spezzino.



scritto da in Da "The Style Glossy"

1 commento

By Wendy Schmid for The Style Glossy

Capelli lunghi sempre sani e belli

Ultimamente i i vostri capelli sono aridi, opachi, con poco volume e doppie punte? Nulla di sorprendente. “I capelli lunghi sono più esposti agli stress ambientali, allo styling styling e si danneggiano più facilmente”, spiega il parrucchiere delle star Corey Powell. Dopo tutto, i capelli lunghi fino alle spalle e oltre possono avere anche cinque anni o più. Fortunatamente, seguendo questi semplici consigli potrete far brillare nuovamente le vostre chiome.

Spuntate i capelli di frequente
L’unico modo per eliminare le doppie punte è un bel paio di forbici affilate. Esistono alcuni prodotti per capelli in grado di riparare temporaneamente le doppie punte, ma il trucco dura solo fino allo shampoo successivo. E se non vi si pone rimedio, le doppie punte possono risalire lungo il fusto del capello. “Andate dal parrucchiere ogni sei/otto settimane e tagliate i capelli di sei centimetri o anche meno”, suggerisce lo stilista del capello Mario Russo. Dopo ogni spuntata, usate un balsamo riparatore senza risciacquo per ridurre la comparsa delle doppie punte.

Attenzione al sole
Lo stress ossidativo provocato dal sole può sbiadire i capelli e lasciarli secchi e opachi, avverte Russo. Alcuni studi hanno inoltre dimostrato che i capelli sono più vulnerabili ai danni provocati dal sole in presenza di un clima eccessivamente secco o umido, in particolare se sono bagnati. “A casa e in vacanza, dopo il bagno non lasciate asciugare i capelli al sole”, suggerisce Powell, “e indossate un cappello o un foulard alla moda per proteggerli dall’esposizione prolungata al sole”.

Alleati di bellezza dei tuoi capelli
Ecco cosa ti occorre per prenderti cura dei tuoi capelli:

  • Una spazzola con setole di eliminare naturali. Le sue fibre sono ideali per spazzolare i capelli.
  • Un pettine a denti larghi. È più delicato della spazzola in caso di capelli bagnati e deboli.
  • Un asciugamano in microfibra per capelli lunghi. Assorbe l’acqua presente nei capelli e consente di asciugare più rapidamente i capelli all’aria.

Tintura adeguata
La tintura rende i capelli lunghi ancora più deboli e inclini alla rottura e i danni sono spesso cumulativi. Per risolvere il problema, il famoso hair colorist Johnathan Gale, che ha lavorato per Charlize Theron e Jennifer Garner, sparge dell’olio di neen biologico sui capelli prima di applicare la tintura o la soluzione per i colpi di luce. “L’olio tratta il capello e smorza l’effetto degli agenti chimici, riducendo al minimo i danni, senza interferire con la colorazione”, afferma Johnathan. Chiedete al vostro hair colorist di seguire il suo esempio. Dopo la colorazione, usate a ogni lavaggio uno shampoo formulato per i capelli colorati.

Balsamo
Usate sempre un balsamo istantaneo dopo ogni shampoo. In questo modo ridurrete la frizione tra i capelli e, di conseguenza, i nodi. Applicate un crema intesiva per circa 15 minuti ogni due settimane (con maggiore frequenza in caso di capelli crespi), quindi avvolgete la testa in un asciugamano per agevolare l’assorbimento del balsamo. “Le ciocche sfibrate e crespe sono come i fiori quando sono completamente aperti, quindi occorre scegliere un balsamo in grado di penetrare all’interno del fusto, ammorbidendolo”.

ABC dello styling
Prendetevi cura il più possibile dei vostri capelli, così come fanno le modelle quando non sono sul set: non esagerate con il phon, l’arricciacapelli, i bigodini termici e la piastra. “Se è proprio necessario, utilizzate gli strumenti termici non più di tre volte a settimana”, suggerisce Russo. “E applicate sempre prima dello styling un prodotto termoprotettivo”. Per prolungare l’effetto dell’asciugatura, usate una federa di seta, le cui fibre lisce non maltrattano la cuticola dei capelli.