Articoli Taggati ‘letteratura’

scritto da in Letture & Romanzi

3 commenti

Potevo non acquistare (e recensire) l’ultimo (per ora) capitolo della saga “I love shopping” di Sophie Kinsella? No, vero? Eccomi qua. Ho acquistato I love mini shopping pochi giorni dopo la sua “uscita” nelle librerie, ma l’ho iniziato solo qualche settimana fa.

Devo dirvi la “vera” verità: ero in fermento per questa nuova uscita ma un pochino pochino sono rimasta delusa. Becky è sempre irresistibilmente pazza e ora ha un’alleata in più nel suo hobby preferito: sua figlia Minnie, che a soli 2 anni è capace di superare la maestra-mamma negli acquisti. Quasi tutto il libro è incentrato sulle peripezie della nostra protagonista nell’organizzare una mega-super-fashionissima festa di compleanno a sorpresa per suo marito Luke. Il tutto in tempo di crisi economica, con tagli e risparmi. Ci riuscirà la nostra eroina?

Perchè sono rimasta un pochino pochino delusa? Il ritmo del libro è un po’ meno veloce del solito. Il coinvolgimento, secondo me, si fa più forte solo nel finale. Insomma, di solito i libri della Kinsella me li sbranavo in 2 giorni, per questo ci ho messo, invece, circa 2 settimane. Però è comunque un libro molto carino, adatto per rilassarsi e passare qualche momento con il sorriso sulle labbra.

scritto da in C'è Vita a Matera

1 commento

Oggi inizia il Women’s Fiction Festival. Io sono nello staff dell’organizzazione quindi mi vedrete girare tra le varie location dell’evento.

Di seguito il comunicato stampa della manifestazione:

“Si apre domani (oggi ndr), 24 settembre, alle ore 10.00, alle Monacelle, il congresso internazionale per scrittori del Women’s Fiction Festival. Dopo il saluto di Amy Bliss del Consolato Americano sede di Napoli e di Elizabeth Jennings, presidente del WFF seguiranno: una relazione su “La cultura letteraria nella società illetterata” condotta dall’antropologa Dorothy Zinn; la sessione congressuale dedicata al mestiere di scrivere con gli interventi da parte di editor internazionali: Kate Burke di Penguin Books, Marcella Meciani di Mondolibri, Deb Werkmann di Sourcebooks e Kathrin Wolf di Droemer Knaur. Seguirà il seminario sui diritti d’autore e sulle royalties insieme agli agenti letterari internazionali Michael Larson & Elizabeth Pomada, della Larsen and Pomada Literary Agency di San Francisco, Claire Sabatié Garat della Marco Vigevani, Karolina Sutton, della Curtis Brown e Christine Witthonhn della Book Cents Literary Agency. || Read more

scritto da in C'è Vita a Matera, Letture & Romanzi

Nessun commento

Ritorna a Matera, dal 24 al 27 settembre, l’appuntamento con il Women’s Fiction Festival, unico evento in Europa dedicato alla narrativa femminile.

Il mestiere di scrivere, la letteratura voce del mondo è il tema di quest’anno. Per il sesto anno consecutivo autrici provenienti da diversi paesi del mondo giungeranno nella città dei Sassi per partecipare al Congresso Internazionale per scrittori e alla Borsa del Libro.

Il Festival di Matera, nel panorama degli eventi sull’editoria, è l’unico appuntamento dedicato agli scrittori e consente, agli autori esordienti e a quelli affermati, di incontrare a tu per tu gli agenti letterari e gli editor delle principali case editrici internazionali. Oltre a questo, il WFF rappresenta, nella sua unicità, un’occasione esclusiva per chi scrive di incontrarsi e condividere, per quattro giorni, momenti dedicati alla professione di scrittore e alla creatività.

I partecipanti arrivano da ogni parte del mondo, rapiti non solo dall’offerta editoriale di grande qualità, ma anche dal fascino senza tempo della città, diventata ormai luogo d’affezione per coloro che ci tornano di anno in anno. California, New York, Massachusetts, Germania e Austria sono gli stati di provenienza dei partecipanti al WFF di Matera. Arrivano nella città dei Sassi soprattutto per frequentare il Congresso internazionale per scrittori dove hanno modo di approfondire tecniche, dinamiche e trucchi del mestiere per accrescere le possibilità di pubblicazione sui mercati internazionali e consolidare la proprie competenze professionali. Tra i referenti dell’industria editoriale presenti al WFF di settembre: Deb Werkman, editor della casa editrice americana Sourcebooks; Kate Burke, editor della casa editrice inglese Penguin Books, Kathrin Wolf, editor della casa editrice tedesca Droemer-Knaur Verlag. Tra gli agenti americani: Michael Larsen ed Elizabeth Pomada della Larsen & Pomada Literary Agency, Christine Witthohn, della Book Cents Literary Agency. Dall’Inghilterra, Karolina Sutton dell’agenzia Curtis Brown. Tra gli editor italiani: Sergio Altieri di Mondadori, Alessandra Bazardi di Harlequin Mondadori, Marcella Meciani di Mondolibri, Dalia Oggero di Einaudi . Gli agenti italiani: Maria Paola Romeo di Grandi e Associati e Claire Sabatié-Garat dell’agenzia Marco Vigevani. || Read more