Articoli Taggati ‘eventi’

scritto da in C'è Vita a Matera, Cose Serie, Io mamma?, Questa è la mia Vita, Web Area

Nessun commento

Apro il 2014 con una bella notizia per le mamme che vivono a Matera ma anche che sono materane ma vivono fuori.

Io ed altre mamme abbiamo fondato un’associazione proprio a misura nostra: l’Associazione Mamme Materane all’Opera (MOM):

Nata da un’idea di Tina Festa, presidente dell’associazione, MOM lavora alla costruzione di percorsi di crescita e alla condivisione di idee ed esperienze rivolgendosi direttamente a mamme e papà alle prese con i loro ruolo di genitori. L’associazione ha l’obiettivo di creare spazi di socializzazione, eventi e manifestazioni ideati appositamente per famiglie con bambini, reti di sostegno alla maternità, gruppi di auto-mutuo-aiuto e di acquisto solidale, e allo stesso tempo ha lo scopo di osservare la città con una lente d’ingrandimento al fine di migliorarla e disegnarla a misura di bambino.

Oltre al gruppo facebook l’associazione ha dato vita al blog www.mammematerane.com, in cui si possono consultare ricette, trovare consigli utili su giochi e attività creative, o imbattersi nella spiazzante saggezza dei più piccoli.

Tra le iniziative segnaliamo i corsi di disostruzione pediatrica, il mercatino dello scambio, gli spazi nursery durante alcuni importanti eventi cittadini, gli appuntamenti di cucina, la ginnastica mamma-bambino, gli incontri con gli esperti.

Io e la collega-mamma Anna siamo andate a raccontare tutto ciò anche in TV, sulla nostra emittente locale. Eccoci serie serie a parlare di mamme ed associazionismo:

Se vuoi unirti a noi, visita il sito dell’associazione e leggi le “istruzioni” per farlo: http://www.mammematerane.com/associazione-mamme-materane-allopera/

scritto da in Io mamma?, Web Area

6 commenti

Ciao, mi chiamo Clara e sto rosicando alla grande. Perchè? Perchè sabato a Milano c’è il MomCamp e io abito a centinaia di km di distanza da questo fantastico evento. Uffa, la prima volta che avrei potuto parteciparvi da mamma… Triste io!!!

Per le non addette ai lavori:

Il MomCamp nasce per far incontrare tutte le mamme online e, soprattutto, le mille comunità su Internet che riuniscono mamme, neomamme e future mamme. Un momento di incontro nel mondo “reale” è utile per conoscersi, confrontarsi, scambiarsi opinioni e magari trovare forme di collaborazione.

Insomma, là ci saranno le mamme più geek d’Italia… ed io no!!! Buuuuuu

Se sei a Milano o dintorni, non perdertelo, fallo per me… e magari mi ci mandi una cartolina per farmi rosicare di più… Triste iooo 🙁

UPDATE – UPDATE!! Grazie a Bismama è possibile seguire il MomCamp ovunque tu sia. Leggi sul suo blog come fare!

scritto da in C'è Vita a Matera

Nessun commento

Cavolo, alcune volte mi stupisco davvero di come sono. Oggi mi è venuto in mente di scrivere un post sugli eventi programmati nella mia città in occasione delle festività natalizie e mi sono appena accorta che l’anno scorso avevo fatto la stessa cosa proprio in questa data!!

Ovviamente non ce li metto tutti tutti, faccio solo una selection, ok? Da dove partiamo?

Matera, le vie del Natale (dal 1° dicembre all’8 gennaio)
Iniziativa organizzata dalla Camera di Commercio di Matera e dal Comune. Il programma coinvolge il centro storico di Matera dove, lungo un itinerario tematico, sono state installate 12 capanne in legno con presepi in cartapesta e tufo e allestimenti di arredi floreali e arborei negli ipogei di piazza San Francesco d’Assisi, i rioni Sassi dove si terranno eventi e spettacoli organizzati dal Consorzio Sviluppo Sassi, le periferie e i borghi. Dal 1° dicembre e fino all’Epifania i luoghi saranno interessati da momenti di animazione e da concerti di gruppi locali e del Conservatorio ”Egidio Romualdo Duni”. Spazio anche alla solidarieta’ con iniziative che interesseranno anche la Casa circondariale e l’ospedale Madonna delle Grazie e promozionali, per il 28 e 29 dicembre, organizzate dall’Unione nazionale Pro Loco.
Leggi qui il programma completo della manifestazione.

Natale al Musma (dall’11 dicembre)
Sabato 11 dicembre 2010, alle ore 18.00, nelle sale del Musma – Museo della Scultura Contemporanea e, a seguire, in Palazzo Lanfranchi, sede del Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata sisono inaugurati  due presepi d’artista: Il presepe sfolgorante di Giulia Napoleone e Il presepe alluminato di Carlo Lorenzetti. Questa iniziativa rappresenta la naturale evoluzione del rapporto di collaborazione avviato dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata e la Fondazione Zetema, avviata in occasione della Grande Mostra nei Sassi che il Circolo La Scaletta di Matera ha dedicato a Kengiro Azuma nell’estate 2010.

Matera Wine Festival (18-19 dicembre)
Promosso dal Dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata, il Matera Wine Festival propone laboratori d’assaggio, degustazioni guidate, workshop di cucina, percorsi sensoriali, master class dedicate all’enologia, spettacoli e attività di intrattenimento in cui il vino è protagonista indiscusso per qualità e pregio.
Leggi qui il programma completo della manifestazione.

Grande Show di Natale – Officina del Jazz (20 dicembre ore 20 – Cine Teatro Duni)
Concerto gospel del Wanted Chorus. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza alla “Mensa di Don Giovanni Mele”. Clicca qui per maggiori info.

Matera in Musica – Concerto di Natale (21 dicembre – Auditorium Gervasio)
Concerto di classici natalizi e gospel organizzato dall’Orchestra Ico della Magna Grecia. Saranno sul palco, insieme all’Orchestra citata, Iskra Menarini e il gruppo vocale “Wake Up Gospel Project”.

Il Cinepanettone materano: Il numero due (dal 27 dicembre ore 21 – Cinema Duni)
Don Gaetano (Pippo Franco), e due disoccupati con non molta voglia di lavorare, Franco (Gianfranco Ferrara ) e Antonio (Andrisani). I due amici de “Il numero uno” (2007) sono costretti a compiere un furto commissionato dal sacerote biricchino, con finale a sorpresa. Una commedia candida e ingenua, ispirata alla commedia degli anni ‘50.
Un film di Vito Cea, Scritto e interpretato da Antonio Andrisani. Con Pippo Franco, Gianfranco Ferrara, Antonio Montemurro, Mariolina De Fano, Brando Rossi, Mario Parlato, Giovanna Armando, Eustachio Scarano, Sergio Palomba, Dino Paradiso, Franco Paltera, Anna Cimarrusti, Silvio Olivieri, Lucia Lasala, Donato Loparco, Armando Gurrado, Angelo Cotugno, Francesca Divella, Joseph Paradise, Mariangela Perrucci, Franco Gravela, Claudio Salvato, Ele Cappiello, Francesco Morelli, Pino Lauria e altri.

Il Presepe d’amore nei Sassi (28 e 29 dicembre)
La città di Matera ospiterà oltre mille figuranti provenienti da tutta Italia, i quali daranno vita al più grande presepe vivente del mondo nella magica atmosfera notturna dei Sassi.
Un percorso meticolosamente ricostruito che andrà da piazza San Pietro Caveoso fino al termine di via Madonna delle Virtù, articolandosi per 900 metri. A fare da colonna sonora alla scena saranno i Cantori Materani, affiancati dalle letture evangeliche di attori professionisti.
Per maggiori info, clicca qui.

Ci sono tanti altri eventi in programma in questi giorni di festa. Se vuoi darci un’occhiata, ti suggerisco di visitare la pagina degli Eventi di Egghia, sempre aggiornata.

scritto da in C'è Vita a Matera

1 commento

Anche quest’anno nella mia città sono tanti gli eventi e le manifestazioni organizzati in onore del Natale. Ecco alcuni appuntamenti:

Natale 2009 a Matera

Matera Christmas Village
Nei Sassi di Natale c’è una ricostruzione del villaggio di Babbo Natale con tanti giochi per i bimbi. “Babbo Natale in persona nella sua casa, seduto sul trono, accoglierà i bambini che avranno la possibilità di chiacchierare con lui e imbucare le letterine nella cassetta del suo Ufficio Postale. Ma la città di Babbo Natale ospita nei vari ambienti anche la fabbrica dei giocattoli, un laboratorio creativo dove gli elfi aiuteranno i piccoli bambini a realizzare simpatici oggetti, la casa delle fiabe dove saranno narrate vicino l’albero di Natale delle fantastiche storie. E poi il luogo dove rifocillarsi al caldo con caramelle, pop – corn e zucchero filato. E ancora lo zoo dei peluche, con fantastici ed esclusivi animaletti elettrici da guidare” (fonte TRM). Fino al 14 gennaio 2010.

Matera 100%
Fino al 31 dicembre puoi visitare la Cripta del Peccato Originale e il museo di arte contemporanea MUSMA ad un prezzo scontato (leggi come fare).

Matera in Musica: Concerto di Natale
Domani sera Matera in Musica, l’Orchestra Ico della Magna Grecia e il Festival Duni presentano il Concerto di Natale con l’Orchestra della Magna Grecia, diretta da P. Romano e J. Morales alla Marimba. Musiche di Lecuona, Dvorak, tradizioni di Natale.

Matera a Teatro
Torna l’appuntamento con le opere in vernacolo materano. Domani e il 28 dicembre sarà rappresentata “I la zit com sj jacch” (E la sposa come si trova) della Compagnia Sipario: la commedia, divisa in tre atti, rappresenterà i momenti fondamentali di un tipico matrimonio degli anni 50/60 ambientato nella città dei Sassi, attraverso il succedersi di episodi esilaranti e personaggi divertenti, che renderanno lo spettacolo in sé una vera festa. “I la zit com sj jacch” è quindi un nuovo viaggio all’interno della tradizione materana, una messa a fuoco della particolare e irriducibile visione del un mondo fatto di cose semplici e autentiche che contraddistingue la civiltà contadina della nostra città. Il 23 dicembre tocca a Talia Teatro con “L’Avaro” di Moliere, adattato in materano da Antonio Montemurro: il grande drammaturgo francese del XVII secolo mette alla berlina, in questa commedia, un personaggio miserabile ed egoista, che antepone il possesso e l’accumulo del denaro ad ogni altra cosa al mondo. Perfino all’affetto per i figli. Egli anzi ritiene di poter indirizzare la vita degli stessi in funzione ed in vista del proprio tornaconto. E’ cambiato qualcosa da allora? Andiamo ad assistere alla rappresentazione della commedia di Molière, riflettiamoci un pò su e tentiamo di dare una risposta a questa domanda.

A Matera c’è anche tanto altro da fare. Visita il sito di Egghia e consulta il diario degli eventi di dicembre 2009 (le descrizioni degli eventi – si sappia – le ho prese anche dal suddetto sito).