Articoli Taggati ‘light’

scritto da in Clarita in Cucina

1 commento

A grande richiesta ecco la ricetta collaudatissima di un ciambellone spettacolare senza burro nè latte.

Ciambellone all’acqua appena sfornato #instafood #foodporn #cake #ciambellone

Una foto pubblicata da Clarita (@clarita) in data:

INGREDIENTI:
200 gr zucchero
250 gr farina
130 gr olio di semi
130 gr acqua
1 bicchierino di limoncello
1 bustina di lievito
3 uova

PROCEDIMENTO:
Lavorare per 1 min, vel. 5 nel Bimby lo zucchero, le uova, l’olio, l’acqua e il limoncello.
Aggiungere la farina: 50 sec., vel. 5. Infine il lievito: 10 sec., vel. 5.
Infornare in forno già caldo a 180°C per 30 min. Se si colora molto, abbassare la temperatura del forno a 160°C.

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

In questo momento la sto assaggiando e sono proprio soddisfatta del risultato. Ho appena provato una variante ancora più salutare della mia solita ciambella light. Su suggerimento delle mie amiche guru “cUrcume”, compagne di merende salutari del mio gruppo MOM, ho sostituito la farina 00, con farina integrale e farina 0, lo zucchero semolato con quello di canna e ci ho aggiunto spezie buone per la nostra salute.

INGREDIENTI:
125 gr di farina 0
125 gr di farina integrale biologica
125 gr di zucchero di canna
3 uova
125 gr di olio di semi
130 gr di acqua
1 bustina di lievito per dolci
cannella, zenzero e curcuma in polvere q.b.

PREPARAZIONE:
Accendi il forno a 170°C. Ungi di olio EVO uno stampo da ciambella aiutandoti con un pennello in silicone.
Polverizza lo zucchero di canna: vel. turbo, 10 sec. Metti nel boccale le uova, l’olio e l’acqua: 1 min., vel. 5. Aggiungi le farine: 3 min., vel. 5. Infine aggiungi le spezie: 1 min., vel. 5. 10 sec. prima della fine, versa il lievito in polvere.
Cuoci la ciambella per 40 min a 170°C.

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Ecco a voi un’altra ricettina light provata dalla sottoscritta per non mangiare il filetto di merluzzo preparato nel solito modo. Ieri sera ho cucinato delle polpette di pesce che non erano niente male. Come le ho fatte?

INGREDIENTI (per 2 persone):
350 gr di filetto di merluzzo
1 uovo
mollica di pane
pangrattato, sale e prezzemolo q.b.

PREPARAZIONE:
Nel mio caso ho utilizzato il merluzzo surgelato. Per prima cosa l’ho lasciato congelare a temperatura ambiente. Poi l’ho messo nel mixer e l’ho frullato per bene. Ho aggiunto, sempre nel mixer, l’uovo, la mollica, il sale e il prezzemolo. Ho azionato l’apparecchio e ho così creato un impasto. Ho preparato le polpette e le ho passate nel pangrattato. Poi le ho messe in una teglia rivestita da carta da forno bagnata. Ho infornato le polpette per 30 minuti a 180°C in forno pre riscaldato. Et voilà!

La prossima volta metterò il pesce per un paio di ore a macerare nel limone, così sarà più saporito. Comunque con questa ricetta vengono delle polpette belle croccanti. Yummy!

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Per fortuna è arrivata Beatrice con il suo freschetto a togliere via quella dannata afa che non mi faceva più respirare. Ma siamo ancora in estate, dunque è ancora tempo di insalata di riso, no?

Eccovi qui, oggi, una ricetta di insalata di riso light. La preparo almeno una volta alla settimana per mio marito che la gradisce molto. A me non piace l’insalata di riso ma lui dice che è buonissima. Meglio così.

INGREDIENTI (per 2 persone):
140 gr di riso
2 pugni di piselli surgelati
100 gr di Philadelphia light
4 pomodori piccoli
2 uova
cipolla, olio e sale q.b.

PROCEDIMENTO:
Per risparmiare tempo, metto insieme sui fornelli una pentolina con l’acqua per cuocere il riso, una per lessare le uova ed una in cui preparare i piselli. Mentre l’acqua del riso si riscalda e le uova si lessano, metto nell’altra pentolina prima un po’ d’olio e qualche pezzetto di cipolla. Lascio imbiondire la cipolla e ci verso i piselli ancora surgelati. Dopo un minuto ci verso dell’acqua calda, fino a coprire i piselli, un pizzico di sale e copro il tutto con un coperchio. Intanto metto il sale anche nell’acqua del riso e, appena bolle, lo verso dentro. Mentre riso e piselli cuociono, metto in due piatti i pomodori a pezzettini e la Philadelphia, salando appena. Intanto le uova saranno pronte. Le scolo e le lasci0 raffreddare. Riso e piselli sono cotti praticamente quasi nello stesso momento. Scolo il riso e lo metto nei piatti insieme ai piselli e mescolo tutto per bene. Aggiungo quindi le uova sode, sgusciate, a pezzettini, mescolando ulteriormente. E’ più lungo a dirsi che a farsi. 🙂