Articoli Taggati ‘forno’

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

In questo weekend appena passato ho sperimentato un’ottima ricettina segnalatami dall’amica Tina, trovata sul blog di Mastercheffa su GialloZafferano.

Ho giusto cambiato due cosine per adattarla ai gusti della mia famiglia e alla disponibilità di ingredienti, aggiungendo anche il Bimby nella preparazione. Il risultato è questo:

INGREDIENTI (per 6 persone):
500 gr di trofie (io ho usato quelle secche)
400 gr di zucca
600 gr di besciamella già pronta (di solito la faccio io ma questa volta non avevo molto tempo. Se vuoi, la ricetta della besciamella la trovi sul libro base del Bimby o qui, anche se dovresti utilizzare almeno 500 gr di latte e quindi ricalcolare gli altri ingredienti)
1 treccia fresca
300 gr di salsiccia fresca dolce
Parmigiano grattugiato, sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:
Innanzitutto bisogna cuocere la zucca. Io l’ho fatto nel Bimby. L’ho tagliata a pezzetti e l’ho messa nel boccale insieme a olio, sale e pepe per 20 min., a 100°C, vel. 1. Mentre la zucca cuoceva ho messo a bollire l’acqua per la pasta e ho cucinato la salsiccia sbriciolata in una padella con un goccio d’olio. Ho sfilettato la treccia e quindi ho messo a cuocere la pasta. Appena tutto è pronto, ho messo la pasta, scolata, nella pentola in cui l’ho cotta e ho unito la zucca, la salsiccia, il parmigiano grattugiato e la besciamella. Ho mescolato bene. Ho trasferito metà pasta in un tegame, ho messo la treccia e ho continuato con l’altra pasta. Dopo 30 minuti in forno, già caldo, a 180°C, ho sfornato la pasta e… l’abbiamo divorata tutti: dai 21 mesi di Angelica ai 71 anni di mia madre!

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Ero in cerca di una nuova ricetta a base di pesce, semplice e veloce da preparare per cena. Su GialloZafferano ho trovato la soluzione: gli anelli di calamari al forno. Poi, se consideriamo che sono anche light e molto gustosi, abbiamo fatto centro!

INGREDIENTI (per 2 persone):
700 gr di calamari (o seppie)
pangrattato q.b.
olio q.b.

PROCEDIMENTO:
Lava bene i calamari e tagliali ad anelli. Io ho chiesto al pescivendolo di farlo e così è stato ancora più semplice e veloce. Metti in un piatto del pangrattato. Versaci i calamari, facendo aderire il pangrattato. Intanto accendi il forno a 180°C. Disponi il pesce impanato in una teglia ricoperta di carta da forno e su cui versiamo un filo d’olio. Versa l’olio anche sul pesce prima di infornarlo. Cuoci per 30 minuti e servi i calamari caldi. Se vuoi puoi spruzzarci del succo di limone per renderli più profumati.