Articoli Taggati ‘gravidanza’

scritto da in Cronache appanzate, Questa è la mia Vita

1 commento

Cari visitatori,
ormai sono quasi due settimane che non mi faccio più vedere da queste parti. Certo che trovare 5 minuti liberi nella mia giornata è davvero un’impresa ardua!

Innanzitutto sappiate che non ho mai smesso di lavorare: di mattina commercialista e di pomeriggio creativa. E’ comunque una cosa positiva perchè mi permette di distrarmi e di non pensare ai piccoli malesseri che si presentano giorno dopo giorno in questo happy ending di gravidanza. Ma mi state continuando a seguire anche su Detto Fra Noi, vero? Sì, sto ancora continuando a scrivere su quel simpatico portale, pieno di utili consigli soprattutto per noi donne.

Ovviamente mi sto anche concentrando sulla gravidanza. Sto frequendando due corsi pre parto che ritengo moooolto utili per ciò che mi sta per succedere (anche se vedremo in quel momento quanto riuscirò a mettere in pratica): uno è oprganizzato dal Consultorio, è tenuto da professionisti del settore (ostetrica, infermiera pediatrica e ginecologa) e ci sta dando tantissime informazioni sia di natura tecnica che di natura pratica sul travaglio, sul parto, sull’allattamento e su altri temi che ci saranno utili di qui a breve. Poi frequento un altro corso organizzato dall’Associazione Il Marsupio in cui stiamo preparando il nostro corpo al travaglio e al parto e non solo, anche a vivere meglio questo ultimo periodo col pancione che, credetemi, non è molto “leggero”. Mal di schiena, dolori addominali, mancanza di scioltezza nel muoversi e in più reflusso esofageo… insomma, tanti acciacchi che non ne vogliono sapere di andarsene.

Oggi io e Paola entriamo nella 34esima settimana di gestazione e manca 1 mese/1 mese e mezzo finchè non la conoscerò! Da una parte non vedo l’ora… ma dall’altra non vi nascondo che un po’ di paura c’è. La valigia è (quasi) pronta, il papà è stato istruito a dovere su come muoversi in quel momento e la pupa inizia ad esercitarsi per il grande tuffo che dovrà fare. Spesso sento che punta i piedini sotto le costole e muove la testolina come se scavasse. L’importante è che aspetta almeno un’altra ventina di giorni, poi sarà davvero pronta ad uscire, anche se come dimensioni è già bella grande: 2 settimane fa era già lunga 44 cme e pesava 2 kg.

Spero di farcela ad aggiornare più spesso questo spazio… se così fosse, sappiate che è davvero solo per mancanza di tempo…

Ah, vi ho detto che è una cosa fighissima fare shopping per la mia pupetta? Non vedo l’ora che nasca per sfiziarmi davvero alla grande! 😀

Foto di handmaidenbymaria

Web e gravidanza

Feb
2011
27

scritto da in Cronache appanzate, Web Area

6 commenti

Lo so, in questo ultimo periodo non faccio che parlare di questo, ma il blog è uno spazio personale che in qualche modo riflette la propria vita, no? Però, visto che non voglio tediarvi con i miei racconti sulla vita che cresce (e scalcia) dentro di me, oggi vorrei rendere un servizio utile al mondo e in questo post vorrei fare una raccolta dei siti più interessanti che sto seguendo e che mi sono davvero utili.

Foto di katiew

Appena si scopre di essere incinta la domanda nasce spontanea: qual è la data di presunto parto (dpp)? Ci sono molti siti che la calcolano. Ma in questo è possibile anche personalizzare la durata del ciclo e della fase luteinica: http://www.gravidanzaonline.it/medico_risponde/dataPresuntaParto.htm. Se state monitorando le betaHCG, un sito che potreste utilizzare come riferimento per i valori è questo: http://www.betahcg.it/8094/index.html. Per calcolare se l’aumento è avvenuto nel modo migliore, potete usare questo tool: http://www.obfocus.com/calculators/betahCG.htm.

Poi è il momento di prendere tutte le info sul percorso che si sta iniziando: quale alimentazione seguire? Cosa sta succedendo dentro la pancina? Un sito veramente fatto bene e in cui trovare tutte queste informazioni è questo: http://www.gravidanzaonline.it/home/index.asp. Gli articoli sono scritti da medici ed altri esperti nel campo. Se invece volete un manuale sulla gravidanza stampabile, eccolo qua: http://www.zucca.bs.it/manuale.gravidanza.pdf.

Durante la gravidanza si ha diritto ad essere esenti dal pagamento di alcune prestazioni sanitarie. Ecco quali sono, settimana per settimana: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_normativa_1653_ulterioriallegati_ulterioreallegato_1_alleg.pdf.

E’ anche affascinante vedere a che punto è la formazione del marmocchietto. Per fare ciò potete andare qua: http://your-embryo.blogspot.com/2010/10/see-your-baby.html, inserire la data del presunto concepimento (intorno al 14° giorno del ciclo, se è regolare) e vedrete, giorno dopo giorno, i progressi del vostro bebè. Per leggere ciò che accade nel dettaglio potete consultare questo calendario della gravidanza: http://www.periodofertile.it/calendario-gravidanza.

Un altro sito molto ben fatto è anche questo: http://www.pregnancyway.com/index.php?lg=it. Anche qui potete trovare tante informazioni utili, tra le quali le dimensioni dell’embrione/feto nella settimana in cui vi trovate.

Alla fine del terzo mese, di solito, ci si sottopone ad un test (non invasivo) denominato traslucenza nucale, che serve a determinare il rischio che il bebè sia affetto dalla sindrome di down. Potete trovare tante informazioni su questo test in questo sito: http://www.translucenza.it/.

Quando il cucciolo cresce, cambiano anche le tecniche della sua misurazione. Si inizia a parlare anche di peso fetale, oltre che della lunghezza. Sono stime, ovviamente. Ma con alcuni dati alla mano che il ginecologo ci fornisce durante la visita, possiamo capire se il nostro bebè sta crescendo nel modo giusto. In questo sito potete trovare le tabelle e le curve ecografiche di accrescimento, per vedere se il bebè è nella media oppure no: http://www.awog.it/index.php?option=com_content&view=article&id=127&Itemid=93. Invece per calcolare la lunghezza e il peso, potete andare qui: http://www.gravidanzaonline.it/medico_risponde/calcolaInfoFeto.htm.

Il settimo mese è il momento giusto per preparare l’occorrente per accogliere il bebè in casa. E anche per preparare la valigia per l’ospedale. Cosa metterci dentro? Qui c’è una buona lista: http://www.gravidanzaonline.it/parto/la-valigia-per-ospedale.html. Ma cosa serve davvero per accogliere questa nuova vita? Mobili, vestitini, utensili vari… leggete qua: http://www.pianetamamma.it/gravidanza/preparazione-al-parto/corredino-neonato-cosa-serve-davvero_pag2.html

Questo è quello che mi viene in mente al momento. Ma vorrei che questo post rimanga aperto di modo che io possa inserire altri link utili che magari non conosco ancora. Se conoscete qualche sito che potrebbe essere inserito in questo articolo me lo inserite nei commenti? Grazie! 🙂

scritto da in Cronache appanzate

1 commento

Oggi niente ricettina domenicale ma parliamo sempre di qualcosa che riguarda la panza.

Ho sempre sognato di imparare ad eseguire la danza del ventre. E sapevo che prima o poi ci sarei riuscita. Be’, diciamo che questa è una tecnica un po’ particolare, eseguita con l’aiuto di un’altra personcina che però non si vede, è molto ben nascosta. Però il risultato è buono e soprattutto senza fatica da parte della sottoscritta 😀

Insomma, avete visto cosa mi combina la piccola Paola? Che poi non è neanche più così piccola: è lunga circa 36 cm e pesa 1 kg. Si muove, scalcia, ha il singhiozzo, si rotola e la mia panciona s deforma.

E sì, siamo ormai entrate nel 7° mese e “quel” momento si avvicina sempre di più. Che bello!!!!!!!!!

scritto da in Cronache appanzate

6 commenti

Qualche settimana fa, mentre ero in attesa di fare l’ecografia morfologica alla mia pupettola, mi sono fatta 4 risate leggendo una lista sulle dicerie sulla gravidanza che era affissa nello studio medico. Troppo carina da non condividerla con voi… con i miei commenti tra parentesi 😉

Foto di bettina n

  • Se hai le nausee vuol dire che è femmina (e fin qui ci siamo)
  • Se il battito è più veloce vuol dire che è maschio (157 bt/min è tanto o poco)
  • Non incrociare le gambe altrimenti la gravidanza s’interrompe (incrocio le gambe 20 volte al giorno e Paola è sempre là che si muove)
  • Se hai mal di stomaco vuol dire che ha i capelli (ho un po’ di acidità, nascerà capellona come la mamma?)
  • Se la pancia è rotonda è femmina (+1, ci siamo)
  • Se la pancia è appuntita è maschio
  • Non prendere il sole in gravidanza altrimenti il bambino si scotta (e che sono una vampira???)
  • Non guardare gli animali, soprattutto i conigli, altrimenti viene il labbro leporino (questa è forte!!!)
  • Non guardare il cartone di Shrek altrimenti gli vengono le orecchie a punta (e se guardo Topolino?)
  • Pelle pulita e liscia = maschio (ho la pelle liscissima ed è femmina)
  • Pelle con brufoli = femmina
  • Se i capelli si sporcano spesso è femmina (mah, forse un pochino di più si sporcano)
  • Se i capelli durano molto soffici e puoi permetterti pochi shampoo è maschio
  • Le donne incinta non devono legarsi un magliore o altro intorno alla vita altrimenti il cordone ombelicale si attorciglia al collo del pupo O__O
  • Se ti fa male la gamba fai femmina (mah…)
  • Se aspetti i gemelli e ti viene una voglia devi mangiarla due volte, altrimenti uno dei due pupi potrebbe morire con la bocca aperta (ari O__O)
  • Mangia ciò che vuoi se no masce con le voglie (e ti becchi anche la toxoplasmosi se non l’hai avuta…)
  • Se perdi i capelli durante la gravidanza è maschio (io ne perdo tanti ma è femmina)
  • Se hai voglia di salato è maschio (nei primi 3 mesi niente dolci e solo pizza ma è femmina)
  • Se hai voglia di dolce è femmina
  • Se hai acidità di stomaco è perchè il bimbo ha tanti capelli
  • Se accavalli le gambe il cordone ombelicale si attorciglia intorno al collo
  • Non portare un ciondolo al collo, perchè rischi di far attorcigliare il cordone al collo del bimbo (sì, per il potere del Mago Silvan..)
  • Se mangi molti formaggi è femmina, invece molta carne e altri cibi proteici è maschio (mangio entrambi tanto…)
  • Facendo il calcolo delle “R” dei nomi e cognomi dei genitori, se viene fuori un numero pari è femmina, se no è maschio (questa ci ha azzeccato)
  • Una persona che non sia gravida prenda due sedie e sotto ai cuscini in una ci metta un coltello e nell’altra le forbici, senza farsi vedere dalla gravida, e dice a quest’ultima di sedersi. Se si siede dove ci sono le forbici è femmina, se dove c’è il coltello è maschio. (non l’ho provata)
  • Mettere un fazzoletto di carta aperto sulla mano, se la gravida lo prende da sopra è femmina, se lo prende di lato è maschio (non l’ho provata 2)
  • Se fai uno sgarbo ad una donna incinta, lei ti fa venire l’orzaiolo (potere della panza… vieni a me!!!)
  • Non bisogna lavarsi per tutti i 9 mesi altrimenti si può abortire O__O (e ti cresce il prezzemolo sotto le ascelle)

Insomma, alcune dicerie sono davvero assurde, no? Se c’è qualche “collega” incinta (o mamma) che mi legge… con voi queste dicerie ci han preso o no?