Articoli Taggati ‘cucina’

scritto da in Clarita in Cucina, Il giorno più bello, Questa è la mia Vita

9 commenti

Cavolo, è già passata una settimana da quando ho scritto l’ultimo post in questo blog. Come vola il tempo! E sì, ho fatto mille cose in questi giorni, perchè “quel giorno” si sta avvicinando sempre di più (-52). E’ arrivato il momento di distribuire gli inviti, che stanno pian piano arrivando in tutte le case degli invitati. E il lavoro di imbustare e affrancare non è così veloce. E poi ci sono anche le partecipazioni (che saranno circa il doppio degli inviti… che lavoraccio mi aspetta).

Una cosa che mi ha davvero emozionato è che finalmente mi hanno montato la cucina. Io e Gianfranco l’abbiamo disegnata in tutti i particolari. La realizzazione è stata curata da una piccola impresa di artigiani di Altamura grazie ai quali il nostro progetto ha preso forma e sostanza. Che soddisfazione vedere il proprio disegno prendere vita!

Infine in questi giorni abbiamo anche definito la lista nozze, per rendere più semplice la vita a chi vuole farci un regalo per il nostro matrimonio. Ho inserito i collegamenti alle liste anche nella sezione di questo blog relativa all’evento: http://www.clarita.it/mi-sposo/la-lista-nozze/.

Insomma ci siamo quasi, la casa è quasi pronta, mancano solo le ultime cose. L’ansia inizia a farsi sentire. Voi, là fuori, l’avvertite? 😀

scritto da in Clarita in Cucina

1 commento

La Pasqua si avvicina. Mancano poco meno di due settimane al grande giorno. Vuoi cimentarti nel preparare in casa un vero uovo di Pasqua? Vuoi sapere come si fa? Eccoti un video che potrebbe esserti utile:

Ricorda di scegliere una bella sorpresa da mettere all’interno dell’uovo che sicuramente renderà felice chi lo riceverà. Buon lavoro!

Julie & Julia

Nov
2009
30

scritto da in Cinema & TV, Clarita in Cucina, Web Area

7 commenti

Qualche giorno fa ho visto il film “Julie & Julia“. E mi è piaciuto parecchio.

Tratto dai bestseller autobiografici “Julie & Julia” di Julie Powell e “La mia vita in Francia” di Julia Child con Alex Prud’homme. Le vite delle due donne, si intrecciano fra loro pur appartenendo a epoche e luoghi diversi. Entrambe senza lavoro scopriranno che la giusta combinazione di passione, coraggio e un pizzico di sale, è una ricetta vincente per rendere tutto possibile.

Julia Child è interpretata dalla bravissima Meryl Streep mentre Amy Addams è Julie Powell.

“La vicenda gira intorno a una donna di 30 anni, Julie Powell (Amy Adams), residente nel Queens che ha un monotono impiego come segretaria. Ha bisogno di qualcosa che spezzi la monotonia della sua esistenza così decide di prendere la copia di sua madre del libro di cucina scritto da Julia Child nel 1961 Mastering the Art of French Cooking. Dopo averlo letto stabilisce di preparare tutte le 524 ricette nel giro di un anno.” (fonte: wikipedia)

Per documentare la sua impresa Julie crea un blog in cui inserisce tutte le ricette che sperimenta. Questo blog esiste davvero: The Julie/Julia project – Nobody here but us servantless American cooks. Grazie a questo esperimento Julie diventa da segretaria una scrittrice, che poi era proprio il suo sogno. Viene contattata da agenti letterari e da giornalisti che la invitano a scrivere un libro su questa sua esperienza. La stessa Julia Child viene a conoscenza dell’esistenza di questo blog e dell’amore di Julie per il suo libro di cucina.

Alla fine di questo film una domanda mi è nata spontanea (cit.): come ha fatto il blog di Julie a diventare famoso senza che Julie l’abbia promosso in alcun modo? Almeno questo è quello che appare nel film: Julie cucina e scrive senza far “vita sociale” sul web. O forse il film ha tralasciato questo aspetto? Per favore, non credete che un sito/ blog si promuova da solo e che basti un argomento interessante per avere molti commenti, è dura farsi conoscere, anche nel web.

scritto da in Questa è la mia Vita

Nessun commento

Sabato 1° Agosto, di buon mattino, tutta la famiglia Clarita (mamma, papà e fidanzato) è partita alla volta di Maratea, per la consueta prima-settimana-di-agosto di sole, mare e relax.

Per questo Maratea è una garanzia! Il sole c’è stato per tutta la settimana, caldo ma non troppo, proprio come piace a me. Il mare… bhè, quello è stupendo… io adoro le spiaggie rocciose, l’acqua cristallina che diventa già alta dopo pochi passi… e adoro anche quando il mare è agitato perchè faccio a gara con i cavalloni.

Relax… eh… che dormite! E per di più ad un’ottima temperatura! A Maratea è vietato dormire con un pigiamino leggero: fa troppo fresco! Si dorme minimo con il pigiama lungo e il lenzuolino… anche se ci sono stati anni che il copriletto non bastava.

E come non parlare del buon cibo? 2 ristoranti consiglio vivamente a chi si reca a Maratea:

  • I Sapori del Mare (località Fiumicello): ottimo pesce freschissimo servito abbondantemente ad un prezzo davvero basso. La frittura ti si scioglie in bocca tanto è fresca e “leggera”. Da provare i paccheri con cozze e vongole: spettacolari! (20€ circa per un primo e un secondo, bevanda e coperto);
  • Trattoria da Biagio: cucina casereccia da sogno! Il piatto forte sono i fusilli con sugo di pomodoro e ricotta. I secondi sono tutti ottimi: carne alla brace, pesce alla brace… ottimo anche il caciocavallo arrosto. (15€ circa per un primo e un secondo, bevanda e coperto).

|| Read more