Articoli Taggati ‘internet’

scritto da in Web Area

Nessun commento

Quando si hanno amici brillanti e pieni di iniziative non si possono non pubblicizzare. Soprattutto quando si conoscono da 25 anni.

Giancarlo, 30 anni, laurea in economia e pluri-“masterizzato”, ha deciso, insieme ad alcuni suoi amici, di creare qualcosa che possa aiutare a dare un calcio alla crisi ed insieme a tessere relazioni.

E’ nato ScambioScambio.it il sito su cui è possibile sfruttare gli oggetti che non si utilizzano più e le proprie capacità per fare acquisti senza spendere denaro.

Tramite ScambioScambio.it, infatti, è possibile accedere gratuitamente ad una community dedicata allo scambio di oggetti e competenze.

L’attuale momento socio-economico è particolarmente difficile e complesso, in questo contesto ScambioScambio.it si propone di creare una rete di relazioni incentrate sull’aiuto reciproco e sulla condivisione di “ciò che si ha” o di “ciò che si sa”.

In sintesi, ScambioScambio.it ti permette di: fare acquisti senza spendere denaro, rispettare l’ambiente riducendo i rifiuti, condividere le tue passioni e fare nuove amicizie.

Come funziona?

Dopo una procedura di registrazione rapida e gratuita, tutti gli utenti possono visualizzare le “proposte di scambio” presenti sul sito o pubblicare una nuova proposta. Gli scambi possono essere effettuati attraverso due modalità:

  • “Baratto classico”, un oggetto o un servizio viene scambiato con un altro oggetto o servizio
  • “Scambio indiretto”, un oggetto o un servizio viene scambiato con dei Crediti. Chi riceve Crediti potrà utilizzarli in un secondo momento per realizzare un nuovo scambio ed ottenere quello che desidera

Un esempio?

Francesca è appassionata di grafica e web ed inserisce un annuncio in cui si rende disponibile a realizzare un logo in cambio di 15 crediti…

Matteo risponde all’annuncio ed offre a Francesca i 15 crediti richiesti.

Francesca accetta l’offerta e riceve i 15 crediti. Qualche giorno dopo li utilizza per rispondere all’annuncio di Giulia, insegnante di inglese, che è disponibile per conversazioni in inglese.

Il meccanismo è analogo nel caso in cui lo scambio sia relativo ad un oggetto e non ad un servizio.

Insomma, un baratto di beni e servizi.

Scambioscambio.it è anche su Facebook.

scritto da in Il giorno più bello

Nessun commento

Prendo spunto da un post di Luigina Foggetti che leggo oggi su Wired per dire la mia sull’organizzazione di un matrimonio online.

Foto di efeunodos

E’ verissimo che “riuscire a fare tutto senza uscir di casa o ricorrere ad un wedding planner è possibile grazie all’aiuto di un computer collegato ad internet”. Grazie ad internet si risparmia tempo e denaro e si evitano anche fregature!

Non solo su internet è possibile scegliere la location (visitando i siti web delle sale ricevimenti – nel 2010 è davvero raro trovare una sala che non abbia il proprio sito – in cui è possibile visualizzare le photogallery dei matrimoni precedenti, per dirne una), acquistare il vestito da sposa/sposo, acquistare le fedi e i fiori ma internet ti aiuta anche a gestire la tua lista nozze, gli spostamenti degli invitati, ad organizzare la luna di miele.

Utilissimi sono anche i tanti siti che parlano di matrimonio, in cui ci sono tutte le informazioni necessarie dai documenti al galateo del matrimonio. Tantissimi gli spunti che si possono prendere: dagli addobbi floreali alle acconciature, dall’organizzazione del ricevimento alle bomboniere. Nel web italiano ci sono decine di siti da cui attingere queste notizie. Qualche esempio? Matrimonio.it e Lemienozze.it, per citarne un paio. Ci sono anche blog che parlano dell’argomento matrimonio, dando tante informazioni utili: per esempio OggiSposi o Once Wed.

In più un elemento fondamentale sono anche i forum in cui le “sposine” danno una mano alle “aspiranti sposine” rispondendo a domande e dando consigli in base alle loro esperienze. Qual è il posto migliore in cui scambiarsi i pareri su una sala per ricevimenti? O anche sul costo dell’acconciatura? E’ proprio il forum. In questo periodo sto frequentando il forum di Matrimonio.it e devo dire che è davvero utile scambiarsi idee e consigli con altre ragazze soprattutto del tuo stesso territorio. E ti sorprendi quando scopri che una “forumina” è stata compagna di scuola del tuo futuro marito.

Insomma, il web è diventato uno strumento indispensabile anche quando ci si sposa. E occorre sfruttarlo al meglio, giusto?

P.S.: leggetevi l’articolo su Wired che è molto interessante 🙂

scritto da in Web Area

4 commenti

Ogni giorno visito tanti siti web, per lavoro e per passione. Spesso mi accorgo che vengono fatti dei gravi errori di navigabilità e di usabilità… e anche di contenuto. Era da tempo che avevo pensato di scriverci su un post, con dei suggerimenti che vorrei dare per migliorare il proprio sito correggendo degli errori davvero da evitare.


(foto di Stèfan)

  1. Ricorda sempre di mettere il numero di partita iva sull’home page;
  2. Per favore, rendi la tua pagina contatti utile ai visitatori indicando l’indirizzo dell’azienda, i numeri di telefono e di fax, l’email e magari il nome della persona da contattare. Non limitare lo spazio dei contatti ad un mero modulo di inserimento dati… se ti vogliono inviare un’email come fanno? Ovviamente usa i metodi antispam, ma non dimenticare l’email;
  3. Please, evita le intro come home page: sono scomodissime per il visitatore oltre che estremamente antiquate e fuori moda. Se proprio vuoi inserire una intro ricordati di mettere ben visibile il tasto di ingresso alla home page di modo che se il visitatore non vuole vedere l’animazione (nel 99% dei casi), può subito entrare nel sito vero e proprio;
  4. Non appesantire il sito con troppi video e/o immagini. Cerca di ottimizzarlo per tutti i browser e le velocità di navigazione (anche se ormai quasi tutti hanno l’adsl);
  5. Eviterei di fare un sito in flash… meglio l’html, magari con qualche immagine in flash.

Ci sarebbero tanti altri suggerimenti… ora mi vengono in mente questi. Magari scrivo un altro post con quelli che mi sono dimenticata… E tu? Che suggerimenti daresti per evitare errori in un sito aziendale?

scritto da in Questa è la mia Vita, Web Area

1 commento

Preferite Facebook o MySpace? Friendster o Second Life? O è meglio curare la vita “reale”? Secondo me i social network sono un ottimo supporto alla vita reale… così c’è la possibilità di incontrare e sentire gli amici anche “via internet”… Tuttavia è meglio trascorrere una serata davanti ad una pizza in compagnia di gente reale che davanti al pc… su questo non ho dubbi!

Per quanto riguarda i 4 social network ke si fanno guerra in questo filmato, io ho sono registrata a 3 di loro, l’unico che mi manca è Friendster. Oggi come oggi il social network che uso di più è Facebook perchè mi dà la possibilità di mantenere i contatti in modo continuo con amici vicini e lontani. Il mio avatar di Second Life non lo tocco da parecchi mesi… purtroppo per mancanza di tempo, non riesco più a reggere un’altra vita. MySpace? Troppo disordinato… mi sono iscritta ma l’ho subito abbandonato (ho fatto la rima!!).

E voi? Qual’è, tra questi, il vostro social network preferito?